SUBMERGED – ALLARME NEGLI ABISSI, IRIS/ Info streaming del film con Steven Seagal (oggi, 6 aprile 2018)

- Cinzia Costa

Submerged – Allarme negli abissi, il film in onda su Iris oggi, venerdì 6 aprile 2018. Nel cast: Steven Seagal e William Hope, alla regia Anthony Hickox. La trama del film nel dettaglio. 

submerged_allarme_negli_abissi_film
Il film in prima serata su Iris

Il regista di “Submerged – Allarme negli abissi” è Anthony Hickox che a cavallo degli anni ’80 e ’90 si era specializzato in horror, come“Waxwork – Benvenuti al museo delle cere” e i sequel “Waxwork 2 – Bentornati al museo delle cere” e “Hellraiser 3 – Inferno sulla città. Nel cast che affianca Steven Seagal troviamo il gallese Vinnie Jones, ex calciatore e lanciato sul grande schermo dal regista Guy Ritchie con “Lock & Stock – Pazzi scatenati”. Ha poi recitato in “Snatch – Lo Strappo”, “Mean Machine” e “X-Men Conflitto finale”. Nel film anche Gary Daniels attore e artista marziale noto per aver interpretato Kenshiro nel live-action “Fist of the North Star” e William Hop, il tenente Gorman in “Aliens – Scontro finale”. Nonostante il titolo, le scene ambientate in un sottomarino si limitano a un totale di 16 minuti nella parte centrale del film. Le musiche originali sono di Guy Farley. Ricordiamo che il film con Steven Seagal, clicca qui per vedere il trailer, andrà in onda su Iris a partire dalle 21.00 ma sarà possibile vederlo anche in streaming grazie al portale di Mediaset, sui propri dispositivi mobile cliccando qui.

CURIOSITÀ SULLA REALIZZAZIONE DEL FILM E IL CAST

Il regista di Submerged – Allarme negli abissi è Anthony Hickox, che ha curato anche il soggetto con Paul De Souza, i due hanno anche esteso la sceneggiatura. La produzione del film è stata firmata da Michael P. Flannigan e Daphne Lerner, le case di produzione che hanno fatto parte del progetto sono state Millennium Films e Nu Image, la distribuzione della pellicola in Italia invece, è stata eseguita dalla Sony Pictures Home Entertainment, le musiche della colonna sonora infine, sono state composte da Guy Farley. Il film è stato realizzato da una collaborazione tra Gran Bretagna e Bulgaria nel 2005 con le durata pari a 94 minuti. Pellicola che nonostante la trama confusionaria è stata ben accolta al botteghino, con gli incassi del box office che hanno ampiamente superato i quindici milioni di dollari americani impiegati per la produzione. Da sottolineare che buona parte delle scene sono state girate in Bulgaria, Paese scelto in virtù del basso costo di produzione. La pellicola ha avuto qualche critica degli addetti ai lavori anche a causa dell’estrema somiglianza dei soldati programmati a quei zombie che negli anni di realizzazione del film impazzavano sul grande schermo. 

NEL CAST STEVEN SEAGAL

Il film Submerged – Allarme negli abissi va in onda su Iris oggi, venerdì 6 aprile 2018, alle ore 21.00. Una pellicola d’azione nata grazie a una collaborazione congiunta di case di produzione bulgare e inglesi. La pellicola è stata diretta dal bravo Anthony Hickox nel 2005 e si basa su un soggetto scritto dallo stesso regista unitamente a Paul De Souza. Buono il cast di attori della pellicola, tra di essi si evidenziano Steven Seagal e William Hope. Il film, che è stato già programmato diverse volte all’interno dei palinsesti televisivi italiani e andrà nuovamente in onda stasera su Iris. Ma vediamo nel dettaglio la trama del film.

SUBMERGED – ALLARME NEGLI ABISSI, LA TRAMA DEL FILM

La trama si basa sulla vita di Chris Cody un’agente delle forze dell’ordine che nella sua attività sotto copertura aveva infranto un nutrito numero di norme legislative. Tutto inizia presso l’ambasciata americana di Montevideo, luogo in cui un gruppo di agenti segreti impazziscono. La pazzia degli agenti li porta ad uccidersi vicendevolmente. La vicenda lascia presuppore che gli uomini fossero stati avvicinati da un essere sconosciuto e la loro mente presa sotto controllo. L’ipotesi vene suffragata da alcuni indagini effettuate da un’analista, la dottoressa Chappell. Grazie alle risultanze viene inviata in Uruguay una squadra speciale, essa viene però catturata e portata in una base militare segreta, dove gli uomini sono sottoposti al lavaggio del cervello in maniera tale da poter controllare totalmente la loro mente. Il personaggio che sta architettando il tutto è un ex scienziato americano che aveva fatto parte di un gruppo che sperimentava il controllo della mente per fini militari. Cody viene inviato a sua volta insieme ad una squadra di recupero, lo scopo di questo secondo team è quello di bloccare eventuali esperimenti e riportare indietro gli uomini catturati. La missione che inizialmente ottiene la liberazione di qualche uomo viene contrastata dalla stessa marina degli Stati Uniti che cerca di eliminare qualsiasi prova di coinvolgimento dell’intelligence USA, cosa questa che porta una nave da guerra a cercare di affondare il sottomarino con cui Cody cerca di sfuggire alla cattura. Per fortuna il protagonista ha all’interno del suo team professionalità tali che riescono a permettere non solo il salvataggio degli uomini, ma anche la decapitazione dell’organizzazione che nel frattempo si era formata con lo scopo di sottomettere il mondo civile grazie agli uomini soldato che di fatto assomigliavano a zombie senza alcuna coscienza. Il finale è dedicato all’ultima azione di Cody, quest’ultimo anche se con un gruppo di amici decimato riesce non solo a sventare l’ennesimo attentato ma finanche a salvare il capo di stato, la cui moglie era stata programmata dall’organizzazione in maniera tale da uccidere il marito.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori