Cuori ribelli/ Tom Cruise e Nicole Kidman nel film su Canale 5: alcuni errori

- Alessandra Pavone

Cuori ribelli, il film in onda su Canale 5, nel pomeriggio di oggi, lunedì 1 maggio 2017. Nel cast: Tom Cruise e Nicole Kidman e diretto da da Ron Howard

mediaset_logo
Mediaset

Tra non molto, sul piccolo schermo di Canale 5 prenderà il via il film del 1992 Cuori ribelli, con Tom Cruise e Nicole Kidman. La pellicola, come spesso accade, non è esente da qualche piccolo errore: per esempio – come riporta il sito specializzato bloopers.it – i due protagonisti della pellicola arrivano in America alla fine del 1800, ma la bandiera che si vede sventolare mostra già tutti e 50 gli Stati che ne fanno parte oggi. All’epoca non erano così tanti. Nella scena del treno, invece, si può udire chiaramente uno degli operai mentre canticchia la canzone napoletana “Santa Lucia”: anche questo è un riferimento anacronistico, dal momento che il brano in questione è stato composto solamente dopo la prima guerra mondiale, e quindi necessariamente dopo i primi anni del 1900.

Cuori ribelli è un film la cui storia è tratta da un romanzo di Bob e Howard Dolman. La pellicola è stata diretta da Ron Howard. Gli attori principali del cast sono Tom Cruise e Nicole Kidman. 

Nell’Irlanda di fine 800, Joseph Donnelly non riesce a pagare l’affitto della sua abitazione. Per punirlo gli scagnozzi del suo padrone danno fuoco alla casa. Joseph tenta così di uccidere colui che ha ordinato di appiccare l’incendio ma fa la conoscenza di Shannon, la figlia dell’uomo. I due giovani decidono di fuggire assieme verso l’America. Joseph e Shannon riescono ad imbarcarsi su una nave. Qui conoscono McGuire un signore che cerca di aiutare Shannon a rivendere i cucchiai d’argento che è riuscita a portare via con se. Ma una volta raggiunta la città di Boston, McGuire verrà ucciso ed i cucchiai gli verranno sottratti. Jospeh e Shannon sono costretti a fuggire e trovano un rifugio grazie a Kelly, membro della comunità di immigrati canadesi a Boston. Tra i due inizia a nascere un forte legame che inizialmente entrambi cercano di respingere. Joseph viene inserito nel mondo della boxe e diventa molto presto un vero e proprio campione. Nel frattempo la famiglia di Shannon è costretta a scappare dall’Irlanda e si reca in America per rintracciare la ragazza. Una serie di spiacevoli eventi faranno in modo che i due ragazzi siano cacciati dagli alloggi della comunità irlandese. Disperati e senza dimora si rifugiano in un appartamento all’apparenza disabitato ma al ritorno del padrone di casa sono nuovamente costretti a fuggire ma Shannon verrà ferita da un proiettile alla spalla. Joseph rintraccia la famiglia della ragazza, che ormai si è stabilita in America, e lascia la sua amata alle cure della sua famiglia. Trascorrono alcuni anni e Joseph, dopo aver trovato impiego in una ferrovia, si trasferisce in Oklahoma dove incontra Shannon, che nel frattempo è si è fidanzata con Stephen. 

Il film Cuori ribelli ha partecipato come pellicola fuori concorso al 45° Festival del cinema di Cannes. Alcune scene del film sono state editate e inserite del video di Book of Days, un brano della cantante Enya che fa parte della colonna sonora del film. Una curiosità riguarda la scena in cui la Kidman si accinge a sollevare una ciotola al fine di coprire le parti intime del personaggio interpretato da Tom Cruise. Ma il regista Ron Howard, non contento dell’espressione poco convincente dell’attrice, chiese a Cruise di girare la scena senza biancheria così da produrre una reazione credibile nell’attrice. Con dei costi di produzione di 30 milioni di dollari Cuori ribelli ha incassato quasi 60 milioni di dollari al botteghino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori