MISS POTTER / Su La5 il film con Renèe Zellweger: Chris Noonan è il regista (oggi, 5 aprile 2017)

- Cinzia Costa

Miss Potter, il film in onda su La5 oggi, mercoledì 5 aprile 2017. Nel cast: Renèe Zellweger ed Ewan McGregor, alla regia Chris Noonan. La trama del film nel dettaglio. 

mediaset_logo
Mediaset

E’ una serata d’autore quella di La5 dove vediamo la messa in onda del film Miss Potter con Renée Zellweger. Il film del 2006 è diretto da Chris Noonan che è un autore classe 1952 australiano. Il più grande successo della sua carriera è arrivato nel 1980 quando l’UNESCO gli ha dato un premio per il suo documentario Stepping Out che parla della disabilità. Nel 1996 è stato tra i candidati per la vittoria dell’Oscar come miglior regista per il coraggioso film Babe, maialino coraggioso. La pellicola che racconta la storia di un piccolo maialino parlante ha sicuramente regalato grandi emozioni e segnato un nuovo modo di fare cinema per ragazzi e che potesse poi piacere anche ai più grandi. Staremo a vedere come andrà la serata su La6 con Miss Potter e se sui social network ci sarà una risposta importante di pubblico. (agg. di Matteo Fantozzi)

, è il fil che andrà in onda su La5 oggi, mercoledì 5 aprile 2017. Unapellicoa di genere biografica, drammatica e commedia che è stata affidata alla regia di Chris Noonan con il soggetto e la sceneggiatura scritti da Richard Maltby Jr., la fotografia è stata invece eseguita da Andrew Dunn e Chris Seager. Il montaggio è stato realizzato da Robin Sales con le musiche della colnna sonora che sono state composte da Nigel Westlake, la scenografia è stata ideata e curata da Martin Childs con l’aiuto di Grant Armstrong, Mark Raggett e Tina Jones. Il film è stato realizzato tra Regno Unito e Stati Uniti d’America nel 2006 con la durata di 92 minuti circa. Curiosità – La ricostruzione cinematografica della storia di Beatrix Potter presenta delle incongruenze con la realtà. Ad esempio nel film l’illustratrice ha 32 anni mentre l’anno in cui venne pubblicato il suo primo libro, Beatrix aveva 36 anni. Inoltre la storia d’amore con Norman, nella pellicola cinematografica, sembra durare un anno ma in realtà si è protratta per ben tre anni, fino alla morte dell’editore avvenuta nel 1905. Altre imprecisioni riguardano il fatto che nel film viene lasciato intendere che dopo la morte di Norman, Beatrix non abbia più pubblicato libri mentre in realtà ne pubblicò in tutto 23. Infine, per via della decisione di sposare Norman, l’illustratrice troncò ogni tipo di rapporto con la sua famiglia mentre nel film riescono a trovare un accordo.

, il film in onda su La5 oggi, mercoledì 5 aprile 2017 alle ore 21.10. Una pellicola cinematografica biografica del 2006 diretta da Chris Noonan ispirato alla vita di Beatrix Potter, la celebre illustratrice e scrittrice di libri per bambini. Il ruolo di protagonista principale è stato affidato all’attrice Renèe Zellweger. Helen Beatrix Potter è divenuta famosa per i suoi racconti per bambini contornati da illustrazioni di animali antropomorfizzari come il celebre Peter Rabbit oppure Jeremy Fisher e Mrs Tiggy Winkle. Nel film viene sottolineato come Beatrix riuscì ad imporre le proprie idee innovatrici e rivoluzionarie all’interno di un contesto familiare estremamente conservatore grazie alla sua indomabile determinazione. Il regista Chris Noonan ha sceneggiato numerosi musical e che ha lavorato nel film Babe. L’ottima riuscita della pellicola biografica dedicata all’illustratrice Beatrix Potter è in gran parte da ricondurre al sublime lavoro attoriale di Renèe Zellweger accompagnata da un’ottima spalla come Ewan McGregor. Altra magistrale interpretazione è da riconoscere a Emily Watson che ha vestito i panni della sorella di Norman. Ma vediamo la trama del film nel dettaglio.

Il film è ambientato nella Londra di fine 800, Beatrix Potter è una donna che superati i trent’anni adora sedersi alla sua scrivania e dedicarsi alla sua passione di scrittrice ed illustratrice anziché accontentare il desiderio della madre che vorrebbe vederla sposata con un uomo nobile e benestante. Il suo carattere anticonformista si scontra nettamente con una famiglia tradizionale e conservatrice, ma il mondo di Beatrix è contornato da acquerelli e disegni e non c’è spazio per altro fino a quando incontra l’uomo che in quelle illustrazioni riconosce il grande dono di Beatrix e fa carte false per pubblicare le sue opere. L’uomo in questione è l’editore Norman Warne per il quale Beatrix inizia a nutrire profondi sentimenti. I due s’innamorano perdutamente l’uno dell’altro. La loro storia d’amore sarà arricchita da successi editoriali e battaglie per salvaguardare l’ambiente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori