EUROVISION SONG CONTEST 2018/ Video, Fabrizio Moro e Ermal Meta: “con onore ci saremo per l’Italia”

- Silvana Palazzo

Eurovision Song Contest 2018: video. Ermal Meta e Fabrizio Moro a Lisbona, “rappresentiamo l’Italia con onore”. Le ultime notizie sulla competizione ispirata al Festival di Sanremo

eurovision_2018_facebook
Eurovision Song Constest 2018

Fabrizio Moro ed Ermal Meta non solo hanno vinto Sanremo ma ora vogliono trionfare anche all’Eurovision Song Contest 2018 di Lisbona: «Voi ci volete a rappresentare l’Italia? E allora noi ci saremo, con grande onore», hanno detto tra le lacrime e la gioia dopo la vittoria sul palco dell’Ariston. Altro che “polemiche” o “pressioni” per fare andare i più allegri e “in odore di vittoria” dello Stato Sociale: Sanremo lo hanno vinto loro e loro intendono sbancare anche il Portogallo. «Ci siamo rattristati dopo le accuse di plagio “perche’ ci siamo sentiti feriti e attaccati ingiustamente ma nessuna sensazione di rivalsa, se ci si parla non serve mantenere rancore», spiega ancora Ermal Meta al Dopofestival dopo il trionfo di ieri sera. «Non ci abbiamo mai pensato ai pronostici, se lo avessimo fatto non avremmo vinto probabilmente perché saremmo entrati in ansia da prestazione», spiega Moro assieme al “compagno”, prima della dichiarazione di amicizia fatta da Ermal, «Sono estremamente felice di come è andata, ma la cosa più bella è che ho trovato un nuovo amico».

LO STATO SOCIALE, “DECIDE LA RAI”

La finale del Festival di Sanremo ha decretato il vincitore della 68esima edizione e quindi chi parteciperà all’Eurovision Song Contest. Ricordiamo infatti che il vincitore ha il diritto di andare a Lisbona, ma in caso di rifiuto spetterebbe alla Rai il compito di scegliere chi mandare in Portogallo, secondo i propri criteri. Ermal Meta e Fabrizio Moro prenderanno il volo per raggiungere l’Altice Arena? La risposta non è così scontata. Il duo potrebbe anche rifiutarsi di partecipare alla competizione. In tal caso poi il sostituto verrebbe annunciato dalla Rai. Qualcosa però potrebbe cambiare quest’anno, come anticipato da Lo Stato Sociale. «Ci hanno detto che quest’anno sarà la Rai a scegliere chi va: speriamo di convincerla», ha dichiarato la band bolognese, come riportato da Eurofestivalnews. «Sarebbe una figata», hanno aggiunto. La presenza di Ermal Meta e Fabrizio Moro a Lisbona non è dunque così scontata… Durante la serata finale del Festival di Sanremo 2018 è stato già trasmesso lo spot realizzato per promuovere la nuova edizione della manifestazione conosciuta in passato più semplicemente con il nome “Eurofestival”. Clicca qui per vederlo.

EUROVISION SONG CONTEST: LA NUOVA EDIZIONE IN PORTOGALLO

L’Eurovision Song Contest è arrivato alla 63esima edizione, che si svolgerà nella Altice Arena della città di Lisbona, per la prima volta in assoluto in Portogallo grazie alla vittoria di Salvador Sobral con Amar pelos dois. L’appuntamento è fissato a martedì 8 maggio, la finale invece è in programma il sabato successivo, 12 maggio. Come avviene dal 2018, il concorso prevede due semifinali e una finale. Lo slogan di quest’edizione è “All Aboard!”, mentre il logo scelto è una conchiglia che si ispira ad un guscio di Nautilus. Per la prima volta nella storia della manifestazione, saranno quattro le conduttrici dell’intero evento. Si tratta di Filomena Cautela, Silvia Alberto, Daniela Ruah e Catarina Furtado. L’anno scorso l’Italia ha partecipato all’Eurovision Song Contest con Francesco Gabbani. La prima artista italiana a vincerlo è stata Gigliola Cinquetti nel 1964 con “Non ho l’età (Per amarti)”. Poi ci è riuscito solo Toto Cutugno, che ha trionfato nel 1990 con “Insieme: 1992”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori