PAOLA PEREGO/ La rinascita con Superbrain: il ritorno in tv dopo ‘Parlliamone… Sabato”

- Hedda Hopper

Un momento di disordine ma adesso tutte le cose sono al proprio posto, così Paola Perego ha etichettato i suoi dieci mesi lontana dalla tv, Superbrain ha segnato la sua rinascita?

paola_perego_rai
Paola Perego

Paola Perego torna in televisione stasera con il programma di Rai Uno Superbrain. La famosa conduttrice originaria di Monza infatti non si è vista sul piccolo schermo per dieci mesi da quando conduceva ”Parliamone… Sabato”. La trasmissione è andata in onda nella stagione televisiva 2016/17 per venti puntate dalla durata di 125 minuti l’una. E’ stato lo spin off de La vita in diretta, pronto a dominare la scena del sabato pomeriggio su Rai Uno. Il programma però è stato chiuso per gli ascolti bassissimi registrati, superato dal competitor Verissimo condotto da Silvia Toffanin su Canale 5 nella stessa fascia oraria. La trasmissione ha segnato in un certo senso Paola Perego, perché protagonista di un errore in grado di scatenare incredibili polemiche. Nella puntata del 18 marzo dello scorso anno infatti si è affrontato il tema degli uomini italiani pronti a preferire le donne dell’est Europa rispetto alle loro connazionali. A giustificare questo è stata redatta una lista di motivazioni che sicuramente erano inappropriate e che sono state tacciate di razzismo e sessismo. Due giorni dopo sono intervenuti la presidentessa della Rai Monica Maggioni, il direttore di Rai 1 Andrea Fabiano e il direttore generale della Rai Antonio Campo dell’Orto che hanno sottolineato come l’errore sia stato folle ed inaccettabile tanto da portare alla cancellazione del programma. (agg. di Matteo Fantozzi)

“SONO TERRORIZZATA DI TORNARE IN TV”

Stasera Paola Perego torna in televisione dopo un fermo di quasi un anno. La gaffe terribile durante Parliamone sabato e poi le lacrime, il silenzio e le polemiche con la Rai. Intervistata tra le pagine del settimanale Oggi, la conduttrice che tra poche ore tornerà su Rai1 con SuperBrain, si racconta e svela un sogno nel cassetto: “Se impazzissi potrei ancora andare a Barcellona e fare un figlio, le porte che si chiudono definitivamente invece mi fanno paura come il corpo che non risponde più. Ma provare paura non significa non sapere che sia naturale che sia così. Sono pronta ad affrontare tutto quello che la vita ha in serbo per me: le confesso che un bambino fra le braccia lo vorrei. Io e Lucio saremo dei nonni pazzeschi”. Mettendo da parte il brutto ricordo di Parliamone sabato e la famosa “lista sulle donne dell’Est”, la Perego è entusiasta per il ritorno in tv di stasera. “Terrorizzata? – conclude -. È normale che lo sia, ma ora che sto facendo le prove, che è arrivato il momento di andare in onda, la paura la metto da parte. Sono elettrizzata, carica. Superbrain è un programma che mi piace e mi entusiasma condurlo”. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

CHIUSO IL CAPITOLO DOLOROSO DELLA SUA CARRIERA

Tutto è al proprio posto, così Paola Perego chiude il capitolo della sua vita in cui ha dovuto rinunciare alla tv. Dieci mesi lontana dal lavoro che più amava, almeno davanti alla telecamera, per dedicarsi ad una vera e propria rinascita che presto sarà sotto gli occhi di tutti. Superbrain, questo è il programma che porterà in tv nuovamente la conduttrice dopo quello che è successo a Parliamone Sabato, il talk show del sabato pomeriggio di Rai1 lo scorso anno. In questi mesi la conduttrice ha sentito la mancanza di un vero e proprio progetto, dare uno scopo “produttivo” alla sua giornata ma per fortuna tutto questo è finito. I vertici Rai le hanno dato ancora fiducia ritenendola una risorsa importante e da allora tutto è cambiato. La famiglia ha saputo darle il giusto appoggio ma anche una spinta per ripartire ma l’emozione non è mancata al suo ritorno in uno studio televisivo.

IL RITORNO IN TV DOPO DIECI MESI OUT

Dopo aver lavorato per mesi alla produzione e al confezionamento di Superbrain, alla fine Paola Perego è riuscita a rompere il ghiaccio con la registrazione della prima puntata. In un’intervista a Iodonna.it ha ammesso:”Ero spaventata, e in maniera irrazionale. L’idea di rientrare in uno studio televisivo, dopo 10 mesi, mi terrorizzava. Ma ho avuto persone straordinarie che mi sono state vicino. Quando ho registrato la prima puntata non avevo le farfalle ma le rane incazzate nello stomaco. Ma dopo i primi 5 minuti è tornato il solito entusiasmo e la gioia i fare un programma che mi piace molto“. Il peggio è passato e Paola è pronta a tornare in pista e riconquistare il suo pubblico lo stesso che è rimasto orfano di lei da quel fatidico sabato pomeriggio, saprà dare nuova forza alla propria beniamina oppure no? A parlare per loro saranno gli ascolti anche se la Perego ha ammesso di aver pensato per un attimo di voler lasciare il suo lavoro in tv: “Dovevo riprendere il ritmo e non capivo se avevo ancora voglia di fare questo lavoro o no e se gli eventi mi avessero tolto la passione. Per fortuna non è successo, anzi la voglia è cresciuta”. Speriamo solo venga premiata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori