Cristiana Ciacci/ Figlia di Little Tony: “Litigavamo per la mia battaglia con l’anoressia” (Sabato Italiano)

- Fabio Morasca

Cristiana Ciacci, figlia di Little Tony, parlerà della lotta contro l’anoressia di cui accusa i genitori “per me non ci sono stati. Forse è per questo che combatto la malattia da 13 anni”

cristiana_ciacci_rai
Cristiana Ciacci a Sabato Italiano (Rai)

L’amore tra genitori e figli protagonista a Sabato Italiano con Cristiana Ciacci che ha presentato il suo ultimo figlio e ha parlato del padre Little Tony. La sua infanzia non è stata semplice tra le assenze del padre famoso e la perdita della madre. In un’intervista a Diva e Donna raccontò un anno dopo la morte del padre di averlo ritrovato da poco: «Sono cresciuta da sola. Mi mancano, ma sono arrabbiata con i miei genitori, perché per me non ci sono stati». Cristiana Ciacci raccontò anche che forse è questa la ragione per la quale ha combattuto contro l’anoressia da 13 anni: «Alla base c’è il bisogno di avere il controllo assoluto sul mio corpo, visto che non lo ho avuto sulla mia vita famigliare. Molto c’entra la danza: ero assistente della mia insegnante quando tutto è iniziato, nel maggio 2010. Dovevo essere la migliore, non solo tecnicamente, ma anche fisicamente». Proprio la malattia era fonte di litigi col padre: «Erano liti furibonde tra noi. Lui non la concepiva come malattia. Per lui il male era ciò che ti colpisce nel fisico, non che ti esplode nell’anima. Era convinto che mi infliggessi tutto da sola. Non ho fatto in tempo a spiegargli». (agg. di Silvana Palazzo)

LA FIGLIA DI LITTLE TONY PRESENTA IL SUO ULTIMO FIGLIO

Cristiana Ciacci, la figlia di Little Tony, nello studio di Sabato Italiano ha presentato al pubblico il suo ultimo bambino. Accompagnata da tutti i suoi figli, Cristiana ha ricordato il padre affermando che sarebbe stato felicissimo di conoscere il suo ultimo nipotino. Cristiana ha poi dichiarato di essere una mamma fortunato avendo due adolescenti che non le creano particolari problemi e due bambine che, litigano tra loro come tutti, ma che sono due angioletti. “Che papà era? Era un papà particolare, straordinario dal punto di vista artistico, ma per me oltre che un grande professionista era mio padre. Ogni tanto discutevamo un po’, ma lui giustamente per fare il suo mestiere era costretto a lasciarmi sola. Il nostro è stato per un po’ un rapporto difficile perché per come gli volevo bene lo volevo più vicino a me. Andando avanti l’ho perdonato e ci siamo ritrovati“. Anche la nipote Martina ha ricordato il nonno: “Era sempre allegro, felice, mi diceva di stare attenta a tutto, era molto prudente. Ci diceva di non prendere mai la macchina, il motorino”. Con la band, poi, Cristiana Ciacci ha reso omaggio al padre esibendosi sulle note de La spada nel cuore, Ventiquattromila baci, Cuore matto e Riderà che hanno riportato in tv il ricordo di Little Tony che resta uno degli artisti più amati dal pubblico italiano. Felice della sua famiglia, Cristiana Ciacci si gode l’affetto del pubblico che non ha mai dimenticato il padre.

CRISTIANA CIACCI PORTA LA SUA FAMIGLIA IN TV

Cristiana Ciacci è l’attesa ospite di questo sabato pomeriggio nel salotto televisivo di Eleonora Daniele, Sabato Italiano. La figlia del popolare e amato cantante Little Tony, bionda e con una forte somiglianza con il suo compianto padre, ha in qualche modo accolto l’eredità artistica e musicale di Little Tony portando avanti quella che era la sua volontà. Così è nata la Little Tony Family, una formazione formata dal musicista e storico collaboratore di suo padre Angelo Petruccetti, nonché da due ballerine che si esibisce in giro per l’Italia: “E’ stato proprio mio padre a chiedermi espressamente che io ed Angelo, suo fraterno collaboratore, continuassimo a cantare. Il mio è un piccolo contributo per ricordarlo e tenere viva la sua memoria. Questo è quello che chiede il pubblico. Al termine di ogni concerto tanti spettatori si avvicinano per ricordarmi aneddoti legati a mio padre, e a descrivere ciò che lui è riuscito a trasmettere con le sue canzoni”. Cristiana nelle sue esibizioni canta tutti i successi di Little Tony, come Cuore Matto, La Spada nel cuore, Bada Bambina e inoltre racconta aneddoti su suo padre e la nascita delle sue canzoni.

LE DIFFICOLTÀ INCONTRATE PER L’ASSENZA DEI SUOI GENITORI

Cristiana Ciacci, figlia di Little Tony, sarà tra gli ospiti della nuova puntata di Sabato Italiano, il programma condotto da Eleonora Daniele che andrà in onda sabato 27 gennaio 2018 a partire dalle ore 16:45. Cristiana Ciacci, durante l’intervista che rilascerà ad Eleonora Daniele, parlerà del rapporto con il padre e presenterà al pubblico di Rai 1 la sua famiglia. In un’intervista rilasciata al settimanale Diva e Donna nel 2014, Cristiana Ciacci aveva già parlato della sua vita e delle difficoltà che ha vissuto soprattutto a causa dell’assenza dei suoi genitori. La figlia di Little Tony, infatti, ha dovuto fare i conti con l’assenza del padre, a causa dei suoi impegni come artista, e della madre, che ha perso all’età di soli 18 anni. Cristiana Ciacci, successivamente, era riuscita a recuperare un rapporto con il padre poco prima della morte di quest’ultimo: ricordiamo che Little Tony è venuto a mancare il 27 maggio 2013 nella clinica di Villa Margherita a Roma dove stava combattendo da tre mesi contro un tumore ai polmoni. Aveva 72 anni.

CRISTIANA CIACCI: LA LOTTA CONTRO L’ANORESSIA

Per questo motivo, Cristiana Ciacci ha dovuto affrontare anche disturbi alimentari, per la precisione, l’anoressia. All’epoca dell’intervista rilasciata circa quattro anni fa, Cristiana aveva dichiarato di lottare contro l’anoressia da ben 13 anni: “Io e papà ci eravamo ritrovati da poco. Sono cresciuta da sola. Mi mancano, ma sono arrabbiata con i miei genitori, perché per me non ci sono stati. Forse è per questo che combatto contro l’anoressia da 13 anni”. Per combattere la malattia, Cristiana Ciacci si era rivolta a dieci professionisti. Tutto ebbe inizio durante il suo periodo come ballerina: “Dovevo essere la migliore, non solo tecnicamente, ma anche fisicamente. Una ballerina ha un rapporto costante con lo specchio e deve essere leggera, filiforme, muscoli e pelle, nulla di più… Sfidi madre natura”. A causa di ciò, tra Cristiana Ciacci e suo padre c’erano state discussioni molto accese soprattutto perché il cantante non aveva mai concepito l’anoressia come una malattia.

L’INTERVISTA A QUELLE BRAVE RAGAZZE

L’ultima apparizione televisiva di Cristiana Ciacci, invece, risale nel giugno dell’anno scorso in occasione di una puntata del programma Quelle brave ragazze. All’epoca, la Ciacci era in attesa del suo quinto figlio. Cristiana Ciacci ricordò suo padre con queste dichiarazioni: “Era leggero, spiritoso, molto curato. Non interpretava una parte, era così”. La figlia di Little Tony ha dichiarato che diventare nonno, per il cantante, è stato quasi uno shock: “Diventare nonno significava per lui essere vecchio”. L’affetto per i nipoti, ovviamente, è sempre stato fuori discussione. Anche in questo caso, Cristiana Ciacci parlò delle difficoltà di avere un padre come Little Tony: “C’è stata molta solitudine. Io sono arrivata all’apice del suo successo. Lui si dava al mondo con tour, film, festival, tante serate. Stava poco con me”. I figli di Cristiana Ciacci si chiamano tutti con un nome che inizia con la lettera M: Mirco, Melissa, Martina, Melania e Mattia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori