STRISCIA LA NOTIZIA/ Video Tapiro d’oro ad Alberto Angela, Enzo Iacchetti ospite

- Elisa Porcelluzzi

Questa sera, martedì 23 gennaio 2018, durante la puntata di Striscia la notizia sarà mandato in onda il servizio sull’aggressione contro Vittorio Brumotti e la sua troupe a Napoli.

gerry_scotti_michelle_hunziker_striscia_la_notizia_cs_2018
Gerry Scotti e Michelle Hunziker

Striscia La Notizia, condotto dalla coppia Michelle Hunziker e Gerry Scotti, ha ospitato, stasera, eccezionalmente uno dei presentatori storici del tg satirico di Canale 5, Enzo Iacchetti. Nel corso della puntata, la consegna del tapiro d’oro ad Alberto Angela (QUI, Il video della consegna) per la mancata citazione della provincia di Belluno nel viaggio sulle Dolomiti, a favore delle province di Trento e Bolzano, nella trasmissione di successo di Rai1, Meraviglie. Valerio Staffelli ha incontrato il divulgatore scientifico per fare chiarezza sulla spinosa questione: “Niente, ragazzi. Bisogna fare un programma in 77 giorni che copra tutta l’Italia. Abbiamo coperto 16mila chilometri. E’ ovvio che tu debba fare scelte strategiche, logistiche. Non puoi farle tutte le Dolomiti. Abbiamo citato anche il Veneto, Pordenone. Abbiamo un ottimo rapporto con la Regione. Facciamo un patto? Io prendo questo tapiro, le consegno delle sfogliatelle napoletane, come ramoscello di ulivo. Il Tapiro è una meraviglia della nostra televisione. E’ la prima volta che lo vedo, per fortuna. Voi fate un ottimo lavoro, accetto con piacere, tutto.” Il giornalista ha scherzato, anche, sull’essere diventato, in breve tempo, un’icona gay e sex symbol per molte donne italiane: “Io sorrido, vado avanti, e cerco di coprire tutte le meraviglie del mondo” (Aggiornamento Sebastiano Cascone)

VITTORIO BRUMOTTI ANCORA AGGREDITO A NAPOLI

Nella serata a Striscia la Notizia c’è stato un altro servizio che ha visto protagonista Vittorio Brumotti. L’inviato è stato aggredito verso le sedici nel rione Traiano dove si era recato con la sua troupe per la continua lotta contro lo spaccio di droga. L’uomo è stato preso di mira dai pusher che l’hanno ricoperto di insulti e verso di lui hanno lanciato ancora una volta uova e soprattutto pietre. C’è stato anche un tentativo da parte di questi di bloccare la sua auto mentre questa provava ad andare via. Vittorio Brumotti si era recato sul posto con alcune foto degli spacciatori più conosciuti per chiedere alle persone del luogo se questi lo conoscevano. Sicuramente è stata l’ennesima dimostrazione di come Vittorio Brumotti abbia preso a cuore questa situazione, uno scenario in cui sta portando il pubblico di Striscia la Notizia per far capire anche i rischi che corrono i nostri giovani nei luoghi meno sospettabili. (agg. di Matteo FantozzI)

INTERDETTO L’IMAM DI BARI SHARIF LORENZINI

Dopo i servizi di Striscia la Notizia, andati in onda il 23 ottobre e il 19 dicembre dello scorso anno, è stato interdetto l’Imam di Bari Sharif Lorenzini. Questi ha riceuvto un’ordinanza di interdizione per quelle che vengono dichiarate come presunte condotte fraudolente. Il servizio condotto da Rajae Bezzaz ci ha portato a parlare proprio con l’imam che gestisce un’attività imprenditoriale di certificazione Halal. La Guardia di Finanza di Bari ha notificato all’uomo e a Ahmed Sabry Mohamed Hefny, suo ex socio, l’interdizione di un anno da questa attività. Sono state sequestrate prevetivamente somme di denaro che erano su dei conti correnti intestati a delle società che sono riconducibili agli indagati in questione. Staremo a vedere se se ne parlerà stasera a Striscia la Notizia. (agg. di Matteo Fantozzi)

Torna l’appuntamento su Canale 5

Questa sera, martedì 23 gennaio, alle 20.40 su Canale si rinnova il consueto appuntamento con Striscia la notizia, il tg satirico di Antonio Ricci giunto al suo trentesimo anno di messa in onda. Ieri sera il programma condotto da Michelle Hunizker – prossima a lasciare temporaneamente casa Mediaset per condurre il Festival di Sanremo su Rai 1- e Gerry Scotti ha registrato una media di 5.454.000 spettatori con uno share del 19.35%.  Un ottimo risultato che però non è riuscito a superare gli ascolti registrati da “I Soliti Ignoti – Il Ritorno” su Rai 1: 5.684.000 spettatori con il 20.21% di share. Stasera nello studio di Canale 5 ritroveremo anche le veline Shaila Gatta e Mikaele Neaze Silva. Tra i servizi più attesi dell’appuntamento di oggi, l’aggressione a Napoli contro Vittorio Brumotti e la sua troupe impegnati in un servizio contro lo spaccio di droga.

Nuova aggressione a Napoli contro Vittorio Brumotti e la sua troupe

Ieri, lunedì 22 gennaio, verso le ore 16 nel rione Traiano di Napoli, Vittorio Brumotti e la sua troupe hanno subito un nuovo attacco mentre erano impegnati in un servizio sullo spaccio di droga. Dopo aver raccolto materiale e informazioni nel corso del fine settimana, ieri l’inviato di Striscia si è presentato con una serie di foto degli spacciatori più attivi del quartiere, chiedendo alla gente del posto se li conosceva. Immediata la reazione: l’auto blindata di Striscia è stata circondata da una decina di uomini incappucciati che hanno iniziato a tirare calci contro la vettura, accompagnati da insulti, minacce e lancio di uova e sassi. Sono intervenuti i Carabinieri che hanno fermato temporaneamente gli aggressori. Vittorio Brumotti ha deciso di esibirsi in una serie di acrobazie con la sua bicicletta per alcuni bambini che si erano radunati lì intorno e li ha invitati a cercare un futuro nello sport. Poco dopo è passata un’auto con a bordo tre degli spacciatori identificati da Brumotti che ha messo in allarme l’inviato e i Carabinieri, a cui sono stati segnalati movimenti di altri gruppi nelle vie limitrofe. A quel punto Brumotti le a troupe sono risaliti in macchina, mentre alcune pietre volavano verso di loro e sono riusciti ad allontanarsi dalla zona solo grazie ai Carabinieri che li hanno scortati. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori