TERMINATOR GENESYS, ITALIA 1/ Streaming video del film con Emilia Clarke (oggi, 8 ottobre 2018)

- Cinzia Costa

Terminator Genesys, il film di fantascienza in onda su Italia 1 oggi, lunedì 8 ottobre 2018. Nel cast: Arnold Schwarzenegger e Emilia Clarke, alla regia Alan Taylor. Il dettaglio della trama

terminator_genisys_film
Il film in prima serata sul 20

La critica ha bocciato “Terminator Genesys” di Alan Taylor. “Riecco nonno Schwarzenegger, un po’ bolso e piuttosto incartapecorito, nella quarta, inutilissima puntata di una popolare saga. (…) Impossibile cercare di capirci qualcosa nella storia del marcantonio chiamato a difendere la discendenza di Sarah”, ha scritto Massimo Bertarelli, sul Giornale. E ancora: “Ci vorrebbero cento pagine per raccontare una sceneggiatura che andrebbe studiata al neurodeliri. (…) Si spara molto ma senza ragione: chiunque venga colpito si ricompone con larghe chiazze argentee. Moltissimo rumore per nulla: colpa di un’indigestione con incubo di Cameron nell’82”, ha commentato Maurizio Porro, sul Corriere della Sera. Ricordiamo che “Terminator Genesys”, clicca qui per vedere il trailer, andrà in onda su Italia 1 a partire dalle 21.15, ma sarà possibile vederlo anche in streaming grazie al portale di Mediaset, sui propri dispositivi mobile cliccando qui.

CURIOSITÀ SULLA PELLICOLA

Terminator Genisy è il film scelto da Italia 1 per la messa in onda della sua prima serata di questa sera, lunedì 8 ottobre 2018. La regia del film è stata affidata ad Alan Taylor mentre la sceneggiatura è stata estesa da Laeta Kalogridis e Patrick Lussier, il montaggio è stato realizzato da Roger Barton con le musiche di Lorne Balfe e con gli effetti speciali di Mark Hawker e la scenografia di Neil Spisak. La pellicola è stata prodotta nel 2015 negli Stati Uniti e la sua durata è di due ore circa. Alan Taylor, ha curato anche la direzione di ‘Thor: The Dark World’ del 2013 e ‘Palookaville’, il debutto del regista al cinema, sua la presenza in alcuni episodi di tante serie di successo come ‘Il trono di spade’, ‘Law & Order – I due volti della giustizia’, ‘West Wing – Tutti gli uomini del Presidente’, giusto per citarne alcuni. Con questo reboot avrebbe dovuto iniziare una nuova saga, rivista e adattata ai tempi attuali. La casa che detiene i diritti di Terminator è però fallita, quindi, al momento, l’idea rimane circoscritta a questo reboot, ben girato, da non paragonare con l’originale perché la tecnologia di post-produzione ha nel frattempo fatto passi da gigante ed anche l’episodio pilota originale merita il rispetto che una pellicola culto ha nel suo pionieraggio cinematografico. Due nomination ai Teen Choice Award sono comunque qualcosa per un genere spesso bistrattato, forse anche lodando tutta la saga precedente, una sorta di riconoscimento  ‘ad memoriam’.

NEL CAST EMILIA CLARKE

Terminator Genisys, il film in onda su Italia 1 oggi, lunedì 8 ottobre 2018 alle ore 21,25. Un reboot rischioso, ma se al centro della vicenda il personaggio principale rimane, pur mutando alcuni aspetti della trama originale, il problema non sussiste, anzi, per ‘Terminator Genisys’ il guadagno in aspetti di post-produzione ne esalta il contenuto ora maggiormente dark, apocalittico, ossessivo, aarà questa la pellicola scelta da Italia 1 per il palinsesto di prima serata. Lo share di questa sera dovrà anche fare i conti con questo film del 2015 il quale, al di là della qualità intrinseca, gode del privilegio della fama dei precedenti episodi, una tetralogia al cinema, una serie per la televisione amatissima. Quindi tornano le vicende di Guardiano, riportando le lancette dell’orologio al punto ‘0’, lo scopo di ogni reboot, per cogliere altre sfumature della trama prodotta in questo caso da Skydance Productions.

La regia è dell’americano Alan Taylor mentre nel cast Guardiano, il tremendo droide umanizzato, è ancora una volta Arnold Schwarzenegger e per l’ex governatore dello stato della California nulla s’addice alla sua personalità come il ruolo in ‘Terminator’. Accanto ad Arnold Schwarzenegger, nel ruolo di Sarah Connor, troviamo in questa pellicola Emilia Clarke, la regina dei draghi, sua Maestà Daenerys Targaryen ne ‘Il trono di spade’. Ora che la serie è terminata, anche se tutto il mondo appassionato attende la serie per il 2019, già Emilia sonda il cinema in altri ruoli e circostanze e già in questo 2018 Ron Howard l’ha voluta protagonista in ‘Solo: A Star Wars Story’, spin off del celebre ‘Star Wars’, dedicato a Ian Solo. Ma ecco adesso nel dettaglio la trama del film.

TERMINATOR GENISYS, LA TRAMA DEL FILM  DI FANTASCIENZA

Il 29 agosto 1997 è una data che il genere umano non dimenticherà facilmente l’apocalissi nucleare paventata da tanti politici e sociologi, si è improvvisamente avverata ed il mondo si trova alle dipendenze di una società (il film basa la sua storia nel 2029), distopica, nelle quali le macchine comandano e i media televisivi sono l’occhio del potere sul mondo, il Grande Fratello ‘orwelliano’ che si è avverato come previsto. A capo della resistenza del genere umano John Connor, padre di Sarah, un uomo integerrimo in un mondo difficile nel quale il network Skynet comanda ed impera sugli uomini. La resistenza oramai ha quasi vinto ma il network invia un tremendo Terminator T-800, quasi imbattibile, droide feroce di ultima generazione pronto a uccidere chiunque si opponga alla dittatura impersonale. Kyle prova a difendere il suo capo, John Connor, ma durante lo scontro con il Terminator T-800 finisce in un vortice temporale che lo catapulta nel 1984, viaggio nel tempo durante il quale acquisisce dati sulla gioventù che in quel momento non ricordava affatto essendo la memoria spesso manipolata. Ora ha l’occasione di ricominciare una resistenza attiva conoscendo gli sviluppi nel futuro, soprattutto nei riguardi di Sarah, madre del futuro eroe John, che il network vuole uccidere proprio grazie a Guardiano, il Terminator inviato a sua volta nel 1984. La lotta quindi non è solo per la sopravvivenza di Sarah ma di tutto il genere umano in una dimensione davvero distopica e oscura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori