SUPERGIRL 2/ Anticipazioni del 24 giugno: ci sarà un clamoroso addio? Il video promo

- Morgan K. Barraco

Supergirl 2, anticipazioni del 24 giugno 2017, in prima Tv assoluta su Italia 1. Kara scopre che Rhea controlla Kal-El con la critptonite. Alex pronta a distruggere l’aliena

melissa_benoist_supergirl_01_facebook_2017
Supergirl 2, in prima Tv assoluta su Italia 1

I fans di Supergirl sono pronti ad accomodarsi sul divano per assistere all’episodio finale della seconda stagione. Alle 19.25, infatti, su Italia 1, andrà in onda l’ultima puntata di Supergirl 2 dal titolo “Tuttavia, lei ha persistito…” in cui Supergirl si affiderà all’aiuto di Clark per arginare il pericolo mentre Lena penserà di utilizzare un dispositivo creato da Lex che potrà fermare i daxamiti irradiando nell’atmosfera della polvere di piombo senza creare danni agli umani. Come finirà? Supergirl riuscirà a portare avanti il suo piano e ad arginare il pericolo? L’ora della verità sta per arrivare. I fans di Supergirl sono sicuri che non resteranno delusi dall’episodio. Si concluderà, dunque, tutto nel migliore dei modi o ci sarà un clamoroso addio? In attesa di scoprire cosa realmente accadrà, cliccate qui per vedere il promo (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

Tyler Hoechlin torna a vestire i panni di Superman per il gran finale di Supergirl 2 che ha preso il via lo scorso ottobre, negli Usa, con il mitico attore di Teen Wolf nei panni del cugino di Supergirl. Nel preserale di Italia1 assisteremo al gran finale della stagione con il ritorno alla “vita”. Sarà la cugina a farlo rinsavire e sarà allora che i due potranno combattere finalmente insieme contro Rhea, ma con quali conseguenze? L’unica cosa certa è che, secondo le ultime anticipazioni che arrivano dagli Usa, Tyler Hoechlin non tornerà a vestire i panni di Superman. Cosa ne sarà del personaggio, quindi? Dovremo dire addio al cugino di Kara proprio in questo finale o ci sarà un altro attore prendere il suo posto nella prossima stagione della serie? Al momento non si sa ancora e solo il prossimo ottobre la serie tornerà in onda con i nuovi episodi. Le riprese inizieranno il prossimo luglio, sarà allora che conosceremo il nuovo Superman? 

Dalle 19:25 di oggi, sabato 24 giugno 2017, Italia 1 trasmetterà l’ultimo episodio di Supergirl 2, in prima Tv assoluta. Sarà il 22°, dal titolo “Tuttavia, lei ha persistito …“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Lena (Katie McGrath) si trova a bordo dell’astronave di Rhea (Teri Hatcher), mentre all’esterno i daxamiti mettono a ferro e fuoco la città. Molte persone vengono ferite o uccise e il DEO cerca di fronteggiare l’attacco con tutte le forze, così come la Polizia di National City. Alex (Chyler Leigh) viene informata da Maggie (Floriana Lima) di un attacco alla Centrale, ma prima che possa raggiungerla, la sede del DEO viene presa di mira dagli alieni. A bordo nave, Mon-El (Chris Wood) contesta le ultime azioni della madre, che gli annuncia di avergli trovato una sposa con cui creare una nuova civiltà di umani e alieni: Lena Luthor. In seguito all’attacco, J’onn (David Harewood) è entrato in una specie di coma e poco dopo Lillian (Brenda Strong) irrompe sul posto e propone un accordo. Alex tuttavia rifiuta di unire i due gruppi, ma Lillian chiede l’aiuto di Supergirl (Melissa Benoist) per salvare la figlia. Più tardi, la Presidentessa (Lynda Carter) cerca un dialogo con Rhea, che non accenna ad abbadonare la sua missione. Interviene nel dialogo anche Cat (Calista Flockhart), con sorpresa della vecchia squadra, e si propone di organizzare un incontro per trovare un punto in comune. Osservando il servizio, Kara capisce al volo che l’Air Force One sarà presto sotto l’attacco degli alieni. Alcuni istanti dopo, infatti, il velivolo viene preso di mira dalle astronavi e abbattuto, ma Supergirl riesce a salvare Cat ed a portarla a terra. Solo in quel momento scoprono che la Presidentessa è in realtà un’aliena e che ha nascosto alcuni particolari. Olivia spiega in seguito di essere una rifugiata del Pianeta Durla, attaccato in passato proprio dai Daxamiti, e dà l’ordine di abbattere l’astronave aliena con un cannone a positroni. Nel frattempo, Mon-El cerca di opporsi alle nozze con Lena, ma Rhea vuole un erede ed ha già provveduto a creare una vita grazie al materiale genetico di entrambi. Al loro nuovo rifiuto, la Regina rivela inoltre di avere nel mirino un ospedale pediatrico, rompendo ogni resistenza. Dopo essersi unito a Lillian, il team di Supergirl accede all’astronave aliena per fermare il dominio del pianeta. In quelle ore invece si svolgono a bordo le nozze fra i due promessi principi, sotto la guida di Rhea. Intanto, Cat e Winn (Jeremy Jordan) organizzano una diretta in Mondovisione per smascherare i piani dei Daxamiti e parlare alla popolazione. Furiosa, Rhea ordina ai suoi uomini di uccidere Cat, mentre Supergirl trova Mon-El e Lena. Lillian però trasporta solo la figlia al di fuori dell’astronave ed inganna Alex in modo che distrugga la nave. In un ultimo faccia a faccia con Rhea, Kara scopre che l’aliena ha preso il controllo di Superman.

Dopo l’attacco di Superman, Kara scopre che Rhea ha sfruttato la kryptonite per manipolare il cugino, convinto ora di essere il Generale Zod. Kara alla fine riesce a battere Kal-El e lo trasporta nella Fortezza, dove il cugino recupera lucidità e cerca un modo per porre fine alla guerra. Kara sfida invece Rhea al Dakkam Ur, un antico rito in cui due leader duellano e il perdente concede la vittoria della guerra. Lillian intanto aiuta lena a costruire un dispositivo in grado di disperdere il piombo, sostanza letale per i Daxamiti, fra cui anche Mon-El. Con l’approvazione del fidanzato, Kara comunica al DEO di sfruttare il dispositivo nel caso in cui dovesse perdere. M’gann ed altri Marziani Bianchi arrivano sulla Terra per unirsi alla battaglia, mentre J’onn si risveglia dal coma. Rhea tuttavia rivela alla fine di non aver alcuna intenzione di fermare la guerra…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori