Gaspare e Zuzzurro/ Video, Isola: Nino gli dedicherà la vittoria? L’indimenticabile “Ce l’ho qui la brioche!”

- Valentina Gambino

Gaspare e Zuzzurro, Isola dei Famosi 2018: Nino Formicola gli dedicherà la vittoria? L’indimenticabile “Ce l’ho qui la brioche!” fa venire in volto un nostalgico sorriso…

gaspare-zuzzurro-isola
Gaspare e Zuzzurro

Inutile dire che – purtroppo – prima dell’Isola dei Famosi 2018, il pubblico italiano non conosceva appieno la brillante ironia di Nino Formicola aka Gaspare. L’uomo per anni si è esibito sempre al fianco dell’amico Andrea Brambilla e insieme formavano il solidissimo duo: Gaspare e Zuzzurro. “Dopo la morte di Andrea io ero un po’ sottosopra perché la mia vita stava andando a rotoli. Gaspare c’è ancora e, invece, mi sono ritrovato a 60 anni nel ruolo del debuttante”. Queste le sue commoventi rivelazioni durante la sua permanenza in Honduras, rimettendosi completamente in gioco, sprovvisto però, della sua solidissima spalla. Dopo la morte di Zuzzurro infatti, il comico ha chiaramente perso il baricentro, pensando addirittura al suicidio. “È stata la prima volta in vita mia, avevo le scatole piene”, ha detto Nino parlando con Elena Morali. “È brutto sentirsi chiedere se da solo ero capace. Alla fine sono convinto che nella vita i cattivi la pagano sempre”. Per lui il dramma si era appesantito non solo per la perdita dell’amico: “Oltre alla morte di Andrea c’è stata la morte di mio padre – spiega – la malattia di mia madre, la morte della sorella della mia compagna, insomma è stata un terremoto la mia vita, tutta sottosopra”.

Gaspare e Zuzzurro, il racconto di Nino e gli inizi

Nonostante gli sconvolgimenti emotivi, Gaspare ha voluto prendere parte all’Isola dei Famosi, anche per spirito di rivalsa e per ritornare in pista così come Zuzzurro vorrebbe. Lui ha accettato con entusiasmo considerandola “una cosa televisiva bella, che piaccia ancora a tutti”. Del suo commovente sfogo con successivo ricordo dell’amico, ha colpito indiscutibilmente anche Alessia Marcuzzi: “È stato per me un momento molto bello, uno dei più intensi che io abbia mai visto, ti parlo da spettatrice dell’Isola dei Famosi, ti voglio fare i complimenti perché tu hai detto una cosa che non dice molto spesso una persona che va in un programma, in un reality. Tu hai detto una verità, hai raccontato la tua verità e questa cosa è stata davvero potente”. Andrea Brambilla è morto a 67 anni, a Milano e stava combattendo contro un carcinoma al polmone. Insieme a Formicola, aveva formato il duo comico Gaspare e Zuzzurro e insieme sono stati protagonisti indiscussi degli anni Ottanta. Il grande successo per i due in coppia è arrivato con Drive In e il tormentone “Ce l’ho qui la brioche!”.

La vittoria dedicata a Zuzzurro?

Lo stesso Andrea Brambilla, aveva raccontato il suo dramma durante una intervista sul Corriere della Sera: “Lo scorso febbraio ero in tournée e tossivo sempre. Ho fatto un controllo. Presto, la diagnosi: tumore al polmone. Molto aggressivo. Con linfonodi. Una brutta botta. Poi ho pensato che si può guarire, son guariti in tanti. Certo ti distrugge fisicamente. Ho cominciato la chemioterapia che alterno alla radioterapia. E ho capito che sto meglio se lavoro. Sono debilitato, ma bisogna reagire. Penso sia doveroso provarci. Vorrei dirlo a tutti, specie ai malati giovani: occorrono volontà e ottimismo”, ma poi il peggioramento fino alla morte. Nino Formicola, aveva dato l’annuncio con un lapidario: “Zuzzurro e Gaspare da adesso non ci sono più, punto”. Questa sera Gaspare potrebbe vincere l’intera 13esima edizione dell’Isola dei Famosi e dedicherebbe la sua ritrovata volontà di esserci, proprio al suo amico Zuzzurro, ecco perché nessuno come lui, meriterebbe di uscire trionfatore dal programma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori