Ci Vediamo A Casa Su Rai Movie il film con Edoardo Leo. Trailer e diretta streaming (venerdì 28 aprile 2017)

- Cinzia Costa

Ci vediamo a casa, il film in onda su Rai Movie oggi, venerdì 28 aprile 2017. Nel cast: Ambra Angiolini e Myriam Catania, alla regia Maurizio Ponzi. La trama del film nel dettaglio.

ci_vediamo_a_casa
Ci vediamo a casa, film prima serata

“Ci vediamo a casa” è il film con Ambra Angiolini, Edoardo Leo, Antonello Fassari, Nicolas Vaporidis, Giuiana De Sio e Myriam Catania che Rai Movie trasmetterà oggi, venerdì 28 aprile 2017, a partire dalle 21.20. La pellicola del 2012 diretta da Maurizio Ponzi vanta una colonna sonora composta da Andrea Felli: la title track invece è stata scritta e interpretata da Dolcenera e s’intitola proprio Ci vediamo a casa. Il brano è stato portato dalla cantante al Festival di Sanremo 2012 e le è valso il sesto posto. Il trailer ci introduce le storie di tre coppie molto diverse tra loro ma con in comune lo stesso problema trovare casa. Vilma e Franco, per esempio, vivono in periferia e sognano una casa tutta per loro ma realizzare questo desiderio sembra impossibile. Pur di andare a vivere insieme accettano l’ospitalità di Giulio, un amico pensionato. Pochi metri quadri e tanti piccoli incidenti renderanno per la convivenza più difficile del previsto. Vi ricordiamo che oltre a poter vedere Ci vediamo a casa sintonizzandovi su Rai Movie, potrete seguire la pellicola anche in diretta streaming sul sito di Raiplay.it, cliccando qui. Il trailer potete invece vederlo cliccando qui.

‘ – Ci vediamo a casa è il film che andrà in onda su Rai Movie oggi, venerdì 28 aprile 2017. Una pellicola di genere commedia che è stata diretta da Maurizio Ponzi che in collaborazione con Piera Spila, Stefano Tummolini e Giancarlo De Cataldo hanno esteso la sceneggiatura. Le case di produzione che hanno preso parte in questo progetto sono la Dalex film, Rai Cinema e ha messo anche il suo contributo MiBACT mentre la distribuzione in Italia è stata gestita dalla Microcinema. La pellicola è stata realizzata in Italia nel 2012 e la durata è di 108 minuti circa. Il film è stato girato interamente nel popoloso quartiere di Ostia, con alcune scene che vedono come location i posti più riconoscibili della città dell’urbe. La pellicola al box office ha avuto un buon successo, essa per la prima volta è stata rappresentata sui canali sky, dando di fatto il via ad una collaborazione tra i canali pubblici e il network via cavo. Buona anche l’accoglienza della critica che ha apprezzato non solo la recitazione ma anche la “modernità” della trama raccontata.

, il film in onda su Rai Movie oggi, venerdì 28 aprile 2017 alle ore 21.20. Una commedia di produzione italiana datata 2012 e diretta da Maurizio Ponzi, professionista che unitamente a Giancarlo De Cataldo ha curato finanche la sceneggiatura. Il film prodotto da Rai Cinema vede la partecipazione di Ambra Angiolini nel ruolo di protagonista principale, l’ex prima donna di Non è la Rai è affiancata da Myriam Catania e Antonello Fassari. Il film non è una prima televisiva, essendo stato programmato più volte sui piccoli schermi del bel Paese. Il film vede tre storie diverse tra di esse ma unite dallo stesso filo logico, che è quello della ricerca in una grande città di un appartamento dove vivere. Ma scopriamo nel dettaglio la trama del film.

Nel primo episodio, una coppia, Vilma e Franco, non riescono a vivere insieme per la mancanza di un luogo dove vivere, l’uomo è infatti appena uscito dal carcere e per questo non viene accettato nella casa dove abita la donna. La vita dei due cambia improvvisamente quando Giulio un amico di Vilma, viene ricoverato per un problema cardiaco. I due giovani si offrono di curarlo, a fronte però del fatto di essere ospitati dall’uomo, la loro idea è di acquisire la proprietà della casa quando lui morirà. Tra i tre la convivenza risulta difficile, difficoltà esasperata dal fatto che Giulio è innamorato segretamente dell’amica. Il prologo vede una Vilma che rimane incinta non dal suo uomo ma da Giulio che però improvvisamente muore. Il secondo episodio si basa sulla vita di Gaia e Stefano due giovani rampolli dell’alta società. Nessuno dei due ha problemi economici e insieme decidono di andare a vivere a casa di lei, una bella casa donatagli dal padre. Gaia non sa però che la casa è sotto nome del congiunto che viene arrestato per una truffa. L’arresto porta al sequestro dei beni che comprendono anche la casa che per questo viene sigillata. La ragazza va a vivere dal fidanzato, qui le differenze iniziano a farsi sentire, e alla fine, il rapporto si incrina in maniera irrimediabile portando a una brusca separazione. Tutto ritorna sui giusti binari quando Stefano si rende conto di non poter fare a meno di Gaia, questo lo porta a fare carte false per far dissequestrare l’immobile e al contempo a superare le divergenze con il padre della donna. Epilogo italianizzato con i due giovani che diventano imprenditori e a loro volta hanno problemi con la giustizia, che li indaga per corruzione. Il terzo episodio vede una coppia gay che vivono separati, stante la finta moralità della madre di uno dei due, la donna nonostante non abbia problemi ad affittare un appartamento in nero ad alcuni immigrati irregolari, non transige sulla sessualità del figlio. Il compagno di quest’ultimo è però un poliziotto, che si ritrova ad indagare sull’affitto dell’appartamento. La sua volontà è quella di insabbiare il caso, il suo compagno venutolo a sapere, non la prende bene e di fatto, il rapporto si incrina. Tutto però viene appianato quando i due si ritrovano per sbaglio nella chiesa del quartiere, una chiesa ristrutturata malamente dai protagonisti del secondo episodio, e nella quale si stanno sposando i protagonisti del primo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori