Milly Carlucci/ Si commuove per Bibi Ballandi, ma… (Ballando con le stelle 2018)

Milly Carlucci, protagonista dell’ultima edizione di Ballando con le stelle, dedica il programma al produttore Bibi Ballandi, scomparso lo scorso 15 febbraio 2018 dopo una lunga malattia

10.03.2018 - Sebastiano Cascone
Milly_Carlucci_Ballando_con_le_stelle_2017
Milly Carlucci

Milly Carlucci ha iniziato la nuova edizione di Ballando con le Stelle con grandissime emozioni, questo perché ha voluto ricordare la scomparsa di Bibi Ballandi a cui il programma deve tanto. La donna ha deciso di aprire la trasmissione salutandolo e raggiungendo la moglie di questi in platea, dove c’è un posto vuoto quello che di solito occupava proprio Bibi Ballandi. Milly Carlucci si accomoda e quasi le scendono delle lacrime, è davvero commossa e per questo anche forse decide di scendere e tornare sul palcoscenico sottolineando che l’edizione deve essere assolutamente giocata sull’emozione ma anche sui sorrisi perché non si deve tradire lo spirito di questa trasmissione che porta a svagarsi e a sorridere proprio come avrebbe voluto Bibi Ballandi. Vedremo se Milly Carlucci tornerà durante la durata di questa prima puntata di Ballando con le Stelle a vivere con emozione quella che era una figura splendida che ha animato soprattutto gli addetti ai lavori durante gli anni. (agg. di Matteo Fantozzi)

LA SFIDA CON MARIA DE FILIPPI

Milly Carlucci è pronta a partire con la nuova edizione di Ballando con le stelle. Prima però ha rilasciato un’interessante intervista a BubinoBlog, dove ha parlato anche della nuova “battaglia di ascolti” con Maria De Filippi e C’è Posta per te. In merito ha dichiarato: “Non decido io i palinsesti. E’ la Rai che fa le proprie valutazioni. Tutti sanno che ci sono giorni in cui ci sono più margini per fare buoni ascolti. – e ancora – Non solo per la concorrenza di Canale 5 ma anche per quella interna di altri programma Rai di successo e del calcio sulle pay-tv. Il sabato è il giorno più difficile. Siamo consapevoli che se andassimo in onda di venerdì otterremmo risultati ancora più brillanti, ma se ci mandano il sabato ci rimbocchiamo le maniche e cerchiamo di fare un bel programma per il pubblico che ci ha sempre sostenuto”. (Aggiornamento di Anna Montesano)

L’OMAGGIO A BIBI BALLANDI

Milly Carlucci, al settimanale Oggi, è convinta che l’ultima edizione di Ballando con le stelle, in partenza sabato 10 marzo 2018, in prima serata, su Rai1, sarà la migliore perché dedicata all’amico e produttore Bibi Ballandi, scomparso lo scorso 15 febbraio, dopo una lunga malattia: “Non sono una che ama esibire i propri sentimenti e mi ritengo molto discreta. La notizia mi è arrivata a bruciapelo. Ripensandoci, però, non credo che esista un modo giusto per ricevere un’informazione del genere. Certo, quando sei davanti al pubblico, senti l’esigenza di non lasciarti andare nemmeno al dolore. Il pudore è un valore che sento molto mio”. La conduttrice del talent show di ballo sarebbe contenta se il Teatro delle vittorie, sede storica delle trasmissioni della tv di Stato, fosse dedicata ad uno degli uomini che hanno fatto la storia del piccolo schermo: “Un’idea meravigliosa. Noi di Ballando ringraziamo di cuore la presidente della Rai, Monica Maggioni, e il direttore generale Mario Orfeo. E’ il giusto omaggio ad un uomo che ci ha insegnato tanto a tutti”

IL LEGAME CON LE SORELLE ANNA E GABRIELLA

Milly Carlucci è legatissima alla sua famiglia. E’ sposata, dal 1985, con lo stesso uomo, Angelo Donati ed è mamma di Angelica e Patrick, che vivono a Londra. La popolare conduttrice è una mamma ansiosa e preoccupata per le tante brutte notizie che arrivano dal mondo in materie di attentati. Indissolubili i rapporti con le sorelle Gabriella e Anna che, in età adolescenziale, le hanno dato del filo da torcere: “L’irriducibile era Gabriella: spesso i secondogeniti hanno una vivacità estrema. La dovevamo sempre rincorrere, da piccola era un terremoto”. Come Gabriella, la presentatrice di Ballando con le stelle ha avuto diverse proposte per entrare in politica ma ha preferito sempre dire di no per dedicarsi a tempo pieno al suo primo ed unico amore: la televisione. Le sorelle Carlucci, in gioventù, non hanno mai condiviso l’amore per uno stesso uomo. Nessuna rivalità per ruobere il cuore ad un possibile principe azzurro: “No, ci mancherebbe. Anche perché abbiamo una discreta differenza di età: con Anna ci passano sette anni e con Gabriella cinque”. Sul lavoro, Milly si è definita esigente ed intransigente.

L’ADDIO ALLA RAI

Milly Carlucci, cresciuta professionalmente in Rai dagli esordi fino al successo del sabato sera di Ballando con le stelle, non ha intenzione di dire addio alla tv di Stato: “Sono una persona riconoscente e con la Rai come posso non esserlo, vista la fiducia di cui godo da anni?”. Un cast agguerrito, quest’anno, si sfiderà ogni settimana per raggiungere la meta finale. Le coppie che si contenderanno la possibilità di proseguire il loro cammino, partecipando alla puntata successiva sono: Don Diamont – Hanna Karttunnen; Akash – Veera Kinnunen; Massimiliano Morra – Sara Di Vaira; Nathalie Guetta – Simone Di Pasquale; Eleonora Giorgi – Samuel Peron; Amedeo Minghi – Samanta Togni; Cesare Bocci – Alessandra Tripoli; Francisco Porcella – Anastasia Kuzmina; Stefania Rocca – Marcello Nuzio; Gessica Notaro – Stefano Oradei; Giovanni Ciacci – Raimondo Todaro; Giaro Giarratana – Lucrezia Lando; Cristina – Luca Favilla. Ognuna di queste coppie al termine della puntata potrebbe essere eliminata, ma tutte, a distanza di qualche settimana, avranno la possibilità di rientrare in gara a condizione però di continuare a studiare con grande impegno e costanza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori