Cesare Bocci con Alessandra Tripoli/ Racconta in tv il dramma della moglie (Ballando con le stelle)

- Annalisa Dorigo

Cesare Bocci e Alessandra Tripoli tornano questa sera a Ballando con le stelle 2018: la coppia sabato scorso ha ottenuto il miglior punteggio. Si riconfermerà?

Cesare_bocci_alessandra_tripoli_ballandoconlestelle_cs_2018
Cesare Bocci e Alessandra Tripoli

La clip ripercorre la disfatta di Bocci. In estrema sintesi, Lucarelli lo giudica “noioso”. Lui si difende: “Questo è un atteggiamento positivo, ma gli altri non lo apprezzano. Il mio modo di fare mi corrisponde appieno. Non sento la tensione, la vivo meglio. Ma non si dica che prendo tutto alla leggera”. Poi accenna alla malattia della moglie: “Il mio carattere è stato ‘temprato’. Io reagisco così”. Su una possibile vittoria: “Il risultato non mi interessa. Quel che conta, per me, è fare sempre meglio di quanto faccio”. Bello il valzer con la Tripoli: “C’è tecnica, interpretazione ed emozione”. Mariotto: “Equilibrio perfetto, armonia impeccabile”. Nota negativa di Zazzaroni: “Ti ho visto un po’ claudicante”. Lucarelli ne approfitta: “Ti stai smontando?”. No: quello era Robozao. “Come si fa ad arrivare a sessant’anni così?”. Bocci la butta sul ridere: “E Milly, allora?”. Lezione di psicologia con Roberta Bruzzone: “E’ la persona che più soffrirà, alla fine di Ballando“. Lui conferma. [agg. di Rossella Pastore]

LA COPPIA

Cesare Bocci e Alessandra Tripoli torneranno questa sera a Ballando con le stelle, pronti a proporre un’altra delle loro splendide esibizioni. La coppia, infatti, ha ben figurato la scorsa settimana, riuscendo ad ottenere un punteggio di tutto rispetto. Il Freestyle veloce hanno conquistato l’approvazione e le lodi di tutti i giudici a partire dalla presidentessa Carolyn Smith e dalla sempre critica Selvaggia Lucarelli. I voti confermano come la coppia figuri inevitabilmente come una delle favorite per la vittoria finale. Voto 7 per Ivan Zazzaroni e Selvaggia Lucarelli, 8 da Fabio Canino e addirittura 9 da Carolyn Smith e Guillermo Mariotto. L’attore e la ballerina, che nelle scorse settimane aveva subito diverse critiche per non avere messo abbastanza in mostra l’attore, hanno quindi conquistato ottimi 40 punti che, uniti al tesoretto iniziale di 30 punti, gli hanno permesso di agguantare il punteggio finale di 70.

I COMMENTI DEI GIUDICI

Ma non è stata solo l’esibizione di Cesare Bocci e Alessandra Tripoli a scatenare l’apprezzamento dei giudici di Ballando con le stelle 2018. Ad essa si sono aggiunte le parole di Selvaggia Lucarelli che ha confessato: “Il talento c’è. Ma manca l’altra parte dello show”. L’attore ha raccolto la provocazione spiegando di tenere molto alla sua privacy: “Il mio privato l’ho raccontato quando c’è stato un motivo per farlo, qui non lo vedo questo motivo!. Parole che hanno subito trovato l’approvazione di Ivan Zazzaroni: “Per una volta che uno è educato”. Le buone notizie per la coppia Bocci – Tripoli sono arrivate in seguito, grazie alla decisione di Sandro Mayer che ha concesso proprio a loro il suo tesoretto. I due ballerini sono quindi arrivati a ben 120 punti, risultato che gli ha permesso di chiudere la serata al primo posto, non senza qualche polemica da parte degli altri membri della giuria. Selvaggia Lucarelli e Sandro Canino, infatti, avrebbero preferito dare ad altri questo importante punteggio, che gli avrebbe permesso di restare in gara.

LA SUA VITA PRIVATA

Qualche dettaglio sulla sua vita privata, in verità, Cesare Bocci lo ha rilasciato in un’intervista a Tv Sorrisi e Canzoni nel numero della scorsa settimana. L’attore ha parlato dei suoi esordi in un paesino in provincia di Macerata e del successo ottenuto grazie al trasferimento a Roma. Nella capitale ha infatti ottenuto dei ruoli di successo prima in Elisa di Rivombrosa e successivamente ne Il Commissario di Montalbano, che lo riporterà davanti alla macchina da presa la prossima estate. Tale serie girerà per la prima volta fuori dalla Sicilia, come da lui stesso confessato al settimanale: “Sarò sul set fino ai primi di luglio. Un episodio è tratto dal romanzo ‘L’altro capo del filo’ e gireremo per la prima volta fuori dalla Sicilia, in Friuli. L’altro episodio è tratto dai racconti e si intitola ‘Un diario del ’43’ “. Prima di allora Bocci dovrà terminare la sua cavalcata a Ballando con le stelle, di cui appare settimana dopo settima grande favorito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori