I bastardi di Pizzofalcone 2/ Anticipazioni puntate 29 e 22 ottobre: come è morta Roberta?

I bastardi di Pizzofalcone 2, anticipazioni puntate 29 e 22 ottobre: come è morta Roberta De Angelis? La prossima settimana tutto ruota attorno al ritrovamento di un cadavere di una donna.

22.10.2018 - Stella Dibenedetto
Alessandro_Gassman_Pizzofalcone
I bastardi di Pizzofalcone, trama e info streaming

I Bastardi di Pizzofalcone 2 tornerà in onda tra una settimana con la quarta puntata. Questa ruoterà attorno alla morte di Roberta De Angelis. Su una pista da ballo verrà ritrovato il corpo della donna senza vita trafitta con il suo fermacapelli. La puntata dal titolo Tango porterà i Bastardi a cercare di capire meglio cosa è successo a questa donna dai lunghi capelli sciolti e che apparentemente è morta per una ferita con un’arma davvero assurda e fuori da ogni schema. L’ispettore Lojacono è stupito proprio di questo particolare e non si capacità di come questo possa essere accaduto senza la presenza di testimoni. Vicino al corpo farà riflettere la presenza di un portafiori con dei tulipani. Il passato della vittima riserverà delle sorprese e quando si inizierà a pensare a una lite sfogata in un omicidio arriveranno dei particolari a sconvolgere nuovamente tutto. L’appuntamento con I Bastardi di Pizzofalcone 2 è per lunedì prossimo quando il calendario ci dirà 29 ottobre. (agg. di Matteo Fantozzi)

IL CONFINE TRA IL BENE E IL MALE

I bastardi di Pizzofalcone 2 ci porta al confine tra il bene e il male. Questa è una particolarità che ha sempre contraddistinto la serie e che si rivede nella puntata di stasera “Gioielli”. Alla ricerca di alcune scottanti verità il dubbio sulla morte di Carlo Ficuciello arriva soprattutto dal ritrovamento di una pistola a fianco del cadavere, non la stessa in grado di ucciderlo. Le responsabilità sono decisamente confuse con una famiglia che sembra nascondere qualcosa dietro a questo mistero. La pistola trovata a terra si scopre essere appartenente proprio al gioiellere e scarica, ma cosa ci faceva lì? Tra le ipotesi c’è quella di una colluttazione, ma allora perché non aveva al suo interno i proiettili? Le strade sembrano sempre più portare a un inquinamento delle prove e alla possibilità che tutto sia stato architettato per portare i Bastardi a pensare proprio a uno scontro ad armi da fuoco, cosa che in realtà non sembra essere proprio accaduta. (agg. di Matteo Fantozzi)

LA MORTE DI CARLO FICUCIELLO

L’episodio di stasera de I bastardi di Pizzofalcone 2 si intitola Gioielli e partirà con un fatto piuttosto inquietante, la morte di Carlo Ficuciello. Questi è un gioielliere che viene trovato all’interno della cassaforte della stessa senza vita. È stato esploso un colpo nei suoi confronti da molto vicino e la cosa più strana è il ritrovamento di una pistola proprio nei pressi del suo corpo. Ancor più mistero mette il fatto che l’arma da fuoco non è quella che ha esploso il colpo all’uomo fatale. Partirà un’indagine che coinvolgerà i Bastardi, con il sospetto che tutto sia scaturito da una rapina finita male. Come sempre non mancherà una punta di mistero in una serie televisiva che riesce sempre a mettere pressione al pubblico di casa. Le anticipazioni ci raccontano come l’episodio ruoti tutto attorno alla morte di questo personaggio, non ci svelano però le trame correlate che si sviluppano e che interessano anche gli altri protagonisti. I bastardi di Pizzofalcone 2 non narra solo vicende giudiziarie, ma è bello seguire come si diramano anche le storie d’amore che ruotano attorno al nucleo centrale della trama. (agg. di Matteo Fantozzi)

PARLA ALESSANDRO D’ALATRI

In prima serata su Ra1, dallo scorso 8 ottobre ha preso il via la seconda stagione de I Bastardi di Pizzofalcone. La fiction TV di grande successo, si è vista rinnovare la seconda serie proprio per via dell’affetto da parte del pubblico. Tra le grandi novità di questa seconda stagione abbiamo visto l’arrivo nel cast di Matteo Martari e il debutto alla regia di una serie tv di Alessandro D’Alatri, già molto stimato al cinema. Confermati invece: Alessandro Gassmann, Carolina Crescentini e Tosca D’Aquino. “Quando mi è stato proposto di girare la seconda stagione de I Bastardi di Pizzofalcone confesso che ho esitato non poco”, ha scritto il regista D’Alatri. “Dopo il grande successo della prima stagione ero consapevole sarebbe stata una scommessa ad alto rischio. Però i fattori allettanti erano molteplici, e poi le scommesse mi sono sempre piaciute. Innanzitutto sono un lettore dei romanzi di Maurizio de Giovanni e ne ho sempre apprezzato la fantasia e le dinamiche narrative. Sono storicamente innamorato di Napoli. C’era l’opportunità di lavorare con un cast eccezionale. E c’era l’occasione di esplorare un cast di puntata composto prevalentemente da attori napoletani. Era l’occasione per debuttare nella serialità televisiva”, ha ammesso il regista accettando di buon grado la sfida e vincendola sotto tutti i punti di vista. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

TRAMA E INFO STREAMING

Questa sera in onda su Rai1, il terzo episodio della seconda stagione de “I Bastardi di Pizzo Falcone”. La puntata che vedremo in onda sull’ammiraglia Rai dalle 21.25 circa in poi, dal titolo “Gioielli”,  ci parlerà proprio di una gioielleria. Ai piedi della cassaforte aperta e appena svuotata, giace privo di vita il corpo di Carlo Ficucello, il padrone dell’attività commerciale. Gli hanno sparato da una distanza molto ravvicinata. Poco lontano dal cadavere c’è una pistola. Ma non è quella che ha scaricato il colpo fatale. E’ scarica ed era di proprietà del gioielliere. Da qui prenderà il via un’indagine che dall’ipotesi di un furto finito male, condurrà i Bastardi ad esaminare un universo sociale e famigliare dove il confine fra il bene e il male si fa sottile e le responsabilità caotiche e sconnesse tra di loro. Vi ricordiamo che la fiction in onda questa sera, può essere seguita anche in diretta streaming tramite l’applicazione ufficiale di RaiPlay, da scaricare su dispositivi mobili di ultima generazione per vedere la puntata ovunque voi siate. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

IL FORTE DUBBIO

Torna anche stasera, lunedì 22 ottobre 2018, la nuova puntata de I Bastardi di Pizzofalcone, giunto alla sua seconda stagione. In onda sulla rete ammiraglia di Casa Rai, la fiction TV si scontrerà ancora una volta con la nuova puntata del Grande Fratello Vip, trasmesso su Canale 5 con Ilary Blasi e Alfonso Signorini. Il pubblico italiano in queste ultime settimane pare non avere dubbi ed ha premiato costantemente la serie TV che si porta a casa ascolti di tutto rispetto che superano anche i 5 milioni di spettatori. Mentre gli scorsi anni lo scontro era una sorta di testa a testa, questa volta le cose appaiono decisamente più chiare e le scelte del pubblico da casa, convergono tutte su Rai1. La fiction ispirata ai romanzi di Maurizio De Giovanni è compasta da sei puntate per la regia di Alessandro D’Alatri. Nel cast oltre ad Alessandro Gassmann e Carolina Crescentini nei panni dei protagonisti, troviamo anche Antonio Folletto, Tosca d’Aquino, Simona Tabasco, Massimiliano Gallo, Gianfelice Imparato, Gennaro Silvestro, Gioia Spaziani, Serena lansiti, Luigi Petrucci e Matteo Martari. I Bastardi si sono scoperti un’ottima squadra e il commissariato di Pizzofalcone, a Napoli, è nuovamente operativo a tutti gli effetti. A dispetto del successo professionale, la vita privata dei sette poliziotti resta sempre complessa. E proprio sull’ispettore Lojacono incomberà un forte dubbio, il peggiore di tutti, in assoluto. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

GASSMAN PRONTO A TORNARE

Alessandro Gassman è pronto a tornare su Rai1 con I Bastardi di Pizzofalcone 2, un nuovo caso ma, soprattutto, rivelazioni importanti su coloro che in questo momento tengono Lojacono in pugno. Qualcuno continua a chiamarlo, minacciarlo e chiedere dei soldi per il suo silenzio ma nella puntata di oggi, secondo quanto rivela il promo, per lui potrebbe arrivare un appuntamento per un faccia a faccia che fa temere il peggio ai fan. Anche per gli altri protagonisti della fiction le cose non andranno meglio a cominciare da Francesco che continua ad occuparsi della bambina che ha trovato su un bidone della spazzatura e che adesso vorrebbe adottare. Purtroppo un papà da solo non basta anche se questo “papà ama questa bambina”. Stessa cosa per Di Nardo che, a quanto pare, dovrà scontrarsi con la delusione del padre, scoprirà che la figlia è omosessuale? Nel promo pubblicato poco fa sulla pagina Twitter di Rai1, che potete raggiungere cliccando qui, potete vedere alcuni dei momenti clou della terza puntata della fiction mentre il resto lo scopriremo questa sera, dalle 21.20, su Rai1. (Hedda Hopper)

OTTIMI ASCOLTI PER LA FICTION

Continua inesorabile il successo della seconda stagione de I bastardi di Pizzofalcone 2 che tornano in onda oggi, lunedì 22 ottobre, in prima serata su Raiuno. Quella odierna è la terza puntata della fiction tratta dai romanzi della serie de “I Bastardi di Pizzofalcone” di Maurizio de Giovanni per la regia di Alessandro D’Alatri. Dopo il grande successo della prima stagione, anche i nuovi episodi stanno incollando milioni di telespettatori davanti ai teleschermi. La scorsa puntata, infatti, è stata seguita 5.337.000 spettatori pari al 23.23% di share. La Rai si conferma leader della fiction italiana. Il merito non è solo delle storie raccontate, ma anche degli interpreti. Il cast de I bastardi di Pizzofalcone, infatti, conta attori eccellenti come Alessandro Gassmann, Carolina Crescentini, Antonio Folletto, Tosca d’Aquino, Massimiliano Gallo, Gianfelice Imparato e Alex Di Nardo, Simona Tabasco, Gioia Spaziani, Serena Iansiti e Matteo Martari.

I BASTARDI DI PIZZOFALCONE, ANTICIPAZIONI TERZA PUNTATA 22 OTTOBRE

Nel terzo episodio de I bastardi di Pizzofalcone 2, Lojacono e i suoi uomini si ritroveranno ad indagare su un nuovo caso di omicidio. La vittima è Carlo Ficucello, un ricco gioielliere ucciso a colpi di pistola all’interno del suo negozio. Lojacono e i suoi uomini arrivano sul luogo del delitto per cominciare le indagini. Trovano così una pistola che, però, non è quella che ha sparato: l’arma, infatti, è scarica e apparteneva al gioielliere. Lojacono e i suoi cominceranno ad indagare anche nella vita privata del gioielliere per scoprire se è stato davvero ucciso o se si è tolto la vita volontariamente. Lojacono si convincerà che sia stata una rapina finita male, ma alcuni indizi, porteranno a galla nuovi elementi che renderanno tutto più complicato. I bastardi, infatti, scopriranno che la vittima non aveva una vita così limpida e trasparente come tutti credevano. Sarà stato un regolamento di conti?

ALESSANDRO GASSMANN E IL SUCCESSO DE I BASTARDI DI PIZZOFALCONE

Alessandro Gassmann si gode il successo de I bastardi di Pizzofalcone che continuano a vincere la gara degli ascolti contro il Grande Fratello Vip di Ilary Blasi. “La gente ha preferito, a vite reali fuori misura, vite inventate che assomigliano di più alla realtà” ha detto l’attore al settimanale Oggi. Il protagonista de I bastardi di Pizzofalcone ha poi parlato della sua rivale: “Non godo delle sventure altrui, ma penso che sia un segnale positivo. Significa che la gente ha preferito, a vite reali fuori misura, vite inventate che assomigliano di più alla realtà. Quel tipo di programma ha segnato il passo da molti anni. Anche se la Blasi è straordinaria: è pur sempre la moglie del mio capitano (Francesco Totti, ndr)”, ha concluso l’attore.

I commenti dei lettori