ALAIN DELON OPERATO AL CUORE/ Ultime notizie: i precedenti malanni dell’attore (condizioni di salute)

- Niccolò Magnani

Alain Delon operato d’urgenza al cuore: ultime notizie e condizioni di salute. Bypass all’arteria femorale, sta bene ma è ancora ricoverato da una settimana in Francia. Dolore e mancanza

alain delon palma d'oro alla carriera cannes 2019
Alain Delon (LaPresse)

L’intervento della figlia Anouchka ha calmato le voci che si stavano rincorrendo riguardo la salute di Alain Delon, con l’attore francese sottoposto ad un’operazione che la stampa francese aveva affermato essere stata effettuata d’urgenza, per risolvere un problema al cuore. La figlia ha invece parlato di un intervento programmato all’arteria femorale, per risolvere alcuni preesistenti e conosciuti problemi circolatori. Alain Delon resterà sotto osservazione a Parigi in ospedale, ma nei prossimi giorni è previsto il suo ritorno nella residenza di Douchy. Non è d’altronde la prima volta che l’attore francese si trova ad affrontare problemi di lavoro anche piuttosto seri: già nel 2014 Alain Delon era stato ricoverato in ospedale per fronteggiare un’aritmia cardiaca, problemi che un anno fa lo avevano costretto ad annullare un viaggio in Austria già programmato. La situazione, nella serata di mercoledì 27 settembre, sembra essere stabile con i fans che restano comunque in apprensione per le sorti dell’81enne Alain. (agg. di Fabio Belli) CLICCA QUI PER LE ULTIME NOTIZIE SU ALAIN DELON

LA FIGLIA: “OPERAZIONE PROGRAMMATA”

Ha destato preoccupazione ed apprensione la notizia dell’operazione d’urgenza alla quale si è sottoposto l’attore Alain Delon. Un intervento al cuore delicatissimo e durato 5 ore, avvenuto lo scorso 18 settembre ma tenuto nascosto fino ad oggi. Durante la sua permanenza sotto i ferri gli è stato impiantato un bypass nell’arteria femorale in seguito al quale i sanitari hanno continuato a tenerlo sotto stretta osservazione. Ancora oggi, risulta che l’attore e sexy divo sia ancora ricoverato ma sarebbe in netta ripresa. A 81 anni, in realtà, il celebre attore era ormai pronto ad andarsene. Era stato lui stesso a dichiararlo in una intervista dopo la morte della moglie che lo aveva letteralmente distrutto. Il pensiero poi delle donne che ha amato e che anche loro l’avevano lasciato, avevano portato Delon a mollare la presa e sperare, quasi, di andare via insieme per sempre, smettendo così di soffrire. A smentire la gravità dell’intervento però, come riporta il sito francese Purepeople è stata la figlia 26enne, Anouchka, la quale ha tuonato: “Mio padre è stato sottoposto a intervento chirurgico, ma era nell’ arteria femorale. Si trattava di un’operazione programmata: aveva avuto problemi di circolazione alla gamba per due o tre anni e doveva sottoporsi a un intervento chirurgico di bypass”, ribadendo come non fosse nulla di serio. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

STOP PRIMA DELLA “CHIUSURA DEL CERCHIO”

Solo nei giorni scorsi, l’attore Alain Delon aveva rivelato di essere pronto a morire. Dichiarazioni fortissime, emerse in una intervista a Paris Match pochi giorno dopo la scomparsa dell’amata moglie Mireille Darc, compagna di una intera vita. Quel cuore che così tanto aveva aperto nel corso delle sue dichiarazioni toccanti, proprio nei giorni scorsi ha messo a dura prova il celebre nome del cinema internazionale. Un’operazione d’urgenza ha destato estrema paura per le sue condizioni fisiche anche se oggi è possibile tirare un sospiro di sollievo. Il bypass che gli è stato installato, infatti, ha contribuito a rendere meno critica la situazione che gli si era presentata davanti. Mentre prosegue la ripresa fisica, non possiamo non ricordare le altre donne entrate nella vita di Alain Delon e che non ci sono più, segnando la sua stessa esistenza, come ad esempio Romy Schneider e Simone Veil. Il suo fascino gli ha sempre permesso di circondarsi di donne bellissime, tra relazioni ufficiali e presunti flirt mai confermati sempre con colleghe celebri: Sylvia Kristel, Dalila Di Lazzaro, Veronique Jannot e Sydney Rome. Proprio nei giorni scorsi, come ricordava Sky, l’attore aveva annunciato il suo ritorno sul grande schermo con un film diretto da Patrice Leconte, nonché la sua ultima pellicola: “Ho l’età che ho. Ho fatto la carriera che ho fatto. Ora voglio chiudere il cerchio”, aveva detto. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

OPERAZIONE D’URGENZA

È stato operato una settimana fa d’urgenza perché le condizioni del suo cuore sono peggiorate: per Alain Delon la paura è stata tanta, ma per fortuna ora sembra stia bene dopo 5 ore di intervento al cuore e una fase riabilitativa appena ricominciata, mentre rimane ricoverato in un ospedale francese tenuto segreto. Per il sex symbol di più generazioni e autentica icona dello stile anche oltre il cinema di Francia, le condizioni di salute sembrano stazionarie, a quanto riporta “Ici Paris” in un reportage che ora sta facendo il giro del mondo. All’attore è stato installato un bypass nell’arteria femorale per bloccare l’insufficienza cardiocircolatoria che non permetteva ad Alain di continuare a respirare e vivere normalmente: «l’attore è stato portato d’urgenza in un ospedale parigino a causa di improvvisi dolori riscontrati alla gamba sinistra e alla schiena ed è ancora ricoverato», spiega la rivista francese, confermando che ora Delon sta bene ma che dovrà essere monitorato ancora nei prossimi giorni.

IL DOLORE PER LA SCOMPARSA DELLA COMPAGNA

81 anni, una vita nel cinema e una vera icona di tutto il cinema mondiale, non solo in Francia: di recente, Alain Delon era tornato in pubblico per un’occasione altrettanto triste, ovvero la morte della sua storica e amata compagna Mireille Darc. «Oggi preferisco avere l’età che ho piuttosto che 40 anni. Non dovrò vivere molti anni senza di lei. Almeno lei non soffre più, riposa. Senza di lei posso andarmene anche io», aveva detto poco tempo fa al funerale dell’amata. Un periodo molto difficile per il bell’attore che però pare essersi ripreso dopo la complicazione fisica subita. La mancanza della donna amore di una vita al suo fianco è invece un peso insostituibile, come aveva spiegato bene lo stesso Alain dopo la morte di Mireille ai media francese: «Lei era la donna della mia vita. Siamo stati così felici insieme, e felici di tutto, avevamo tutto, e lei era tutto per me».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori