ROBIN E MARA, RAI MOVIE/ Info streaming del film di Richard Lester (oggi, 21 giugno 2018)

- La Redazione

Questa sera, giovedì 21 giugno, su Rai Movie va in onda il film “Robin e Marian”, con Sean Connery e Audrey Hepburn nei panni dei due protagonisti.

Robin_e_Marian_film
Robin e Marian, su Rai Movie

Il critico americano Roger Ebert ha apprezzato l’interpretazione di Sean Connery e Audrey Hepburn in “Robin e Marian”: “Ciò che impedisce al film di perdersi davvero, sono le interpretazioni di Sean Connery e Audrey Hepburn nei ruoli principali. A prescindere da ciò che il regista e lo scrittore potrebbero pensare, Connery e Hepburn sembrano essere arrivati ??a una tacita intesa tra loro sui loro personaggi: brillano, sembrano davvero innamorati… i 20 anni passati hanno dato loro grazia e saggezza. Erbe ha anche approvato la cinematografia del film: “Lester fotografa gli attori con più moderazione di quanto avrebbe potuto fare 10 anni fa: la sua fotocamera attiva viene sostituita da un tempo visivo più adatto alla nostalgia agrodolce. Fotografa la foresta di Sherwood e i suoi personaggi con un realismo fuori mano che è meglio della solennità pretenziosa che a volte troviamo nelle immagini storiche”. Il film “Robin e Marian”, clicca qui per vedere il trailer, andrà in onda su Rai Movie a partire delle 21.10 ma sarà possibile vederlo anche sintonizzando i propri dispositivi mobile a Rai Play, cliccando qui.

CURIOSITÀ SUL CAST

Uno degli attori che hanno preso parte al film “Robin e Marian” figura anche l’attore britannico Nicol Williamson nato ad Hamilton nel settembre del 1936 e scomparso nel 2011. Un attore che è diventato famoso al grande pubblico per aver interpretato il ruolo di Mago Merlino nell’ambito della pellicola Excalibur uscita nelle sale cinematografiche nel 1981. La prima comparsa cinematografica di Williamson è avvenuta nel 1968 grazie al regista Jack Gold per il film The Bofors Gun a cui ha fatto seguito a distanza di pochi mesi la pellicola Inadmissible Evidence per la regia di Anthony Page. Nel corso della propria carriera questo straordinario artista ha saputo regalare meravigliose interpretazioni in pellicole di un certo riscontro come Hamlet di Tony Richardson, Il seme dell’odio di Ralph Nelson, Goodbye amore mio, Il fattore umano, Nel fantastico mondo di Oz, La vedova nera e Il vento nei salici.

NEL CAST SEAN CONNERY

Sulle frequenze di Rai Movie nella prima serata di giovedì 21 giugno alle ore 21:10 viene mandato in onda il film di “Robin e Marian”. Una pellicola prodotta da Ray Stark e Richard Shepherd nel 1976 la cui regia è stata affidata a Richard Lester con soggetto tratto dalla leggenda di Robin Hood con la sceneggiatura di James Goldman. Le musiche della colonna sonora sono state composte da John Barry, il direttore della fotografia è David Watkin mentre la scenografia è frutto del lavoro di Michael Stringer. Nel cast di questo film sono presenti Sean Connery, Audrey Hepburn, Robert Shaw, Richard Harris, Nicol Williamson e Denholm Elliott.

ROBIN E MARIAN, LA TRAMA DEL FILM

Il leggendario Robin Hood con il ritorno in Inghilterra di Re Riccardo Cuore di Leone che ha ripreso il controllo del regno, ha smesso i panni di fuorilegge. Ora è diventato un combattente al fianco di Re Riccardo assieme all’amico di mille avventure Little John. Nello specifico Robin e Little John sono partiti assieme al Re per portare avanti la crociata voluta dal Papa per riconquistare la Terra Santa. Ben presto il valente arciere e combattente si rende conto che la crociata ha ben altro scopo, quello di ingrassare le finanze dei re d’Europa. Quando Re Riccardo chiede a Robin di conquistare un castello all’interno del quale sembrano essere conservate incredibili ricchezze, quest’ultimo si rifiuta facendo presente al proprio sovrano che nel castello vi sia soltanto un uomo anziano, delle donne e dei bambini. Messo dinnanzi a questo gesto di insubordinazione, Riccardo decide di rispondere con fermezza decretando la condanna a morte di quello che fino ad allora era stato il suo migliore servitore. Tuttavia la condanna a morte non ha luogo in quanto Re Riccardo viene ferito mortalmente da una freccia scoccata dall’interno del castello da quel vecchio uomo e il sovrano ormai moribondo decide di perdonare l’amico concedendogli la libertà. Tornato in Inghilterra con l’amico Little John e per la precisione nella foresta di Sherwood, le attenzioni del combattente sono tutte per la sua amata Lady Marion costretta a diventare una suora per sottrarsi al volere dello sceriffo di Nottingham. Ha inizio così un nuovo confronto tra Robin e i suoi amici con il potere che ancora una volta è cambiato in Inghilterra dopo l’arrivo della notizia della morte di Re Riccardo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori