OPERAZIONI SOTTOVESTE, LA7/ Info streaming del film di Blake Edwards (oggi, 23 maggio 2018)

- Cinzia Costa

Operazione sottoveste, il film in onda su La7 oggi, mercoledì 23 maggio 2018. Nel cast: Cary Grant, Tony Curtis e Joan O’Brien, alla regia Blake Edwards. Il dettaglio della trama.

operazione_sottoveste
Il film in prima serata su La7

Massimo Bertarelli, sul Giornale, ha così commentato il film “Operazione sottoveste” con Cary Grant e Tony Curtis: “Spiritosissima commedia dal passo farsesco, che il giovane Blake Edwards, uno dei più fini umoristi del cinema statunitense, riesce a condurre brillantemente in porto senza mai cozzare contro gli scogli del cattivo gusto. Impertinente e ferocemente antimilitarista, ha momenti di irresistibile comicità, grazie alle continue trovate e alla simpatia degli interpreti. Insomma, un’ottima crociera”. La recensione di Venerdì di Repubblica ha messo in risalto il lavoro del regista: “È il film che ha dato a Blake Edwards la notorietà, mettendone il luce il talento per la dissacrazione e la propensione a una comicità che graffia e mette a nudo i meccanismi della società”. Il film “Operazione sottoveste”, clicca qui per vedere il trailer, va in onda su La7a partire dalle 21.10 e lo potremo seguire anche in diretta streaming grazie al portale della rete televisiva cliccando qui.

CURIOSITÀ SULLA REALIZZAZIONE DEL FILM E IL CAST

Commedia e guerra per la prima serata di La7 oggi, mercoledì 23 maggio 2018 che trasmette la pellicola Operazione sottoveste, prodotta nel 1959 negli Stati Uniti. La regia è stata curata da Blake Edwards e la produzione è stata firmata da Robert Arthur per la casa di produzione Universal che ha gestito anche la distribuzione del film in Italia. Tra le grandi protagoniste di questo film c’è l’attrice americana Joan O’Brien nata a Cambridge nel mese di febbraio del 1936 che ha iniziato a lavorare nel mondo dello spettacolo e per la precisione in televisione grazie alle proprie doti canore prendendo parte ad alcuni show televisivi. La sua avventura sul grande schermo è invece iniziata nell’anno 1958 con il regista David Friedkin che l’ha inserita nel cast della pellicola Handle With Care mentre due anni più tardi ha preso parte ad uno dei grandi film western diretti ed interpretati da John Wayne come La battaglia di Alamo. Nel 1961 è stata diretta da Michael Curtiz per il film I comanceros mentre l’anno successivo ha collaborato con George Montgomery per il film Gli ammutinati di Samar. Tra le altre pellicole da lei interpretate ricordiamo Apache in agguato di Harry Keller, Sherlocko investigatore sciocco, Bionde, rosse brune e Get Yourself a College Girl.

NEL CAST CARY GRANT

Sulle frequenze di La7 nella prima serata televisiva di oggi, mercoledì 23 maggio, viene mandato in onda a partire dalle ore 21.10 il film Operazione sottoveste, il cui titolo nella versione originale è Operation Petticoat. Una pellicola che è stata prodotta nel 1959 dalla casa cinematografica Universal con la regia di Blake Edwards per un soggetto scritto da Paul King e Joseph Stone mentre la sceneggiatura è stata adattata da Stanley Shapiro e Maurice Richlin. I costumi indossati dagli attori sul set sono stati disegnati e realizzati da Bill Thomas, le musiche sono state composte da David Rose e nel cast figurano Cary Grant, Tony Curtis, Joan O’Brien, Dina Merrill, Gene Evans e Richard Sargent. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

OPERAZIONE SOTTOVESTE, LA TRAMA DEL FILM

Siamo negli Stati Uniti nell’anno 1959 con l’ammiraglio della Marina Americana, Shermann che suo malgrado deve guidare il suo vecchio sommergibile verso un’ultima missione ed ossia deve accompagnarlo alla demolizione. Prima di dirgli addio, vi entra per un’ultima volta a bordo trovando il tempo per dare un’ultima e nostalgica occhiata al diario di bordo. Leggendo tutti i suoi vecchi appunti l’ammiraglio ha l’occasione di rivivere nella propria mente le tante avventure vissute sul sommergibile soprattutto nel corso della seconda guerra mondiale. In particolare la sua memoria ritorna all’anno 1941 quando lui era un semplice tenente comandante chiamato a leccare le ferite del proprio sommergibile durante uno scontro nel quale ha avuto la peggio. Tornato in acqua, il sommergibile viene messo in sesto con una veloce opera di manutenzione e riparazione nella quale ha avuto un importante ruolo il tenente Nicholas Holden. Una volta terminata la manutenzione evidenzia la volontà di avere un ruolo attivo nella guerra che si sta svolgendo nell’Oceano Pacifico con gli americani opposti ai giapponesi. Un ruolo sminuito in ragione di una serie di imprevisti alquanto divertenti. Il sommergibile per via della mancanza di un quantitativo sufficiente di vernice antiruggine, questa viene allungata con del colore bianco che ha come risultato finale quello di vedere un sommergibile completamente dipinto di rosa. Un colore che viene maggiormente enfatizzato allorchè il tenente comandate si vede costretto a far salire a bordo delle donne incinta ed alcuni sottoufficiali di sesso femminile. Naturalmente questo ha comportato enorme scompiglio a bordo visto che marinai ed ufficiali sono diversi mesi lontani dalle proprie donne e fidanzate. Una situazione difficile da gestire che fa commettere alcuni errori che tuttavia si dimostreranno decisivi in positivo per un’esperienza che lo stesso tenente difficilmente riuscirà a dimenticare.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori