Jovanotti dona 23 quintali di cibo al canile di Ossaia/ Lorenzo Cherubini in versione Babbo Natale

Jovanotti dona 23 quintali di cibo al canile di Ossaia. Lorenzo Cherubini in versione Babbo Natale regala cibo per animali

29.12.2018 - Davide Giancristofaro Alberti
Bebe Vio e Jovanotti

E’ un Jovanotti in versione Babbo Natale quello che si è presentato negli scorsi giorni al canile di Ossaia. Lorenzo Cherubini, il noto cantante romano, ha deciso di donare ben 23 quintali di mangime al canale vicino alla sua abitazione. Fra crocchette e cibo umido in scatola “Jova” ha stabilito un nuovo record nelle donazioni, facendo felice la responsabile Stefania Bistarelli, che da più di 20 anni ormai manda avanti l’associazione Etruria Animals Defendly. Un gesto, quello di Jovanotti, derivante dallo smisurato amore del cantante e della moglie, Francesca Valiani, nei confronti degli amici a 4 zampe. Nella loro casa a Poggio di Cortona, come riferisce Fanpage, trovano infatti rifugio una serie di cani e gatti randagi che spesso e volentieri Jovanotti ha trovato in strada, abbandonati. Inoltre, fra i progetti in cantiere, anche un ricovero per gatti abbandonati, in collaborazione con il veterinario di fiducia, Alberto Bradi di Castiglion Fiorentino.

JOVANOTTI: 23 QUINTALI DI CIBO DONATI

«La generosità di Lorenzo e della sua famiglia – il commento di Stefania Bistarelli su Facebook, con tanto di scatto dei 23 quintali di cibo regalati – ci riempie ogni anno di gioia e ci aiuta in maniera concreta nelle necessità quotidiane dei nostri amici a 4 zampe. Qui i bisogni sono sempre di casa e oltre al cantante cortonese ci teniamo a ringraziare anche le tantissime persone che ogni anno raccolgono i nostri inviti a contribuire partecipando alle collette alimentari, alle cene e agli aperitivi solidali e anche con donazioni dirette, anche durante il mercatino solidale che stiamo portando avanti nel centro della città in occasione del Natale». Nell’anno che volge alla conclusione Jovanotti ha anche prestato la sua immagine per il calendario con cui vengono raccolti i fondi per un canile di Vasto, in Abruzzo, in cui la stessa famiglia Cherubini ha adottato la cagnolina Mou, provvedendo inoltre al sostentamento di Orma, un cagnolino paraplegico.



© RIPRODUZIONE RISERVATA