ENZO AVITABILE CON PEPPE SERVILLO/ Video, “Il coraggio di ogni giorno”: foto con De Magistris (Sanremo 2018)

- Matteo Fantozzi

Enzo Avitabile con Peppe Servillo, video “Il coraggio di ogni giorno”: il duo ha convinto tutti, si presentano alla finale del Festival della musica italiana da outsider. (Sanremo 2018)

avitabile-servillo-sanremo_2018
Enzo Avitabile con Peppe Servillo, Sanremo 2018

Enzo Avitabile e Peppe Servillo, in gara al Festival di Sanremo 2018, con Il coraggio di ogni giorni, nelle scorse ore, hanno incontrato il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, accorso in Riviera, per dare un supporto morale ai due concittadini: “Sono stato a Sanremo su invito di Enzo Avitabile. Tanto Sud. Napoletani e campani nella ristorazione, nella musica. Orgoglio mediterraneo. Complimenti a tutti con un abbraccio particolare ad Enzo Avitabile e Peppe Servillo, ha scritto il primo cittadino sulla sua pagina Facebook, nella quale ha postato anche lo scatto del loro incontro. A proposito della canzone, scelta per rappresentare la sua città all’Ariston, il cantante e musicista napoletano, al Tg2000, ha rivelato che “descrivo lo sguardo dell’uomo di tutti i giorni che canta la sua vita ovunque e comunque. E’ lo sguardo del mio vicino di casa, del parcheggiatore e dei bambini”. Avitabile è convinto che il fenomeno dilagante delle baby gang, su tutto il territorio, possa essere debellato: “Per i poveri, l’unica salvezza è lo studio. Per risolvere il problema delle ‘baby gang’ dovrebbero studiare anche i genitori. E’ necessaria una grande attenzione alla scuola e un lavoro capillare sul territorio” (Aggiornamento Sebastiano Cascone)

FINALE DA OUTSIDER

Tra i big i gara che si sono esibiti nel corso della quarta serata del Festival di Sanremo 2018 dedicata ai duetti, spicca senza dubbio la straordinaria esibizione di Enzo Avitabile e Peppe Servillo, accompagnati dalla strepitosa musica degli Avion Travel. Il testo del brano Il coraggio di ogni giorno, già di per se struggente e sensibile a tematiche sociali spesso accantonate e dimenticate, nel corso della serata di venerdì è emerso in maniera lampante e decisa, grazie ad una collaborazione tra artisti di livello internazionale. La performance è stata arricchita dalla suggestiva presenta sul palco dei componenti degli Avion Travel, rispettivamente al pianoforte, al contrabbasso, alla tastiera ed al sax. Un’atmosfera magica e sognante, impreziosita da luci blu e dalla presenza del cantante di origini senegalesi Daby Tourè. Quest’ultimo si è reso protagonista di un assolo completamente riscritto ed interpretato in lingua senegalese che ha donato un tocco in più di internazionalità al pezzo, già di per se ricco di spunti melodici melodici e tribali.

Impossibile da non citare poi la performance musicale offerta da Enzo Avitabile, che ha alternato il canto ad una straordinaria esibizione al clarinetto, uno dei suoi strumenti preferiti assieme al sax. Perfetta anche la performance di Peppe Servillo che non perde mai un colpo ed è sempre perfettamente calato nel suo personaggio. Passando al look, abito nero ed elegante per Beppe Servillo ed Enzo Avitabile. Quest’ultimo ha poi indossato una maestosa sciarpa rossa che ha arricchito ed impreziosito il suo look.

ENZO AVITABILE CON PEPPE SERVILLO: FINALE DA OUTSIDER AL FESTIVAL DI SANREMO

Dopo l’esibizione in duetto con Daby Tourè e la Piccola Orchestra Avion Travel, Enzo Avitabile e Peppe Servillo continuano a stazionare nella parte gialla, quella centrale della classifica provvisoria. Nella serata finale di sabato 10 febbraio tutto potrà essere ribaltato grazie al voto da casa. Ciò che è certo è che le performance dei due artisti partenopei non hanno minimamente disatteso le aspettative. Dotati di una vocalità diversa ma complementare, hanno portato sul palco dell’Ariston un brano coraggioso che parla dei vinti della nostra società, di chi ogni giorno è costretto ad affrontare a muso duro battaglie fuori dall’ordinario. Una scelta che fino a questo momento non sta premiando adeguatamente i due cantautori.

Nella serata finale toccherà al pubblico decidere il destino dei cantanti in gara ed Enzo Avitabile e Peppe Servillo dovranno vedersela con gli altri mostri sacri presenti in gara, molti dei quali nel corso della serata di venerdì sono riusciti a conquistare la parte alta della classifica, ribaltando i giudizi precedenti. L’appuntamento con la finale di Sanremo 2018 è per sabato 10 febbraio, alle 20.40 su Rai 1.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori