Rosamunde Pilcher: la donna sulla scogliera/ Le curiosità sul film diretto da Dieter Kehler (3 agosto 2017)

- Alessandra Pavone

Rosamunde Pilcher: la donna sulla scogliera è il film in onda nel pomeriggio di oggi, giovedì 3 agosto su canale 4 alle ore 16.30. Diretto da Dieter Kehler

rosamunde_pilcher_la_donna_sulla_scogliera_reti_in_rete Rosamunde Pilcher: la donna sulla scogliera

LE CURIOSITÀ

Il titolo originale della pellicola è Die Frau auf der Klippe. Il soggetto si basa sul racconto The one with red hair, scritto dalla prolifica Rosamunde Pilcher. La serie di film basati sui racconti della scrittrice inglese conta ad oggi 118 episodi. Il primo film fu trasmesso nel 1993 e tutt’oggi sono in programmazione ogni anno nuove stagioni. In tutti i film è possibile ritrovare alcune caratteristiche fisse, come scenari nordici campestri, storie d’amore contrastate e segreti di famiglia. Nel corso del film si fa largo uso della tecnica del flashback, l’epilogo della storia sembra essere un chiaro omaggio a Vertigo di Alfred Hitchcock. Tra le location degli esterni è possibile riconoscere il porto di Padstow e ST. Anes Head, entrambe cittadine situate nella Cornovaglia del nord.

IL CAST

Rosamunde Pilcher: la donna sulla scogliera è un film per la televisione del 2013 trasmesso dalla rete ZDF e riproposto da Canale 5 nel suo palinsesto estivo di giovedì 3 agosto alle ore 16.30. La pellicola è stata diretta da Dieter Kehler, regista televisivo molto noto al pubblico tedesco e direttore di ben 34 episodi della serie televisiva legata ai romanzi di Rosamunde Pilcher, tra il 1996 e il 2013. Gli sceneggiatori sono: Martin Wilke e Silke Morgenroth. Gli attori principali: Mira Bartuschek, Daniel Buder, Heide Keller famosa soprattutto per la serie televisiva la Nave dei sogni, Lutz Mackensy, Vincent Borko, Nina Young e Oliver Scheffel. 

ROSAMUNDE PILCHER: LA DONNA SULLA SCOGLIERA, IL SEGRETO DI HOLLY

Owen Lockhart, un ricco avvocato di Londra riceve in eredità da un lontano parente una magione in Cornovaglia. L’uomo è totalmente assorbito dai suoi affari ma decide di prendersi qualche giorno di vacanza per ispezionare il posto, con la speranza di poterlo rivendere al più presto e farci un buon guadagno. Arrivato in Cornovaglia l’uomo scopre che la casa è tutt’altro che fatiscente, ha una buona posizione ed è anche molto importante. Con qualche lavoro di ristrutturazione e mettendo in ordine i conti l’uomo spera di poter ottenere un grosso guadagno. Nella tenuta del defunto prozio vivono molte persone, tra cui la segretaria tuttofare e la bella Holly. Quest’ultima è stata assunta dal vecchio proprietario in qualità di agronoma per dare nuovo slancio ai giardini della tenuta e alle terre circostanti. Holly ha preso in affitto un piccolo cottage a ridosso della tenuta, nel quale vive insieme al figlio Toby. Tra Owen e Holly c’è subito una strana alchimia ma anche una diffidenza di fondo dovuta al difficile passato della donna. Il marito di Holly è scomparso in circostanze misteriose circa due anni prima e di lui si sono perse le tracce.

L’unico ad aver aiutato la giovane in questo delicato periodo è stato l’amico di sempre Lucas, un poliziotto della stazione locale da sempre innamorato di lei. La vicinanza di Holly e del piccolo Toby insegnano a Owen le piccole bellezze della vita e l’uomo a poco a poco dimentica lo stress del lavoro e rallenta i tempi di vendita della villa. La serenità di Holly dura poco, se da un lato con Owen ha riscoperto l’amore, dall’altra c’è qualcuno che la minaccia con lettere e telefonate minatorie. Holly nasconde un terribile segreto, non ha detto tutta la verità sulla scomparsa del marito, dato per disperso sulla scogliere e fino a quel momento creduto morto.

La donna chiede aiuto all’amico Lucas, che crede Owen responsabile del presunto ricatto. Solo l’amore e la confessione della donna riusciranno a ristabilire a verità e a permetterle di iniziare una nuova vita insieme all’avvocato. 





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie