PREPARATI LA BARA!/ Diretta streaming e trailer del film con Terence Hill su Rai Movie (31 luglio 2017)

- Alessandra Pavone

Preparati la bara!, è il film in onda nella seconda serata di oggi, lunedì 31 luglio, alle ore 23.00 su Rai Movie. Nel cast Terence Hill e Horst Frank

logo_rai_movie_2017
Sangue sulla Luna in onda su Rai Movie

COME SEGUIRE IN DIRETTA STREAMING IL FILM IN ONDA SU RAI MOVIE

La seconda serata di Rai Movie ci regala un film western molto apprezzato dal pubblico, va in onda Preparati la bara! del 1968 diretto da Francesco Baldi. La pellicola è conosciuta anche come Viva Django e molti lo ricordano così. Sui portali specializzati in cinema il film ha riscosso un successo importante di pubblico con la sufficienza piena raggiunta ovunque. My Movies e Coming Soon lo promuovono rispettivamente con 2.8 e 2.5 stelle su 5. Invece su Imdb (Internet Movie Database) troviamo un buon 6.5 su 10 che ci fa capire come anche una più ampia fetta di pubblico, hanno votato in quasi duemila persone, ha apprezzato il film. Dal trailer, clicca qui per il video, possiamo ricavare utili informazioni e anche la possibilità di capire il target adatto a questa pellicola che forse piacerà più agli adulti che ai giovani oltre alle persone che hanno avuto la fortuna alla fine degli anni sessanta di vederlo al cinema. Preparati la bara! va in onda alle ore 23.00 su Rai Movie, potremo seguirlo anche in diretta streaming su Rai Play cliccando qui. (agg. di Matteo Fantozzi)

CURIOSITÀ SUL FILM IN ONDA SU RAI MOVIE

Il protagonista assoluto della pellicola è naturalmente Terence Hill, uno dei grandi protagonisti del cinema western all’italiana, prima di riciclarsi in una fortunata serie di pellicole in coppia con Bud Spencer. Dopo aver caratterizzato interi decenni del cinema comico tricolore, Terence Hill è ormai da anni uno dei beniamini del pubblico televisivo, grazie al ruolo di Don Matteo. Nelle vesti del prete appassionato di investigazioni e capace di cogliere il minimo particolare per risolvere spinosi casi che hanno luogo nelle location di Gubbio prima e Spoleto poi, l’attore veneziano è riuscito a rinnovare il feeling con le grandi platee che non mancano di seguire le imprese di Don Matteo, ormai arrivato alla sua decima stagione, mentre l’undicesima è già stata messa in cantiere. Al suo rinnovato successo ha anche contribuito un’altra fiction di marca Rai, A un passo dal cielo, in cui Terence Hill interpreta con la consueta bravura la parte di Pietro Thiene, un ispettore del Corpo forestale di stanza nel paese di San Candido, proprio in piena zona alpina. Un impiego che gli permette di stare a contatto con la natura, la sua grande passione, e di elaborare il lutto per la precoce morte della moglie, deceduta nel corso di una scalata.

IL CAST NEL FILM SU RAI MOVIE

Nella seconda serata del 31 luglio, oggi, lunedì 31 luglio, alle ore 23.00 Rai Movie manderà in onda Preparati la bara!, uno spaghetti western diretto da Ferdinando Baldi nel 1968. Neò cast Terence Hill e Horst Frank. La narrazione, che si snoda lungo l’arco di quasi un’ora e mezza, vede protagonista un famoso pistolero, Django (interpretato da Terence Hill), che ha però deciso di ritirarsi a vita privata e di riservare le proprie cure alla famiglia. Quando un suo vecchio amico, David Barry (Horst Frank) si rivolge a lui sperando di avere un aiuto per poter ottenere la carica di governatore statale, Django è costretto a rifiutare. A spingerlo in questa decisione è anche l’impegno assunto in precedenza, quello di fare da scorta ad un carico d’oro diretto al deposito federale.

E LA TRAMA DI “PREPARATI LA BARA”

Nel corso del viaggio, però, l’incarico si presenta presto denso di pericoli, tanto che il convoglio viene preso d’assalto da una banda, che è stata ingaggiata proprio da David. Oltre alla scorta, anche la moglie di Django trova la morte nella sparatoria che ne consegue e proprio il pistolero è l’unico a cavarsela, pur ferito. 
Naturalmente da quel momento Django inizia a covare propositi di vendetta e per realizzare il suo piano decide di impiegarsi in qualità di boia della contea. Un ruolo che gli consente di salvare alcune persone ingiustamente condannate all’esecuzione capitale, su esplicita denuncia di David, nel frattempo diventato governatore.

Le stesse persone da lui salvate si stringono quindi intorno a lui, dando vita ad una vera e propria banda che coltiva un solo proposito: farla finita con il responsabile delle proprie disgrazie. Quando Django mette a punto un piano che dovrebbe consentire di realizzare lo scopo, accade però un imprevisto che manda a monte tutto. Mentre il capo è assente, impegnato nel tentativo di salvare la moglie di Garcia (Josè Torres), Mercedes (Barbara Simon), il resto della banda attacca un convoglio che reca con sè un carico d’oro appartenente a David. Lo stesso Garcia, a sua volta, mentre la banda sta attraversando il confine, uccide tutti i suoi compagni in modo da non dover spartire il bottino. 

Quanto accaduto provoca le ire sia di Django, che si sente tradito, che di David, il quale si attiva immediatamente per cercare di rientrare in possesso del suo oro. Il finale vede il triello tra il pistolero, il suo ex braccio destro e il governatore, tutti convenuti nel luogo ove Django sta scavando sulla tomba della moglie morta. David ha però deciso di cautelarsi e ha ingaggiato una banda di tagliagole messicani, la quale provvede a uccidere Garcia, mentre Django sembra non accorgersi neanche di quanto sta accadendo intorno a lui e continua a scavare imperturbabile. Alla fine, però, si capisce il perché del suo atteggiamento: infatti all’improvviso tira fuori una mitragliatrice dalla bara della moglie grazie alla quale riesce a neutralizzare tutta la banda dei messicani e uccidere infine David, mentre il suo ex compagno cerca di sfuggire all’inevitabile sorte. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori