Report/ Anticipazioni e diretta streaming: Alitalia commissariata e periferie (puntata 15 maggio 2017)

- Morgan K. Barraco

Report, anticipazioni del 15 maggio 2017: prevenzione e malattie cardiache, la lotta fra Alitalia, sindacati e governo; il recupero delle periferie cittadine italiane

report_sigfridoranucci_02_facebook
Sigfrido Ranucci, Report

Va in onda stasera su Rai Tre il programma di approfondimento investigativo Report. Condotto da Sigfrido Ranucci offre sicuramente spunti di riflessione molto interessanti e analizza sempre situazioni su cui c’è qualcosa da raccontare. Tra le inchieste ci sarà quella di Michele Bono che si intitola ”La grande scommessa” e riflette soprattutto sul mondo della periferia con un taglio interessante e anche avvincente. Sarà poi il turno di un approfondimento curato da Giovanna Boursier sulla questione legata ad Alitalia. La chiusura è dedicata al servizio ”Batticuore” di Antonella Cignarale che riflette sul fatto che in Italia oltre sessantamila persone perdono la vita per un arresto cardiocircolatorio. Sarà possibile seguire su Rai Tre il programma Report e potremo seguirlo anche in diretta streaming, grazie a RaiPlay, sui nostri dispositivi mobili come pc, tablet e smartphone cliccando qui. (agg. di Matteo Fantozzi)

La prima serata di Rai Tre ci propone un nuovo appuntamento con Report, il programma d’inchiesta e d’approfondimento giornalistico condotto da Sigfrido Ranucci. In questa settima puntata verrà trasmessa l’inchiesta di Giovanna Boursier “Alitalia: com’è andata a finire?”. Sulla pagina Facebook del programma troviamo la video anteprima e una piccola introduzione al servizio che andrà in onda stasera alle 21.30: “Seguiamo Alitalia dal 2008 e ci torniamo adesso: sembra di essere da capo. Alitalia è di nuovo insolvente, ripartono le trattative con sindacati e governo, gli esuberi sarebbero 1.700, e i lavoratori votano contro. L’azienda è di nuovo in amministrazione straordinaria. Il governo ha nominato altri tre commissari: Luigi Gubitosi, Enrico Laghi e Stefano Paleari. Mentre la vecchia procedura è ancora aperta”. Clicca qui per vedere la video anteprima dell’inchiesta su Alitalia in onda stasera, 15 maggio 2017, a Report.

Sigfrido Ranucci sarà alla guida di una nuova puntata di Report stasera, lunedì 15 maggio 2017: il video promo diffuso da RaiPlay si concentra in particolare sull’inchiesta realizzata da Michele Bono, “La grande scommessa”. Quali sono le idee e le proposte che potrebbe essere utili a colmare il divario che esiste tra periferia e città? Come permettere alle imprese e alle nuove tecnologie di crescere, riuscendo a migliorare l’istruzione e a dare più chance a tutti, in ambito lavorativo? “La grande scommessa di Report: migliorare la qualità della vita nelle nostre città, abbattere le differenze con la periferia e creare un enorme indotto economico ” sono le parole del presentatore che anticipano il servizio in onda in prime time. Mancavano le idee, aggiunge ancora Ranucci: la trasmissione di Rai 3 ha viaggiato per alcuni Paesi mostrando alcuni possibili alternative e soluzioni. Clicca qui per vedere il video promo del nuovo appuntamento con Report direttamente da RaiPlay.

La nuova puntata di Report, che andrà in onda oggi, lunedì 15 maggio 2017, si concentrerà su tre inchieste in particolare, toccando temi come il recupero delle periferie delle città italiane, prevenzione e la situazione attuale che sta vivendo la compagnia Alitalia. Al centro della puntata ci sarà infatti l’inchiesta di Michele Bono, “La grande scommessa”, che analizzerà il divario che esiste fra le periferie e le città. Si parla soprattutto di scontri e episodi di forte intolleranza, che potrebbero essere risolti facilmente sviluppando una rinascita economica. Report ha voluto fare un esperimento, traendo ispirazione dagli esempi positivi a livello internazionale di Olanda, Ottawa e Baltimora. Grazie ad una simulazione, l’inchiesta testerà con mano la validità di diversi progetti ed investimento, dai laboratori di ricerca sulle plastiche bio create con materiali organici come caffè e scarti vegetali, fino alla costruzione di nuove infrastrutture. 

Giovanna Boursier approfondirà per Report la situazione spinosa e turbolenta che sta vivendo Alitalia, soggetta a continui scioperi e trattative. Al tavolo dei confronti le sigle sindagali e il governo, che dovranno decidere della sorte di 1.700 lavoratori. La compagnia per ora si trova di nuovo sotto la guida di un’amministrazione straordinaria, mentre il governo ha già dato il via a tre nuove nomine di futuri commissari: Stefano Paleari, Enrico Laghi e Luigi Gubitosi. La giornalista di Report intervisterà anche Domenico Cempella, autore dell’alleanza con la KLM e che si è visto bloccare il progetto a fine anni ’90. Verrà intervistato inoltre Graziano Delrio, il Ministro per le Infrastrutture e Trasporti, che esporrà la posizione del governo e l’offerta di 600 milioni di prestito destinato al tentativo di salvare Alitalia dal tracollo definitivo. 

Report parlerà anche di prevenzione delle malattie cardiache, una piaga che colpisce circa migliaia di cittadini italiani e che ogni anno porta al decesso di 60 mila persone. I soccorsi hanno a disposizione pochi minuti di tempo per poter salvare i pazienti, grazie all’uso del defibrillatore. E’ infatti quest’ultimo dispositivo a permettere al paziente di sopravvivere fino all’arrivo in ospedale, assieme al massaggio cardiaco. Tuttavia, quei cinque minuti che si hanno a disposizione per intervenire impongono una doverosa domanda: ognuno di noi può fare qualcosa per salvare una vita? Dal 2001 a questa parte la legge permette anche a personale non sanitario di poter usare un defibrillatore, ma a giocare un ruolo maggiore è il posizionamento dei dispositivi medicali. Sono infatti previsti nei luoghi di maggiore affluenza, come ferrovie, scuole e condomini privati, ma sono davvero accessibili? 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori