Purchè finisca bene, La tempesta/ Il film non va in onda: speciale del Tg1 sui fatti di Barcellona (17 agosto)

- Morgan K. Barraco

Non va in onda oggi, in prima serata il film la tempesta, che fa parte del ciclo Purchè finisca bene, di Rai1. Al suo posto uno speciale del Tg1 sull’attentato vissuto a Barcellona.

Nicole Grimaudo
Nicole Grimaudo e Giovanni Scifoni in La tempesta

IL FILM NON VA IN ONDA: SPECIALE TG1 SUI FATTI DI BARCELLONA

Quanto accaduto questo pomeriggio a Barcellona ha sconvolto tutti e ovviamente è stato rivoluzionato il palinsesto della televisione italiana. Su Rai Uno doveva andare in onda il film La Tempesta del ciclo Purchè finisca bene. Invece è stato mandato in onda uno speciale del Tg1 proprio sui terribili fatti accaduti in Catalogna. La squadra di giornalisti della Rai con le sue dislocazioni in Spagna sta fornendo informazioni importanti in quello che è l’ennesimo scandalo legato al terrorismo internazionale in un luogo simbolo e cuore della Spagna come le ramblas dove moltissimi italiani vanno ogni anno in vacanza. Sicuramente è l’ennesimo colpo al cuore dell’Europa che deve riflettere e far sì che le urla di dolore causate da questi avvenimenti non siano vane, ma servano ad evitare che ce ne siano altre. Sicuramente l’argomento è forte e la visione è sconsigliata a un pubblico di bambini. Nei prossimi giorni avremo modo di vedere La Tempesta del ciclo Purché finisca bene. (agg. di Matteo Fantozzi)

GIOVANNI SCIFONI NEL CAST

Nel cast di Purchè finisca bene, La tempesta c’è anche l’attore romano classe 1976 Giovanni Scifoni. Da giovanissimo questi inizia la sua vita nel mondo dello spettacolo prima nella musica, suonando il pianoforte e anche cantando, e poi nel mondo del fumetto. Nel 1998 arriva però il diploma all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio d’Amico che a Roma è un vero e proprio trampolino di lancio verso i più grandi teatri del paese. Dopo tanto teatro il suo debutto al cinema arriva nel 2003 quando ha ventotto anni e recita in La meglio gioventù di Marco Tullio Giordana. In carriera ha lavorato con registi importanti soprattutto in televisione recitando in serie tv famose come Paura d’amare, Un medico in famiglia 7, Don Matteo 6 e molti altri. Stasera lo vedremo al fianco di Nicole Grimaudo. (agg. di Matteo Fantozzi)

COME SEGUIRE IN DIRETTA STREAMING IL FILM IN ONDA SU RAI 1

Questa sera torna su Rai 1 Purché finisca bene con l’episodio La tempesta. Serie tv con un inaspettato successo ci propone una serie di film che sono autoconclusivi e non collegati tra loro. Sul piccolo schermo poi possiamo vedere attori di altissimo livello come Serena Autieri, Sergio Rubini, Chiara Francini, Neri Marcoré e diversi altri. Sicuramente le intenzioni sono positive e il ritmo è quello della commedia all’italiana che offre spunti interessanti anche per quanto riguarda indagini su situazioni particolari della vita. Sul web si può trovare il trailer generale, clicca qui per il video, che introduce in generale la serie e che ci regala la possibilità di capire come funziona questa straordinaria serie. Va in onda su Rai 1 Purchè finisca bene, La Tempesta, ma potremo seguirlo anche in diretta streaming, grazie a RaiPlay, cliccando qui. (agg. di Matteo Fantozzi)

DALLA TV AL CINEMA

Il debutto di Nicole Grimaudo sul piccolo schermo avvenne per puro caso. Nel 1994, durante un breve soggiorno nella Capitale, tentò il provino per Non è la Rai. Fu un successo: Nicole divenne una delle ragazze più amate, arrivando a rimpiazzare la Angiolini alla conduzione. Aveva solo 14 anni: “Andare in tv a quell’età ti rende diversa dalle coetanee, però non mi ha creato grossi scompensi, mi ha solo rubato un po’ di leggerezza, e il tempo di fortificarmi come persona”, ha dichiarato in un’intervista di qualche tempo fa a VanityFair. “Mi sentivo guardata e messa sempre sotto osservazione, giudicata. È stata una corsa molto veloce, come quella di una centometrista, e quando mi sono fermata il fiato un po’ mi mancava”. La Grimaudo si è sempre sentita più a suo agio al cinema. La fatidica proposta arrivò nel 1998, con un ruolo nel film Tu ridi dei fratelli Taviani. Tra le ultime apparizioni, quelle ne Le leggi del desiderio, per il cinema, e Boris Giuliano, la miniserie tv prodotta da Rai Fiction. (agg. di Rossella Pastore)

L’AFFASCINANTE NICOLE GRIMAUDO PROTAGONISTA

Questa sera su RaiUno, orfano della fiction Velvet, vede in onda il ciclo Purchè finisca bene, con la puntata “la tempesta”. Nel cast ritroviamo anche l’affascinante e talentuosa Nicole Grimaudo, che vanta una lunga carriera tra piccolo e grande schermo. Dopo aver esordito in televisione nell’ultima edizione di Non è la RAI, ha avviato una carriera d’attrice, debuttando con il film TV Sorellina e il principe del sogno, regia di Lamberto Bava. Fu un battesimo di successo, che l’ha poi lanciata sul piccolo schermo e, successivamente, al cinema. Fortunatissima la stagione 2001/2012, che la vide protagonista in ben tre film per il cinema: Baciato dalla fortuna diretto da Paolo Costella, insieme a Vincenzo Salemme; L’amore fa male, opera prima di Mirca Viola, e nella commedia a episodi Workers, di Lorenzo Vignolo a fianco di Nino Frassica, Paolo Briguglia e Luis Molteni. È coprotagonista nel film All’ultima spiaggia uscito nell’ottobre 2012.

NEL CAST ANCHE NINO FRASSICA

Nella prima serata di Rai 1 di oggi, giovedì 17 agosto 2017, andrà in onda ill film La Tempesta, secondo episodio del ciclo Purché finisca bene. Si potrà visionare lo show sintonizzandosi direttamente sul canale a partire dalle 21.25, oppure usufruire della diretta streaming offerta da Raiplay. Purché finisca bene racchiude diverse commedie a lieto fine con altrettanti protagonisti, che vedremo alle prese problemi piccoli e grandi dell’attualità, fra pregi e difetti dell’essere umano. La Tempesta e gli altri titoli sono la promessa della Rai di concentrarsi sui rapporti di coppia, a cui si accosta in modo intelligente e delicato ed offrendo una collezione di film imperdibili. Una scelta, come ha sottolineato all’epoca la direttrice Rai Fiction Eleonora Andreatta durante la presentazione, per ridare all’Italia uno dei carrelli cinematografici di un tempo, rappresentato appunto dal ciclo di storie su grande schermo. Il successo della prima serie non si è fatto attendere, sintomo che il format scelto dalla rete nazionale è riuscito a cogliere nel segno le esigenze televisive del pubblico italiano. Dopo i quattro episodi del primo ciclo, Purchè finisca bene è proseguito con una seconda serie da tre commedie, di cui la prima con protagonista Giuseppe Zeno, Luca Terraciano e Neri Marcorè.

PURCHÈ FINISCA BENE, LA TEMPESTA, LA TRAMA

La Tempesta vedrà come protagonisti Nicole Grimaudo ed il piccolo Leonardo della Bianca, rispettivamente Manuela e il figlio adottivo di un imprenditore di ceramiche. Tutto ruota infatti intorno alla scomparsa misteriosa di Aldo Del Serio, di cui si perderanno le tracce in seguito ad uno tsunami. L’imprenditore si trovava in vacanza con la moglie al momento del disastro naturale e la sua assenza non farà che aggravare ancora di più lavoro e affari personali. Il piccolo Natoli è stato appena adottato da Aldo e lo attende all’aeroporto, non sapendo che cosa sia successo al suo nuovo papà. Qualcuno dovrà quindi sostituire l’imprenditore ed accogliere il giovanissimo bielorusso, ma il fratello di Aldo non sembra l’ipotesi più valida. Paolo non è ancora cresciuto, a discapito della sua età, e la sua unica ossessione sono le modelle, che rimorchia fingendosi fotografo. Proprio per questi dettagli è necessario rivoluzionare la personalità di Paolo e trasformarlo in poco tempo non solo in un imprenditore ma anche in un perfetto papà. I servizi sociali e la concorrenza potrebbero infatti accorgersi dell’assenza di Aldo e cercare di distruggere ancora di più la famiglia. Ad aiutare Paolo sarà la vicina di casa e dipendente dell’azienda di ceramica, Manuela, che deciderà di fare di tutto per aiutare il bambino, nonostante odi profondamente il suo nuovo capo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori