ORNELLA VANONI CON BUNGARO E PACIFICO/ Video, Imparare ad amarsi: “Questo è il premio di…?” (Sanremo 2018)

- Morgan K. Barraco

Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico con la canzone ”Imparare ad amarsi” a Sanremo: sono loro la sorpresa di questa edizione del Festival, lanciati in alto dopo l’inizio soft.

vanoni_bungaro_pacifico_foto_youtube_2018
Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico, Sanremo 2018

Orientarsi tra i premi del Festival di Sanremo 2018 non è facile. Per questo abbiamo compreso la confusione di Ornella Vanoni, chiamata sul palco dell’Ariston per ritirare quello assegnatole per la miglior interpretazione. In effetti non è passato inosservato il suo stupore, perché l’artista che si è piazzata al quinto posto ha spontaneità da vendere. «Questo è il premio di…?», ha chiesto Ornella Vanoni a Claudio Baglioni. La frase, catturata dai microfoni Rai, è stata pronunciata con un candore tale che la cantante è diventata subito regina dei social. Applausi a scena aperta per lei anche per la naturalezza con cui si è complimentata con il conduttore Pierfrancesco Favino. «Quanto sei bravo, quanto sei bello…», gli ha detto. Tutto sommato è andata bene all’attore, perché la mitica cantante 83enne nella serata dei duetti ha avuto sguardi molto maliziosi per Alessandro Preziosi, un altro bello del cinema italiano. (agg. di Silvana Palazzo)

STANDING OVATION

Ornella Vanoni è l’autentica trionfatrice di questo Festival di Sanremo 2018. La collaborazione, voluta da Mario Lavezzi, con Bungaro e Pacifico, al suo fianco in Imparare ad Amarsi, sta raccogliendo i propri frutti. La signora della musica leggera italiana, accompagnata dal suo amatissimo cagnolino, attraverso le note, ha voluto lanciare un messaggio molto forte e chiaro a tutte quelle donne, vittime di un uomo che non le ama davvero: “Ho pensato di vestirmi sempre uguale al Festival ma invece alla fine ho scelto lo stesso vestito ma di tanti colori diversi. Grazie per averci invitato. Però una cosa la devo dire… se il Teatro Ariston facessero una spesa per una ascensore… ho le gambe dal ginocchio in giù come quelle di Pinocchio. I cantanti potrebbero fare un mutuo e comprare questo ascensore” ha raccontato a Radio Italia. Anche Fiorella Mannoia, superospite della finale, negli scorsi giorni, ha twittato un messaggio di grande stima e affetto, nei confronti della collega: “Ornella, mi inchino Signora”. La risposta: “Fiorella, non piegarti troppo perché voglio guardarti negli occhi. Grazie”. Una standing ovation da parte del pubblico all’Ariston che si è alzata in piedi, ad applaudirla, subito dopo l’esibizione (Aggiornamento Sebastiano Cascone)

POSSIBILE SORPRESA IN FINALE?

E’ una spettacolare Ornella Vanoni che abbiamo visto salire sul palco del Festival di Sanremo 2018 nella serata dedicata ai duetti. La concorrente, al fianco degli immancabili Bungaro e Pacifico ha deciso di unirsi sul palco dell’Ariston ad uno degli artisti napoletani più poliedrici degli ultimi anni. L’ospite Alessandro Preziosi ha contribuito infatti a trasformare la canzone Imparare ad amarsi in una vera e propria opera teatrale, fatta da un coro di quattro voci significativo e intenso. Il duetto speciale fra l’attore e la Vanoni ha permesso al teatro della città dei fiori di risuonare con tutta la potenza dello spettacolo, riuscendo a fondere le diverse branche dell’arte.

Dalla musica al teatro, fino alla recitazione, i due artisti si sono ritrovati con intensità e sinergia al di sotto dei riflettori più importanti del momento a livello nazionale. Impossibile per il pubblico non lanciarsi in un applauso senza fine di fronte ad un’esibizione così piena di significato e dal calibro pregiato, un risultato che solo Ornella Vanoni poteva ottenere a Sanremo 2018. Un’opera intima e carica di sentimento, particolarità sottolineate dalla capacità di entrambi i protagonisti di trasmettere con la mimima dei loro corpi e volti tutta l’intensità di un brano carico di valore.

ORNELLA VANONI, IL SUCCESSO ORA DAVANTI AGLI OCCHI DI TUTTI

Il successo registrato da Ornella Vanoni, Bungaro e Pacifico al Festival di Sanremo 2018 è ormai di fronte agli occhi del pubblico italiano da diverse serate. L’applauso costante ai tre artisti dimostra come gli spettatori e la giuria siano ancora affezionati ad una certa visione della manifestazione canora, che nelle molteplici edizioni ha permesso a tanti artisti della ‘vecchia suola’ di alternarsi sul palco dell’Ariston. A differenza delle critiche ricevute negli ultimi tempi sulla mancanza di innovazione della kermesse, la stessa vince ancora una volta grazie ad elementi legati ad un’epoca significativa per la musica italiana, come dimostra anche l’applauso destinato a Ron. La giuria di esperti ha deciso inoltre di premiare Vanoni, Bungaro e Pacifico con una posizione più vantaggiosa rispetto alla prima serata, in cui erano riusciti a conquistare la fascia intermedia.

I tre concorrenti hanno infatti aumentato la qualità della loro performance grazie all’esibizione della quarta serata, meritandosi la fascia blu dei migliori. Una trasformazione significativa quindi, sottolineata anche dalla migliore quotazione ottenuta dai bookmakers rispetto ad altri concorrenti in gara. La Vanoni e i due autori sono riusciti infatti a ritagliarsi un posto d’onore, con 15 punti da parte di Snai e 12 invece da Sisal: quote che avvicinano il trio di artisti addirittura ai The Kolors e con uno stacco netto rispetto agli altri Big più storici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori