Battiti Live 2017 / Taranto, scaletta cantanti e diretta: chiusura pirotecnica con Gabry Ponte

- Rossella Pastore

Fa tappa a Taranto il concerto itinerante organizzato da Radionorba. Attesa per Riccardo Marcuzzo, vincitore di Amici 16 nonché idolo delle giovanissime.

Alan_Palmieri_Elisabetta_Gregoraci_Battiti_Live_CS
Battiti Live, Alan Palmieri ed Elisabetta Gregoraci

BATTITI LIVE 2017, TARANTO: SCALETTA CANTANTI E DIRETTA

Il gran finale di Battiti Live 2017 vede come protagonisti Riki e Gabry Ponte. Il giovane cantante ritorna sul palco col brano Polaroid, poi saluta Elisabetta Gregoraci con un bacio in nome di tutti i fan. In realtà, Riki, ha ricambiato il gesto della conduttrice che voleva ringraziarlo e complimentarsi per il suo percorso musicale. I due conduttori scendono tra la folla per un abbraccio col pubblico, ma prima ci sono i ringraziamenti di rito: “Dobbiamo dire grazie a Radio Norba, alle piazze che ci hanno ospitato e a Italia 1. Grazie a tutti!”. Un’ondata di coriandoli travolge il palco e Gabry Ponte rientra in scena con la sua mitica console. Un medley speciale fa volare alto l’entusiasmo di Taranto. E proprio sul più bello, la serata finisce. “Vi vogliamo bene, è stato meraviglioso. Ci vediamo l’anno prossimo” il saluto commosso di Alan Palmieri e della Gregoraci.  (agg. Jacopo D’Antuono)

Le radici Ca Tieni

I Kadebostany propongono Mind if i stay, prima di concedersi ai microfoni di Elisabetta Gregoraci e Alan Palmieri: “Siamo contenti del successo della canzone. Abbiamo creato la repubblica dei Kadebostany”. Sul palco di Battiti Live 2017 c’è anche Rita Dalla Chiesa, che ovviamente non è a Taranto per esibirsi: “Volevo solo farvi i complimenti per l’energia di questo programma. Vi adoro!”. Dietro le quinte si rivede Gabry Ponte, che annuncia un ritorno sul palco per il gran finale. Tocca a Mario Venuti esibirsi con Caduto dalle stelle, poi la canzone Tutto questo mare. L’artista spiega quanto sia importante la musica nella sua vita: “La musica può curare tutti i mali. Ha un potere consolatorio per le ferite della vita”. Spazio ai Sud Sound System, i salentini propongono un medley dei loro successi. Partono con Brigante, finiscono con Le Radici Ca Tieni. (agg. Jacopo D’Antuono)

La carica di Alessio Bernabei

Dopo il bagno di folla per Gabry Ponte, si esibisce Alessio Bernabei. Il giovante artista si presenta sul palco di Battiti Live 2017 con molta umiltà: “Ho ancora tanta strada da fare”. La voglia di scuotere il pubblico tarantino, però, non gli manca e con Non è il Sudamerica e Noi Siamo Infinito riesce nel suo intento. Poi dialoga con Celeste, per rispondere alle domande delle fan presenti in piazza:  “La mia vacanza ideale? Taranto. Ci sono dei posti meravigliosi, non ho mai fatto mare qui. Potrei allungare la mia permanenza. I social network? Non mi piacciono se c’è un abuso eccessivo. Credo che la vita vera sia un’altra e il mio consiglio è di viverla”. Dopo Alessio Bernabei salgono sul palco i  Kadebostany, che si esibiscono con la canzone Mind if I stay. Grande accoglienza pure per loro, Taranto è innamorata degli artisti di Battiti Live 2017. (agg. Jacopo D’Antuono)

Arriva Gabry Ponte

Alessio Bernabei è pronto a salire sul palco di Battiti Live 2017, prima però scambia due chiacchiere con la Gregoraci dietro le quinte: “Ho ancora molta strada da fare in carriera, ma la percorrerò volentieri”. Alan Palmieri chiama all’esibizione Guè Pequeno, che canta Lamborghini. Il secondo pezzo è il singolo Milionario. Poi i saluti: “Molto probabilmente a volte sarebbe il caso di censurarmi. Ma il bello del rap è proprio questo: essere liberi in tutti i sensi”. Segue l’esibizione di un graditissimo ospite, capace di far breccia nel cuore di intere generazioni. Stiamo parlando del mitico Gabry Ponte, il quale per l’occasione prepara un medley di successi. Poi propone Tu Sei e Ma che ne sanno i 2000. Per il famoso dj è un bagno di folla: “Volevo dire una cosa. Sono passati tanti anni dai primi successi, vedere oggi ragazzi del 2000 che cantano i miei pezzi è un’emozione unica. Vi ringrazio di cuore”. (agg. Jacopo D’Antuono)

Si esibiscono i The Kolors

Nina Zilli chiude la sua comparsata a Battiti Live 2017 con L’amore verrà. E’ l’ora dell’esibizione dei The Kolors, che infiammano Taranto con What happened last night. Segue la canzone Why don’t you love me, infine Crazy ed Everytime. Poi spazio alle domande dei due conduttori, i The Kolors fanno il punto della situazione sul loro tour: “Il 30 settembre chiudiamo il tour. A gennaio, andremo a suonare in Germania”. Stash risponde alle domande dei fan: “Cosa non sopporto? Non riesco a sopportare la finzione”. Tocca ad Elodie, una delle artiste più talentuose del nostro panorama musicale. La giovane cantante apre con Amore Avrai. Elodie saluta col suo grande successo, E’ tutta colpa mia. Ora si torna dietro le quinte con Elisabetta Gregoraci: chi intercetterà la nostra conduttrice? (agg. Jacopo D’Antuono)

C’è Nina Zilli

Dopo Riki tocca Samuel ad esibirsi sul palco di Battiti Live 2017, con il brano La statua della mia libertà. Il secondo pezzo è Vedrai, ovvero il singolo presentato a Sanremo. “Come mi trovo da solo? E’ un’esperienza che sta andando benissimo e non era scontato” confessa il cantante nell’intervista con Celeste. Dal dietro le quinte spunta Guè Pequeno, al centro delle polemiche per l’incidente hot su instagram: “Senza social, non si fa niente ormai. Per il rap, contano ancora di più”. Segue Nina Zilli, che apre l’esibizione con 50 mila, una canzone a cui i suoi fan sono molto affezionati. La cantante propone un altro pezzo caro al pubblico, ma sicuramente più recente: Mi hai fatto fare tardi. La canzone della Zilli è sicuramente una delle più ascoltate in radio in questa torrida estate. Anche per lei arriva il momento dell’intervista: “L’Amore? Dico che bisogna essere pazienti, perchè prima o poi arriva”. (agg. Jacopo D’Antuono)

Riki acclamatissimo

Il cuore della musica batte a Taranto per l’ultima puntata di Battiti Live 2017. Alan Palmieri e Elisabetta Gregoraci aprono le danze presentando gli ospiti della serata e ringraziando il pubblico presente in piazza: “Grazie a Taranto chiudiamo in bellezza le nostre cinque puntate di Battiti Live”. Al nome di Riki si solleva un urlo incredibile da parte dei fan, evidentemente numerosissimi a Taranto. Spazio anche a Celeste, che come di consueto intervisterà i protagonisti sul palco attraverso le domande delle persone in piazza. Il primo ad esibirsi è proprio il giovane Riki con Perdo le parole. L’idolo dei teenagers salentini propone un altro pezzo di grande successo, ovvero Balla Con Me. Anche Taranto lo adora, in prima fila sanno i suoi brani a memoria; qualcuno addirittura si commuove. Alan Palmieri lo esalta: “Sei sicuramente uno dei protagonisti del nostro Battiti Live 2017. Complimenti!”. Lui ringrazia e scioglie i dubbi di alcune sue fan: “Se ho tempo per l’amore? No, ancora non l’ho trovato”. (agg. Jacopo D’Antuono)

Inizia la serata

Sta per cominciare una nuova puntata di Battiti Live 2017, con la tappa di Taranto che si preannuncia molto appassionante. Tanti ospiti graditi nella serata pugliese: da Samuel a Francesco Michelin, passando da Elodie, Nina Zilli, Emma Marrone, Riki,  Stash, Alex e Daniele e molti altri. Le voci e le sorprese non mancheranno, durante la puntata ci saranno i Sud Sound System, freschi del nuovo disco pubblicato a giugno dal titolo Eteral Vibes. I salentini sono la reggae band più nota di Italia, capaci di alternare il dialetto salentino al ritmo giamaicano. Tra le guest star di Battiti Live va segnalato anche Gabry Ponte: il dj italiano farà ballare tutta la piazza con i suoi grandi successi del passato. Lo scorso aprile ha lanciato il suo nuovo singolo dal titolo ‘Tu sei’, in collaborazione con Danti, che già aveva partecipato al brano Che ne sanno i 2000. (agg. Jacopo D’Antuono)

Gue tra i protagonisti

Guè Pequeno sarà uno dei protagonisti indiscussi dell’ultima tappa di Battiti Live, in onda da stasera, 30 agosto 2017, da Taranto. Sul palcoscenico dell’evento musicale, ci sarà il famoso rapper che interagirà con il pubblico dopo lo “scandalo” vissuto negli ultimi tempi. Il musicista infatti, ha caricato per sbaglio un filmato osé che doveva spedire privatamente ad una ragazza che stava interagendo con lui tramite messaggi social. Proprio ultimamente, Rocco Siffredi è ritornato sull’intera faccenda, ironizzando: “Ho visto che ti fai le s**** sui miei film, vieni nella mia scuola”, ha affermato l’attore invitando il rapper alla sua Academy. “Qui potrai divertirti davvero”, prosegue Siffredi. A questo punto, i fan hanno preso la proposta con tanta ironia nell’attesa di vedere il proprio beniamino, esibirsi sul palcoscenico con il solito trasporto che lo contraddistingue. Il video di Guè Pequeno finito accidentalmente in rete è stato cancellato dopo pochi attimi. Nonostante la velocità, la clip è stata salvata ugualmente e condivisa alla velocità della luce. Nel frattempo, per vedere l’ultimo scatto del rapper, potete cliccare qui. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

Tre brani per Riki

Ultima tappa per Battiti Live 2017 in onda oggi su Italia1 con l’ultima tappa di Taranto a cui prenderà parte anche Riki. L’ex Riccardo Marcuzzo di Amici avrà modo di salire sul palco della kermesse canora e di dare un bacio addirittura ad Elisabetta Gregoraci. Lo stesso cantante ha postato una foto che lo ritrae insieme alla conduttrice del programma ma anticipando anche che canterà tre dei suoi successi. L’idolo delle folle e delle ragazzine di questa calda estate, si presenterà davanti alla folla (anche se in realtà lo ha già fatto giorni fa) e su Italia1 per cantare Polaroid, Balla con me e Perdo le Parole. Sarà lui il vincitore di questa ultima tappa? Dopo quelo che è successo al Wind Summer Festival potrebbe essere che questa volta sia proprio sua la rivincita. Postando la foto che potete vedere qui, Riccardo scrive: “Stasera su Italia Uno c’è l’ultimo appuntamento del Battiti Live: per il gran finale ho cantato Perdo Le Parole, Balla Con Me e Polaroid. Mi raccomando non perdetevelo! Grazie a tutto lo staff per avermi fatto sentire a casa, al pubblico super caloroso della Puglia e ovviamente alla donna di casa Elisabetta! A dopooo!“. 

La kermesse

Cala il sipario sulla quindicesima edizione del Radionorba Battiti Live 2017. Forti del successo delle prime quattro tappe (Bari, Andria, Nardò e Melfi), Italia 1 manda in onda l’ultima delle serate in musica tra la Puglia e la Basilicata. La location, questa volta, è Taranto: “Per noi le tappe hanno tutte lo stesso valore”, spiega il presidente di Radionorba Marco Montrone. Tuttavia: “La chiusura del tour ha evidentemente un sapore speciale, e a Taranto vogliamo lasciare un bel ricordo: è una città a cui siamo particolarmente legati”.

Scaletta e cantanti della serata

Tra i primi a esibirsi, Samuel, Francesca Michielin, Elodie e Nina Zilli. Presenti anche i Kadebostany, la band elvetica autrice del successo Mind If I Stay. Grandi aspettative per l’esibizione di Riki, vincitore della sezione canto dell’ultima edizione di Amici. Oltre ad aver conquistato i cuori di migliaia di fan, Riccardo Marcuzzo è in cima alle classifiche con il suo primo lavoro discografico Perdo le parole. Altro talento amico di Maria è Alessio Bernabei, attualmente in radio con Non è il Sudamerica. I The Kolors non mancano all’appello. Con il nuovo album You hanno fatto letteralmente incetta di consensi, guadagnandosi ben quattro dischi di platino oltre all’ambito Premio Lunezia. Altra band in lista, i Sud Sound System. Gianni, Pierluigi e Federico sono tornati alla ribalta con Brigante, il primo dei singoli estratti dal loro Eternal Vibes. Ritorno sul palco per il big Mario Venuti: l’autore della hit Caduto dalle stelle non è nuovo al palco del Battiti, che ha già calcato in occasione della tappa di Bari. E poi ancora Guè Pequeno, protagonista delle cronache degli ultimi giorni per via del video osé postato su Instagram. Con il videoclip di Milionario è a quota 3 milioni di visualizzazioni, e Gabry Ponte è il suo degno sfidante. Ad aprile è uscito Tu sei, singolo prodotto dal dj in collaborazione con Danti. Il video vede la partecipazione delle webstar Lorenzo Ostuni e Giulia Penna, complici dello straordinario successo di una hit che ha ormai battuto ogni record.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori