STORIE ITALIANE/ Blackout Rai 1, saltato ”Buono a sapersi”: Eleonora Daniele e Isoardi, “ripresi i programmi’

- Niccolò Magnani

Storie Italiane, blackout su Rai1: Eleonora Daniele non va in onda per un grave problema tecnico, c’è Dadada e poi Techetechetè. Salta anche Buono a sapersi con Elisa Isoardi

logo_rai_1_2017
Il film in onda su Rai 1

Tutto risolto, anche se ci sono dovuti più di un’ora di problemi tecnici per vedere tornare la normale programmazione di Rai1 dopo il misterioso blackout che ha reso gli studi di Saxa Rubra questa mattina un vero e proprio inferno televisivo. Un grande buco nero, qualche minuto fermi e poi Dadada e Techetechetè a metterci una pezza mentre i tecnici tentavano di risolvere il problema. Alle ore 11.40, quando ormai Storie Italiane e Buono a sapersi erano belli che “saltati”, sono comparse all’improvviso sullo schermo le due belle conduttrici Eleonora Daniele ed Elisa Isoardi che hanno spiegato ai telespettatori come «abbiamo avuto grossi problemi tecnici e ci scusiamo con tutti. Da ora riprende la programmazione normale con La Prova del Cuoco, come previsto. Appuntamento a lunedì prossimo con Storie Italiane e Buono a sapersi che continueranno a farvi compagnia». Dopo l’avviso dato direttamente dalle due signore della mattina, la linea è passata al programma di Antonella Clerici: tutto è bene ciò che finisce bene, certo che Rai1 se l’è vista brutta questa mattina. Il direttore di Novella 2000 Roberto Alessi, ospite dalla Daniele a Storie Italiane, ha commentato così l’intera vicenda «Misterioso blackout in Rai, siamo qui tutti in diretta negli studi di Storie Italiane è c’è un blackout. Come potete vedere dai video dietro c’è il buio più totale. Non si capisce che cosa sia successo e siamo un po’ preoccupati perché non è mai accaduto nella storia della televisione. Nel frattempo Canale 5 e le altre reti vanno benone. Che sia per il compleanno di Silvio Berlusconi ? Chissà a dopo!».

CLAMOROSO BLACKOUT SU RAI1

Clamoroso blackout su Rai1 questa mattina durante la trasmissione Storie Italiane condotto come ogni giorno da Eleonora Daniele: di colpo tutto buio, con i telespettatori a casa che si chiedono quanto possa durare un blackout, di norma qualche secondo e poi torna tutto normale. Ma stavolta no, il blackout va avanti e la Prima rete italiana decide in estrema emergenza di mandare in onda Techetechetè, il grande successo pre-serale estivo con le immagini e gli sketch di oltre 60 anni di televisione italiana. In particolare, si va dalle canzoni di Lucio Battisti ai monologhi di Caterina Guzzanti, fino alle canzoni e agli amoreggiamenti dei giovanissimi Al Bano Carrisi e Romina Power (non sarà contenta Loredana Lecciso, speriamo non sia davanti a Rai1 questa mattina!). Il problema persiste, tanto che il direttore di Rai1 Andrea Fabiano twitta poco fa: «Stiamo cercando di risolvere un grave problema tecnico che ha provocato l’interruzione della trasmissione di @RaiUno».

IN ONDA TECHETECHETÈ, SALTA ANCHE BUONO A SAPERSI?

Anche la stessa trasmissione Storie Italiane ha twittato poco prima delle 11 spiegando quanto tutti hanno in realtà visto: «Stiamo avendo difficoltà tecniche a SaxaRubra. Le trasmissioni riprenderanno prima possibile». Insomma, il mistero rimane visto che il grave problema tecnico al momento non è stato risolto e gli spettatori si chiedono che fine abbiano fatto sia Eleonora Daniele che le sue Storie Italiane: non solo, secondo quanto afferma TvBlog la programmazione di Rai1 salta anche per il programma successivo, Buono a sapersi, con Elisa Isoardi che dunque al momento si vede cancellata con la trasmissione di Techetechetè (in un primo momento era andata in onda anche Dadada, una versione di qualche anno fa pre-Techetechetè) che prosegue imperterrita a sostituire e coprire il grave problema intercorso. La Rai ha mandato intanto in sovrimpressione un brevissimo comunicato in cui «ci scusiamo con i telespettatori per l’interruzione delle normale programmazione dovuta a problemi tecnici». Nessuna altra spiegazione, il mistero insomma continua.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori