Un disastro di ragazza/ Su Italia 1 il film con Amy Schumer (oggi, 18 giugno 2018)

- Cinzia Costa

Un disastro di ragazza, il film in onda su Italia 1 oggi, lunedì 18 giugno 2018. Nel cast: Amy Schumer e Bill Hader, alla regia Judd Apatow. Ma ecco la trama del film nel dettaglio.

un_disastro_di_ragazza_film
il film commedia in seconda serata su Italia 1

CURIOSITÀ SULLA PRODUZIONE DEL FILM E LA CRITICA

Preparatevi ad una serata di sane risate su Italia 1 dove dalle ore 23,45 viene mandata in onda la pellicola americana del 2015 Un disastro di ragazza, che è stata affidata alla regia di Judd Apatow ed è stata sceneggiata dalla stessa protagonista Amy Schumer mentre la produzione è stata a cura dello stesso regista Judd Apatow e Barry Mendel. Le case di produzione che hanno reso possibile la realizzazione di quest film sono state Universal Pictures e Apatow Productions, le musiche sono state composte da Jon Brion e la fotografia sviluppata da Jody Lee Lipes. Con la durata di due ore, la pellicola è stata prodotta negli Stati Uniti  nel 2015 e ha potuto contare sull’ottima interpretazione di Amy Schumer, attrice, comica e sceneggiatrice statunitense, nei panni della protagonista, ma la ricordiamo anche per altri suoi ruoli in Cercasi amore per la fine del mondo, Thank You for You Service e Come ti divento bella!. Un disastro di ragazza è un film leggero ma con un retrogusto intenso per analizzare stereotipi moderni del buoncostume attuale. Il successo del film rimane comunque la leggerezza dei temi, la propensione ad essere una pellicola leggera ma che porta alla riflessione. Piaciuto nelle sale, anche la critica ha stretto un occhio di simpatia per la pellicola portandola alla nomination di diversi MTV Movie Awards ed al conferimento di un Hollywood Film Awards per il miglior attore protagonista, niente male per una commedia leggera come il sorriso della sua brava attrice.

NEL CAST AMY SCHUMER

Un disastro di ragazza, il film in onda su Italia 1 oggi, lunedì 18 giugno 2018 alle ore 23.45. Un film del 2015 con poche pretese se non di concedere una pellicola romantica, divertente, leggera. Diretto da Judd Apatow, ‘Un disastro di ragazza’ è un classico film ideale per il regista che nel 2007 si rese celebre con ‘Molto incinta’, bravissima Katherine Heigl nella sua parte, recentemente, come sceneggiatore, nella serie Tv ancora in corso di programmazione, ‘Love’, ancora l’amore al centro dell’attività cinematografica di Apatow. Nel cast di ‘Un disastro di ragazza’ la brava conduttrice comica televisiva Amy Schumer nel ruolo di Amy. La Schumer ha recentemente ricevuto due Emmy per la sua recitazione nella sit-com ‘Inside Amy Schumer’, un talento in crescita da tenere sott’occhio, un po’ in stile Jennifer Aniston per molti aspetti, sperando sia più fortunata della comunque brava Jennifer. Al suo fianco, nel ruolo del Dr. Aaron Conners, l’attore, anch’esso comico e brillante, Bill Hader, già nel cast di produzione e trasmissione del ‘Saturday Night live’, un grande successo della televisione americana, al cinema conosciuto per alcune parti comiche in film come ‘Tu, io e Dupree’, lo stesso ‘Molto incinta’ e nel 2017 membro del cast di ‘Power Rangers’ nel ruolo di doppiatore di Alpha 5. Ma vediamo la trama del film nel dettaglio.

UN DISASTRO DI RAGAZZA, LA TRAMA DEL FILM COMMEDIA

Amy è in piena carriera, redattrice per una rivista frivola e senza troppi intellettualismi. Non ha problemi, è single, si diverte nella vita dedicandosi a quelle frivolezze mondane così amate dalle ‘new generation’, ha successo e non chiede altro, ma l’altro arriva ugualmente e si chiama vita vera, esistenza da approfondire in ogni caso, il destino ne è sempre complice. Il suo capo-redattore le affida il compito di scrivere un articolo che racconti la vita di dottor Aaron Conners, un medico sportivo molto amato nel suo ambito, professionista in precedenza portato anche al volontariato medico internazionale avendo collaborato con Medici Senza Frontiere, organizzazione non governativa di diffusione mondiale. Quindi una persona molto lontana da ciò che Amy rappresenta. Per Amy le cose stanno cambiando, con la sua vita frivola spesso si trova coinvolta in relazioni di puro sesso con diversi uomini ed una di queste viene carpita dal fidanzato ‘ufficiale’ il quale scopre messaggi compromettenti nel telefonino della ragazza. Lei si giustifica dicendo che sono ancora troppo giovani per legarsi profondamente, di non vivere il loro rapporto con il senso dell’esclusiva, di rimanere su onde di leggerezza esistenziale, ma lui la lascia. Amy quindi inizia ad analizzarsi come persona e l’occasione è proprio la scrittura dell’articolo, il quale non è affatto simile al suo precedente relazionarsi con l’editoria stupida, quella dei gossip, dei trendy sociali, degli happy-hour e del lifestyle con tanti grilli per la testa. Inoltre la sorella di Amy subisce il grave lutto della morte del marito per cause di sclerosi-multipla, e tutto questo la ragazza lo apprende ad un party a quale partecipa proprio assieme al medico di cui sta scrivendo l’articolo. Per Amy è ora di crescere e la vita le concederà una chance per farlo, ne approfitterà?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori