C’È POSTA PER TE/ Pagelle e storie: Anna e Sinibaldo, il web contro la scelta della madre! (decima puntata)

- Jacopo D'Antuono

Le pagelle e le storie di C’è Posta per Te. Andiamo a rivivere tutto quello che è successo nella decima puntata del people show condotto da Maria De Filippi. 

maria_defilippi_cepostaperte_cs_2018
Amici 17 Serale

Sulla pagina facebook ufficiale di C’è Posta Per Te sono già stati pubblicati i video con gli attimi salienti della decima puntata. I più discussi sono sicuramente quelli che riguardano il rapporto mamma e figlio tra Anna e Sinibaldo. Il coraggioso tentativo di riappacificazione del ragazzone romano ha intenerito il popolo del web, che si è scagliato contro una simpatica e cinica Anna. Un telespettatore sottolinea alcuni aspetti già evidenziati dalla De Filippi durante la puntata: “La signora non ha capito che suo figlio ha lasciato la moglie e non lei”. Un altro utente si schiera a favore del figlio Sinibaldo, che in fin dei conti voleva solo ricucire uno strappa con la mamma: “Una madre dovrebbe accettare la felicità del figlio. E poi dire che non vorrebbe mai conoscere la nuova nipotina, che non ha nessuna colpa, è stata una frase infelice”. Fin da subito, purtroppo, era evidente che mamma Anna non fosse disposta a riabbracciare il figlio Sinibaldo. Alla fine, quindi, non ha stupito la sua scelta di chiudere la busta.

PATRICK DEMPSEY: LA SORPRESA A MICHELA

La decima puntata di C’è Posta per Te si apre con la bellissima sorpresa di Patrick Dempsey a Michela. La donna viene invitata in studio dai suoi due figli Gennaro e Francesca, che vogliono rincuorarla e ringraziarla per i sacrifici fatti dopo la scomparsa del padre. Il famoso attore porta con sè tanti regali per Michela e sua figlia Francesca, che può finalmente coronare il sogno di iscriversi all’università. Si ride e si piange nei tentativi disperati di Giuseppe di riprendersi Maria Luana. Di mezzo c’è il padre di lei, che non vuole più saperne dell’ex fidanzato, che avrebbe abbandonato la figlia proprio durante la gravidanza. Maria De Filippi con il consueto sforzo riappacificatorio sottolinea a Maria Luana e a suo padre i motivi lavorativi che hanno spinto Giuseppe a lasciare la città. Non un vero e proprio abbandono, dunque. Solo tanta ingenuità di un giovane ragazzo che vorrebbe essere ancora felice con la sua Maria Luana. La fumata bianca arriva in extremis, grazie soprattutto all’ammirevole insistenza di Maria. 

La rottura tra Sinibaldo e mamma Anna 

Sinibaldo e sua madre Anna prendono la scena per più di venti minuti. La loro storia è alquanto bizzarra. Sinibaldo non parla più con sua mamma a causa della separazione dall’ex moglie. Sono passati sei anni, nel frattempo si è rifatto una vita e ha una figlia, oltre ai due avuti con la vecchia compagna. Mamma Anna non gli perdona la rottura del matrimonio con colei che considera ancora come sua nuora. La signora è simpaticissima, scaltra e con la battuta pronta. Col suo dialetto romano catalizza l’attenzione dello studio ma pugnala il cuore del figlio Sinibaldo, che vorrebbe soltanto riabbracciarla e cominciare a frequentarla nuovamente: “D’altronde non ho fatto niente….”. Mamma Anna è tranciante: “Io non è che non lo voglio vedere più. Lui vive la sua vita e io la mia. Se vuole mi vede da lontano, io quando lo vedo mi infilo dentro. Quello che ho sofferto io nessuno lo sa. Io i miei figli li amo e li adoro…chi se lo merita”. Maria mette tutto il suo impegno per trovare lo spiraglio giusto, ma l’astio di Anna ha radici profondissime e a tratti è inspiegabile. La signora chiude la busta ed esce tra i fischi del pubblico. 

Il regalo di Paulo Dybala

Luana vuole ringraziare il suo campione del cuore Giuseppe con il campione del pallone Paulo Dybala. La ragazza racconta la struggente situazione economica che ha cambiato completamente la vita sua e del compagno, costretti ora a vivere in una mansarda molto trascurata. Lui è un tuttofare che si tiene a galla grazie a lavori precari, lei fa la mamma e vive una profonda crisi per le scarse possibilità economiche. La sorpresa per il compagno è regalargli l’abbraccio con Paulo Dybala. Da Juventino appassionato, chiaramente, il regalo non poteva che essere gradito. Ma il talento argentino stupisce tutti impreziosendo la sua presenza con due carrelli colmi di doni. Il bianconero, infatti, ha pensato anche ai figli di Luana e Giuseppe, senza dimenticare un lauto sostegno economico alla coppia, che da domani potrà iniziare a gettare le basi per una vita decorosa e meno sofferta: “So cosa si prova perchè anche io ho passato questo” dice il giocatore sudamericano. La puntata si chiude con un altro lieto fine, ovvero il riavvicinamento tra nonno Luigi, nipote Gianmarco e papà Ciro. Quest’ultimi hanno deciso di ristabilire un rapporto dopo l’assenza immotivata del padre. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori