Un passo dal cielo 3 / Anticipazioni puntata 23 luglio: il “peso” delle repliche sulla nuova stagione

- Stella Dibenedetto

Un passo dal cielo 3, anticipazioni terza puntata: Natasha si apre con Tommaso che resta reticente, Chiara parte per Roma mentre giorgio comincia a lavorare come forestale.

unpassodalcielo3
Un passo dal cielo 3, anticipazioni episodi 6 e 7

In attesa di seguire la nuova stagione di Un passo dal cielo, vanno in onda le repliche della fiction. Stasera, domenica 23 luglio, andranno in onda su Raiuno due puntate della terza stagione, nella quale Terence Hill veste i panni di Pietro, il capo della squadra del Corpo Forestale di San Candido in Val Pusteria. Intanto emerge qualche indiscrezione sulla nuova stagione, la quinta: il copione sarebbe ancora in fase di elaborazione, quindi non ci sono certezze sulla data di inizio delle riprese. In passato la Rai ha atteso due anni tra una stagione e l’altra, per questo si ipotizza che le avventure della forestale verranno trasmesse sul piccolo schermo solo nel 2019. I fan della serie sperano che il boom di ascolti della quarta stagione, e quelli delle repliche della terza stagione, spinga la produzione ad anticipare le riprese. (agg. di Silvana Palazzo)

UN PASSO DAL CIELO 3, ANTICIPAZIONI PUNTATA 23 LUGLIO

LA FELICITÀ DI EVA, PER LEI UNO SPOT TV

Le repliche della terza stagione di “Un passo dal cielo” continuano ad appassionare il pubblico da casa. Anche stasera sulla rete ammiraglia di Casa Rai, andrà in onda la fiction TV che nel suo terzo capitolo aveva ancora come protagonista assoluto il volto familiare di Terence Hill nei panni di Pietro, capo della squadra del Corpo Forestale di San Candido in Val Pusteria. Il nuovo appuntamento in onda stasera, domenica 23 luglio 2017 si aprirà con due episodi dal titolo “Il predatore” e “Il giusto riposo degli alberi”. Nei boschi di San Candido, viene trovata una tenda ed una telecamera con l’aggressione ai danni di una ragazza creduta morta. Eva nel frattempo, pensa di essere la prossima vittima dell’aggressore e quindi chiede aiuto a Vincenzo per proteggerla. Un uomo che piantava targhe commemorative nel bosco poi viene ritrovato morto. Eva nel frattempo è davvero felice per essere stata contattata per uno spot pubblicitario. Questi i brevi riassunti delle due trame degli episodi che andranno in onda stasera su Rai1. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

ASCOLTI E CAST

Un passo dal cielo 3 continua ad incollare davanti ai teleschermi milioni di persone. Nonostante si tratti di repliche, infatti, la scorsa puntata della famosa fiction di Italia 1, ambientata nella splendida cornice di San Candido, ha incollato davanti ai teleschermi 2.033.000 spettatori pari al 12.% di share. La terza stagione di Un passo dal cielo è stata trasmessa per la prima nel gennaio del 2015. Si tratta dell’ultima stagione con Terence Hill nei panni del capo della Guardia Forestale di San Candido, Pietro. Oltre a Pietro, interpretato da Terence Hill, in Un passo dal cielo 3 ci sono anche Vincenzo Nappi (Enrico Iannello), l’assistente di polizia Huber Fabbricetti (Giancmarco Pozzoli), l’agente della Forestale, Roccia (Francesco Salvi), Chiara Scotton (Claudia Gaffuri), Giorgio Gualtieri (Gabriele Rossi), l’agente della Forestale, Tommaso Belli (Tommaso Ramenghi) e Eva Fernandez interpretata da Rocio Munoz Morales che porta una ventata d’aria fresca alla fiction. Anche nella terza puntata di Un passo dal cielo 3, oltre al caso principale che riguarda Nathasha e la ricerca del suo bambino, ci saranno nuovi casi da risolvere.

IL PREDATORE E IL GIUSTO RIPOSO DEGLI ALBERI

Nel primo episodio della serata intitolato “Il predatore”, la guardia forestale, nei boschi, trova una tenda abbandonata e una telecamere. Dai filmati si scopre che in quel posto, una ragazza è stata aggredita e la polizia pensa che sia morta e che non ci siano più possibilità di salvarle la vita. Nel frattempo, Eva, spaventata dall’accaduto, è convinta di essere la prossima vittima dell’aggressore e chiede a Vincenzo di farle da guardia del corpo. Giorgio, invece, affronta i suoi primi giorni da forestale proprio mentre Reuter propone a Chiara una trasferta lavorativa a Roma della durata di due giorni. La figlia di Roccia è al settimo cielo per l’incredibile opportunità lavorativa che il famoso chef le ha offerto e decide di partire. Natasha, infine, sembra finalmente pronta a riprendere in mano la propria vita e decide di uscire con alcuni ragazza. Nel secondo episodio dal titolo “Il giusto riposo degli alberi”, un uomo pianta targhe commemorative per il bosco. A qualcuno, però, tale abitudine dà fastidio e l’uomo viene ritrovato morto. Chiara, nel frattempo, a Roma per lavoro si sente finalmente libera mentre Natasha, per ringraziare Tommaso dell’aiuto che le ha dato, decide d’invitarlo a cena ma il forestale non si presenta. Tommaso nasconde, forse, qualcosa? Eva, infine, è al settimo cielo per uno spot pubblicitario e per l’arrivo di Rico che giungerà a San Candido per il suo compleanno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori