MAURO CORUZZI / Video, Platinette cade dalle scale ma è promossa dal popolo del web (Tale e Quale Show)

- Francesca Pasquale

Il conduttore Mauro Coruzzi in arte Platinettte è tra i concorrenti della nuova edizione della trasmissione Tale e Quale Show condotta su Rai 1 da Carlo Conti.

platinette2017
Platinette

Mauro Coruzzi, in arte Platinette, è caduto dalle scale durante la sua entrata in scena nella prima puntata di Tale e Quale Show. La Drag Quenn si è comunque prontamente rialzata e ha continuato la sua esibizione nel migliore dei modi, portando a termine il brano di Sylvester James, più comunemente noto come Sylvester, che le era stato assegnato. La sua esibizione in You Make Me Feel è stata comunque apprezzata dalla giuria, mentre Platinette ha precisato di non avere subito particolari conseguenze aggiungendo: “Mi sento come una sorta di impedimento: mi accade di non dover usare la parola come arma”. La caduta di Mauro Coruzzi è stata l’argomento più dibattuto della serata da parte del popolo del web con pareri abbastanza contrastanti: c’è chi ne approfitta per prendere in giro la voce di RTL 102.5 e chi invece apprezza il fatto che Coruzzi si sia rialzato, portando a termine nel migliore dei modi il ruolo che gli è stato assegnato: “Ho avuto subito l’impressione che non si reggesse in piedi, e zac… caduto come un pero!” , “Brava Platinette, non si è arresa dopo lo spavento. Una vera professionista”.

IL VIDEO DELLA CADUTA DI PLATINETTE

Un inizio non proprio dei migliori per Platinette a Tale e quale show 2017. Mauro Coruzzi per questa prima puntata interpreta Sylvester con “You make me feel” e a Carlo Conti, prima di salire sul palco si dice “pront non pronto” e molto emozionato. Ecco allora arrivare il fatidico momento: Platinette nei panni di Sylvester viene presentato da Carlo Conti ma, nel momento di scendere le scale per iniziare l’esibizione, Platinette inciampa e cade dalle scale. Un attimo di tensione in studio, il conduttore chiede subito se è tutto a posto ma Platinette fa finta di niente e si alza subito, prontissima per iniziare l’esibizione. Tutto alla fine si conclude tra gli applausi e gli incoraggiamenti della giuria. (Anna Montesano)

LA FOTO CON BENEDETTA MAZZA

Mauro Coruzzi, in arte Platinette, ha già ampiamente di mostrato di riuscire a raccogliere ogni sfida con la sua partecipazione a Ballando con le stelle, ma questa volta è pronto a dare il massimo mettendosi alla prova con la nuova avventura a Tale e Quale Show. Il concorrente, però, stavolta non sarà da solo, dal momento che, così come dimostra uno degli ultimi scatti condivisi su Instagram, può contare sul supporto costante di un’altra concorrente del programma: Benedetta Mazza. “Le #parmigiane brutte non esistono ma quelle così belle come #benedettamazza sono #rare”, ha scritto Platinette nella didascalia della sua immagine, dove ha ricevuto, poco dopo, la risposta della sua inseparabile compagna di avventura: “basta io mi sono innamorata”. Se non volete perdervi l’immagine dell’abbraccio fra Mauro Coruzzi e Benedetta Mazza, potete cliccare qui e visualizzarla direttamente su Instagram. (Agg. di Fabiola Iuliano) 

DOPO BALLANDO L’APPRODO DA CARLO CONTI

Tra i concorrenti che prendono parte a questa nuova ed attesa edizione di Tale e Quale Show c’è Mauro Coruzzi meglio conosciuto dai propri fan con il nome d’arte di Platinette. Per lui si tratta di una nuova esperienza nel mondo del talent vip, dopo che nella passata stagione ha preso parte a Ballando con le stelle. Dunque per Platinette dopo aver dato prova delle proprie capacità nel ballo è arrivato il momento di essere anche un ottimo cantante nonché un attento imitatore. In attesa di vedere come se la caverà, vi segnaliamo come in una recente intervista Platinette si sia detta contraria all’adozione di un figlio a coppie omosessuali: “Per gli omosessuali volere un figlio è soddisfare un desiderio egoistico: non per citare il solito Pier Paolo Pasolini e la sua analisi dell’omologazione, ma mi rifiuto di inchinarmi a questa logica per cui poi si arriva alla corsa per un figlio di Elton John e Nichi Vendol”.

MARIO CORUZZI E QUEL FIGLIO MAI NATO

Mauro Coruzzi recentemente ha fatto scalpore per aver raccontato della sua decisione presa a 17 anni assieme alla sua fidanzata dell’epoca, di abortire. Una gravidanza inattesa arrivata quanto il giovane Coruzzi era ancora uno studente: “Quando avevo 17 anni, ad un passo dagli esami di maturità, la mia ragazza di allora è rimasta incinta. Lo dico con tutto il cinismo di cui sono diventato proprietario: anche le decisioni che non sembrano ben ponderate, come quelle prese da giovanissimi, comportano una marea di responsabilità che ti assale… decidemmo di non affrontarla: avrebbe scombinato la nostra vita.. Se fosse nato oggi avrebbe avuto 42 anni e si sarebbero ritrovato un padre che esce vestito come una battona di quinta categoria”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori