GUÈ PEQUENO/ Video osceno su Instagram: il cantante “snobba” le critiche e…

- Piera Scalise

Gué Pequeno torna sulla cresta dell’onda ma non per un suo nuovo singolo ma per la pubblicazione di un video in atteggiamenti osceni su Instagram Stories e scoppia lo scandalo

gue_pequeno_instagram
Gue Pequeno, Wind Music Awards 2018

Un video, quello di Guè Pequeno, che farà discutere ancora per qualche giorno. Il noto rapper, ex dei Club Dogo, non si lascia però sopraffare dalle critiche per una gaffe e, anzi, risposte con ironia. Solo qualche tempo fa, Guè è stato intervistata da La Stampa, esponendo molte delle sue idea e dei retroscena del suo lavoro. In particolare il rapper ha spiegato qual è il segreto per “sopravvivere alle mode”: «Con il duro lavoro. Non mi sono mai seduto sugli allori e, al contrario di quello che dice la gente, ho mantenuto una certa umiltà. – e ancora spiega – Ma sono la passione per questa musica e la ricerca che faccio, trascorrendo sei mesi all’anno all’estero, a permettermi di rimanere a questo livello. Non ho l’ambizione di fare pop, ma nel mio campionato mi difendo bene». (Agg. Anna Montesano)

GUÈ PEQUENO: VIDEO SHOCK SU INSTAGRAM, DIRECT FINITO MALE?

UNA RISPOSTA IRONICA ALLE CRITICHE

Un clic di troppo ed ecco che Guè Pequeno è diventato il protagonista della giornata di oggi. Non si fa che parlare del video pubblicato per errore su Instagram, nel quale il noto rapper pratica dell’autoerotismo. Un video che sarebbe dovuto rimanere privato ma che è invece finito in rete, preda di critiche e sfottò di vario genere. La reazione di Guè? L’ironia. Il rapper non si infuria con chi lo accusa, non si arrabbia per le critiche e per il poverone sollevatosi su un gesto che sarebbe dovuto rimanere privato, ma fa del sarcasmo con un post nel quale si propone di spiegare proprio le se*he. “un argomento molto attuale, una pratica molto diffusa. Si pratica nell’intimità ma io l’ho praticata su Instagram con molto piacere” ha infatti scritto Pequeno. Inutile dire che i fan non hanno potuto che apprezzare il modo in cui ha gestito questa delicata situazione. (Agg. Anna Montesano)

UN’ESPRESSIONE VOLGARE CHE NON PIACE

La gaffe social di Gué Pequeno, che ha pubblicato un video osceno su Instagram, ha scatenato una marea di polemiche sul web. Non sono mancate le critiche nei confronti del rapper, non solo perché fosse nudo e con le parti intime in primo pieno. Nei cinque secondi del video Gué Pequeno si è rivolto a una destinataria, senza farne il nome, con un’espressione volgare. Questo aspetto della vicenda però non sorprende tutti, in particolare il Fatto Quotidiano, che ha sferrato un duro attacco al rapper. «Stupisce meno, purtroppo, il fatto che si rivolga alla destinataria del video» chiamandola con un termine tutt’altro che elegante, «visto che già nei suoi testi è presente un certo atteggiamento non proprio progressista nei confronti delle donne». Gué Pequeno ha già avuto modo di rispondere al quotidiano in merito all’ipotesi che la vicenda sia stata creata ad arte, chissà cosa ne pensa in merito alla bacchettata sul suo atteggiamento nei confronti delle donne. (agg. di Silvana Palazzo)

IL RAPPER CHIARISCE: “È STATO UN INCIDENTE”

Con una gaffe social o un epic fail che dir si voglia, Gué Pequeno è protagonista di un nuovo caso. Il rapper ha infatti pubblicato su Instagram Stories un video che sta facendo molto discutere, inequivocabile nel suo contenuto. Dopo qualche ora ha deciso di rompere il silenzio e di commentare la clim dello scandalo, nella quale è ripreso completamente nudo. Impegnato nella promozione dell’album Gentleman, Gué Pequeno ha diffuso un breve video su Instagram per spiegare l’accaduto. Innanzitutto ha smentito l’ipotesi del Fatto Quotidiano, secondo cui si tratterebbe di una mossa pubblicitaria studiata a tavolino. Il rapper ha ironizzato sulla vicenda e ringraziato chi lo ha sostenuto. «È un argomento molto attuale, una pratica molto diffusa, che si pratica nell’intimità. Io l’ho praticata su Instagram.. con molto piacere. Il video si è reso pubblico per sbaglio. Quindi ovviamente, per chi non avesse capito, o non volesse capirlo, chiaramente è stato un incidente», ha spiegato Gué Pequeno. (agg. di Silvana Palazzo)

SELVAGGIA LUCARELLI LO BACCHETTA

Anche Selvaggia Lucarelli si è espressa tramite la sua pagina Facebook sull’affaire che ha travolto Gué Pequeno, dopo la diffusione online, per puro errore, di un brevissimo ma scandalosissimo video su Instagram. L’ex giurata di Ballando con le Stelle non è stata affatto clemente nei confronti del rapper e della vicenda che lo sta vedendo protagonista, tanto da scrivere su Facebook: “Il vero dramma nella faccenda che Gue Pequeno abbia pubblicato per sbaglio il suo modesto augello e dunque un momento di sess0 virtuale con non so chi, non sta tanto nella gaffe”. Per Selvaggia, infatti, il vero problema sul quale riflettere sta nel fatto che pure uno come lui, famosi e amatissimo e che potrebbe quindi ambire a tutte le donne che desidera, alla fine “si riduca a masturb*** davanti a un avatar”. Poi come sempre la Lucarelli è tornata ad ironizzare ed ha approfittato dell’episodio diventato virale per lanciare un appello a tutti gli “amici uomini”: “Ritornate a chiederci di uscire, anziché a chiederci di uscire una fotina, che qui tra un po’ ci toccherà sostituire il sess0 col rubamazzo”. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

FILMATO DESTINATO AD UN’AMICA?

Emergono nuove indiscrezioni sul video osceno pubblicato su Instagram Stories da Gué Pequeno che confermano l’ipotesi che si sia trattato di un errore. Il breve ma eloquente filmato doveva essere inviato ad una persona, perché nei cinque secondi del video Gué si è rivolto direttamente ad una non meglio precisata destinataria, a cui peraltro non ha rivolto parole romantiche… E pensare che in una recente intervista per La Stampa ha parlato del fatto che in questo momento è più ascoltato che visto. La gaffe social vi ha posto rimedio dunque… «Per avere milioni di visualizzazioni o fai Gangnam Style o hai un pubblico di bambini oppure devi fare una hit super nazional popolare», ha spiegato il rapper al quotidiano. Gué Pequeno ha forse trovato un’alternativa? Battute a parte, nell’intervista si è lamentato della mancanza di meritocrazia in Italia: «Va avanti sulla moda del momento. In più mancano le competenze. Saviano ha fatto un articolo per supportare un giovane rapper ed era pieno di errori». (agg. di Silvana Palazzo)

SCOPPIA LO SCANDALO, IRONIA SUL WEB

Un video shock su Instagram Stories inguaia Guè Pequeno. Ed eccoci qua nuovamente a parlare di Gué Pequeno e, questa volta, non per via di una sua lite social con i famosi, rapper italiani e nemmeno per via del suo nuovo successo, ma solo per una sua caduta di stile che ha dato il via ad una serie di polemiche che difficilmente dimenticheremo. Ancora una volta lo scandalo è scoppiato sui social dove, troppo spesso, Gué Pequeno, va incontro a cadute di stile lanciando messaggi politicamente scorretti che, poi, si è visto “costretto” a cancellare o rettificare. I fan non hanno mai avuto paura dei suoi colpi di testa e continuano a seguirlo sempre e comunque, anzi, il numero di follower addirittura aumenta in casi estremi. Anche in questo caso è accaduto lo stesso con la differenza che la stories e gli screen continuano a vagare in rete causando ancora altri danni, se fosse possibile. Ma cosa ha combinato questa volta il rapper milanese?

DA TWITTER A FACEBOOK E WHATSAPP, ORA È VIRALE

Il gentleman della musica, preso dal caldo e da altro evidentemente, ha deciso di girare un video, nudo, e in atteggiamenti inequivocabili. Con tutta probabilità, però, la decisione di condividere il video con i suoi fan su Instagram Stories sembra proprio un errore madornale. Non sappiamo ancora bene se il video sia finito nelle stories su Instagram a causa di un errore nella condivisione di un file che avrebbe dovuto rimanere riservato o se fosse destinato a qualche contatto femminile in direct come tipico caso di sexting. In ogni caso, subito dopo la pubblicazione il rapper lo ha fatto sparire, ma senza grandi risultati visto che i fan lo hanno salvato e ricondiviso su Twitter, Instagram, Facebook, Whatsapp facendolo diventare virale e adesso le immagini continuano a rimbalzare in rete. Resta il fatto che all’indomani del fattaccio i commenti si sprecano e se qualcuno lo invita da una parte di smettere con le sue dipendenze, dall’altra c’è chi elogia lo spirito anticonformista del rapper. Chi avrà ragione?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori