CASEY AFFLECK/ Assente agli Oscar 2018: dopo le accuse di molestie, la petizione contro l’attore ha la meglio!

- Valentina Gambino

Casey Affleck, assente alla cerimonia degli Oscar del prossimo 4 marzo, dopo l’accusa di molestie sessuali, l’attore e regista ha deciso di mettersi da parte e evitare polemiche.

casey-affleck-2018
Casey Affleck assente agli Oscar

Casey Affleck non sarà presente alla cerimonia degli Oscar in programma il 4 marzo 2018 dopo le accuse di molestie sessuali risalenti al 2010. Ripercorriamo la vicenda in cui è incappato l’attore. Nel 2010 Affleck è stato denunciato prima dalla produttrice Amanda White e in seguito dalla fotografa Magdalena Gorka, che avevano lavorato con lui nel documentario sul cognato Joaquin Phoenix “Io sono qui!”, per molestie sessuali e comportamenti irregolari. Dopo le accuse aveva preso il via anche una petizione per escluderlo dagli Oscar. L’attore, negato l’accaduto, ha in seguito risolto le 2 cause di molestie e le accuse sono state ritirate. Casey Affleck lo scorso anno si è portato a casa l’ambitissima statuetta degli Oscar, nella categoria “Migliore attore protagonista” interpretando la pellicola dal titolo “Manchester by the sea”. (Agg. Anna Montesano)

“Qualsiasi maltrattamento è inaccettabile”

Casey Affleck fa un passo indietro e rinuncia agli Oscar 2018. Dopo le accuse di molestie sessuali che risalirebbero al 2010, l’attore non si è goduto appieno neanche il successo di Manchester by the Sea che gli aveva fatto portare a casa lo scorso anno, l’ambita statuetta. Così come riportava E! online, il fratello di Ben è stato accusato di molestie da parte di due collaboratrici conosciute sul set di I’m Still Here. Di seguito, l’attore aveva deciso di rilasciare una intervista al Boston Globe, parlando proprio della spinosa questione: “Credo che qualsiasi tipo di maltrattamento, di chiunque, per qualsiasi motivo, sia inaccettabile e ripugnante. Tutti meritano di essere trattati con rispetto nei luoghi di lavoro e in qualsiasi altro luogo. Non c’è nulla che io possa fare al riguardo, oltre a vivere la mia vita nel modo in cui so che la vivo e di parlare con quelli che i miei valori sono, cercando di vivere rispettandoli”. Casey Affleck durante la premiazione degli Oscar dello scorso anno, non aveva fatto riferimento alla spinosa faccenda ed aveva ringraziato anche il fratello: “Vorrei avere qualcosa di più grande e significativo da dire, ma sono veramente orgoglioso di far parte di questa comunità che ho guardato da fuori e di cui quest’anno faccio parte. Sono felice di farne parte. Significa tanto per me. Certo, mia madre e mio padre hanno sempre creduto che sarei arrivato a questo traguardo. Hanno sempre creduto molto in me. E, Ben Affleck, ti voglio bene! Non sei pesante. Grazie a tutti!”. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

Niente Oscar 2018 per il fratello di Ben Affleck

Casey Affleck lo scorso anno si è portato a casa l’ambitissima statuetta degli Oscar, nella categoria “Migliore attore protagonista” interpretando la pellicola dal titolo “Manchester by the sea”. L’attore invece, questa volta non sarà presente alla cerimonia di premiazione degli Oscar che si terrà il prossimo 4 marzo. Come da tradizione, avrebbe dovuto presentare e annunciare il premio per la miglior attrice durante il gala 2018, invece non sarà tra gli attori presenti della serata. Secondo ciò che riporta Deadline pare che avrebbe preferito restare a debita distanza dai riflettori dopo le accuse degli ultimi tempi. L’attore infatti, lo scorso anno è stato accusato di atteggiamenti inadeguati e molestie sessuali da due donne, con cui poi è stato raggiunto – in seguito – anche un accordo legale. Il tutto risale ai tempi della lavorazione di “Joaquin Phoenix – Io sono qui!”, il documentario diretto dallo stesso Affleck che aveva come protagonista l’amico Phoenix. Dopo le accuse aveva preso il via anche una petizione per escluderlo dagli Oscar.

Casey Affleck si tira indietro, assente agli Oscar

L’attore e regista Casey Affleck, dopo la petizione che lo voleva fuori dagli Oscar, per evitare polemiche pare abbia fatto un passo indietro in maniera volontaria, decidendo di non essere presente nel corso della prossima cerimonia in partenza il 4 marzo. Per evitare polemiche, l’uomo ha deciso di mettersi da parte e aspettare che le cose possano sistemarsi e placarsi un poco. Dopo la decisione di Affleck un portavoce dell’Academy ha rilasciato una dichiarazione, affermando che “si apprezza la volontà di mantenere l’attenzione sullo show e sul grande lavoro fatto quest’anno.” Il fratello minore di Ben Affleck, ha quindi deciso saggiamente di mettersi da parte, evitando ogni discussione e ponendo l’accento solo sulla manifestazione cinematografica che negli anni, lo aveva visto sempre in prima fila. Almeno questa è da considerarsi una scelta apprezzabile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori