MISTERY/ Su Rai Movie il film con Sigourney Weawer e Michael Caine, le curiosità (17 giugno 2017)

- Cinzia Costa

Mistery, il film in onda su Rai Movie oggi, sabato 17 giugno 2017. Nel cast: Sigourney Weawer, Michael Caine e Patrick Kavanagh, alla regia Bob Saim. La trama del film nel dettaglio.

mistery
film seconda serata

Mistery, è il film che verrà trasmesso su Rai Movie oggi, sabato 17 giugno 2017. La pellicola è ispirata a “Dr. Slaughter” romanzo pubblicato nel 1984 da Paul Theroux. Il film si presenta con una solida sceneggiatura, a cui ha collaborato lo stesso regista, insieme a Edward Ber. Il riusltato è un’ intrigante vicenda spionistica, accompagnata da una bella fotografia di Peter Hannan a cui si aggiungono alcune divagazioni erotiche insolite per due attori del calibro della Caine e della Weawer. Infatti i fan potranno ammirare il corpo nudo della statuaria e fascinosa Sigourney Weaver indiverse scene. Proprio l’attrice, volto noto anche del colossal Avatar, è stata candidata sette volte ai Golden Globe portando a casa il premio come migliore attrice in un film drammatico e migliore attrice non protagonista per Gorilla nella nebbia e Una donna in carriera nel 1989, finendo nei record con Golden Globe nello stesso anno.

, il film in onda su Rai Movie oggi, sabato 17 giugno 2017 alle ore 22.55. Una pellicola di genere thriller ed erotica di produzione inglese, originariamente intitolata “Half Moon Street” ed è stata diretta nel 1986 da Bob Saim (che vinse il premio César nel 1983 con La Spiata). Il regista americano per questa sua produzione d’oltremanica si è affidato ad un cast di altissimo livello con Sigourney Weawer e Michail Caine in primis a cui si affiancano Patrick Kavanagh, Faith Kent, Ram John Holder, Michael Elwyn, Maria Aitken e Keith Buckley. Ma ecco la trama del film nel dettaglio.

La protagonista Lauren Slaughter, interpretata da Sigourney Weawer, è una donna libera, bella e intellingente. Dopo essersi laureata alla prestigiosa università americana di Harward, viene chiamata a Londra presso un istituto per effettuare un un lavoro di ricerca sui problemi politici e sociali del Medio Oriente, tema a lei caro. Purtroppo però la sua borsa di studio è decisamente insufficiente a provvedere al sostentamento economico e così l’avvenente Lauren, dopo aver visionato una misteriosa videocassetta pervenutole a casa in modo anonimo, decide di rivolgersi per arrotondare le proprie entrare, ad un’agenzia di accompagnatrici per Vip e uomini d’affari di passaggio nella capitale inglese.

Lauren si inserisce nella nuova realtà molto in fretta e si mostra fin da subito capace di scegliere tra i propri clienti quelli maggiormente capaci ad assicurarle straordinari molto ben renumerati, tra di loro c’è anche Lord Bulbeck, uomo politico britannico, incaricato dal parlamento britannico di cercare di stabilire la pace tra gli arabi e gli israeliani. Finisce così, e non può essere altrimenti visti gli interessi in comune, che i due si innamorino. Lord Bulbeck, interpretato da Michael Caine, mette però a rischio questa loro difficile relazione pur di adempiere al proprio dovere, ostacolato anche da un maturo playboy arabo che cerca a tutti i costi di ostacolare il trattato di pace tra che gli inglesi stanno cercando di intavolare nell’area medio orientale.

Gli arabi usano la bella Lauren come esca, per una trappola rischiosissima, progettata per scattare nel giorno del suo compleanno durante un incontro con l’amato Lord, costui però è seguito e protetto dal servizio segreto di Sua Maestà che è pronto a intervenire proprio quando Lauren dopo aver eliminato una spia trovata nel suo alloggio, sta per essere “eliminata” da chi sembrava esserle alleato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori