Lory Del Santo, uragano Irma/ Miami, in casa con il fidanzato Marco Cucolo: paura e messaggio a Pomeriggio 5

- Niccolò Magnani

Lory Del Santo e Marco Cucolo a Miami durante l’uragano Irma: la showgirl chiusa in casa con il suo fidanzato, “abbiamo paura di morire”. La situazione e l’emergenza in Florida

lory-del_santo_marco_cucolo
Lory Del Santo e Marco Cucolo

Siamo di solito abituati a vederla sulle poltrone di Pomeriggio 5, ma oggi Lory Del Santo assieme al fidanzato Marco Cucolo si collegherà con il programma di Barbara D’Urso in una veste insolita e drammatica: da giorni infatti, come spieghiamo qui sotto, la showgirl e il giovane fidanzato sono chiusi in casa a Miami con l’uragano Irma che intanto imperversa su tutta la Florida. Le ultime ore hanno portato un ulteriore abbassamento della gravità e intensità dell’uragano, divenuto ora dopo declassamento “tempesta tropicale”. Questo significa che potrebbe non essere molto lontana la fine dell’incubo per Lory e Marco, come ovviamente per milioni di abitanti della Florida in fuga da Miami e dall’uragano Irma. Cosa dirà ora in diretta a Pomeriggio 5? È previsto che lasci un breve messaggio, tra pochi minuti lo scopriremo insieme…

“HO PAURA DI MORIRE”

Questa mattina Lory Del Santo ha raccontato a TgCom 24 le ore di ansia che sta passano assieme al fidanzato Marco Cucolo in quel di Miami, in pieno passaggio dell’uragano Irma che sta devastando gli Stati Uniti d’America. L’attrice e regista di The Lady non ha nascosto la fortissima paura, specie nelle scorse ore, di rimanere coinvolta nella tempesta tropicale di passaggio in Florida. «Ho paura, come tutti ci siamo organizzati con le provviste, ma siamo rimasti davvero in pochi: moriremo?», spiega ai colleghi di TgCom 24 questa mattina, mentre intanto l’uragano sta per fortuna diminuendo la propria forza. Ha passato la vacanza estiva tutta a Miami con il fidanzato ma non è riuscita a partire prima dell’emergenza sopraggiunta dell’uragano. Mentre quasi tutti gli abitanti ti Miami sono evacuati, Lory e Marco hanno deciso di rimanere nella loro casa a South Beach, rischiando non poco.

L’URAGANO PERDE INTENSITÀ

Vittime e inondazioni a Miami, l’uragano Irma non scherza anche se è notizia di questa mattina del deciso ridimensionamento della tempesta a categoria 1 dopo aver toccato il massimo quantificabile (grado 5) solo due giorni fa, devastando i Caraibi e uccidendo diverse persone. «Qui c’è una situazione davvero spettrale – sottolinea Lory Del Santo – siamo rimasti davvero in poche famiglie, e siamo tutti chiusi in casa, in spiaggia e sull’Ocean Drive non c’è nessuno, i supermercati sono stati presi d’assalto e sono vuoti. Sapevamo dell’uragano ma non immaginavamo che ci saremmo ritrovati in una situazione del genere». Una situazione di certo di paura e timore anche per non sapere quando tutto questo finirà: «Siamo senza elettricità, è difficile comunicare, speriamo di sopravvivere e di riuscire a rientrare a Milano nei prossimi giorni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori