Sacrificio d’amore 2/ Anticipazioni puntata 18 e 4 luglio: Lucrezia aspetta un bambino

- Morgan K. Barraco

Sacrificio d’amore 2, anticipazioni del 18 e 4 luglio 2018, in prima Tv su Canale 5. Lucrezia rivelerà di aspettare un bambino e lo farà a Brando. Una situazione molto complicata e…

Sacrificio_damore_Giorgio_Lupano_Francesco_Arca_Francesca_Valtorta_Mediasetpress
Sacrificio d'amore 2, in prima Tv assoluta su Canale 5

Sacrificio d’amore 2 tornerà in onda il 18 luglio prossimo e non l’11, questo perché la settimana prossima il palcoscenico di Canale 5 sarà dedicato alle partite dei Mondiali di calcio che si stanno disputando in Russia. Sarà così tra due settimane il momento di andare a seguire una nuova puntata in cui saranno tante le novità da apprezzare. La principale è legata al personaggio di Lucrezia che comunicherà a Brando di aspettare un bambino. Nonostante questo non sta bene e il dottor Riga potrebbe decidere di andare a effettuare un’operazione molto delicata perchè rischia di perdere la vita. Su questa situazione si muoverà tutta la puntata con tanti colpi di scena e purtroppo anche qualche lacrima pronta a scendere. Cosa trameranno poi Silvia e Carlotta? Potrebbero davvero essere loro alle prese con la possibilità di un’esplosione della ferrovia. (agg. di Matteo Fantozzi)

MADDALENA PARTE PER ANDARE DA BRANDO

Torna su Canale 5 la serie televisiva Sacrificio d’amore 2 in prima tv. Cosa accadrà nella puntata di oggi 4 luglio 2018? Sono tante le novità che vivranno i nostri protagonisti tra cui la decisione di Maddalena che andrà a trovare Brando al sanatorio. I suoi intenti erano portare al fratello le notizie provenienti da Silvia che aveva fatto moltissimo per lui. Quando arriva al sanatorio però fa una inaspettata scoperta, l’uomo infatti si è innamorato di una giovane di nome Lucrezia, quindi Maddalena decide di non dire assolutamente niente al fratello. Una situazione molto complicata che porta la donna a decidere di lasciare al fratello la possibilità di godersi il meritato riposo dopo un periodo di grande irrequietezza. Non saranno ovviamente solo loro i protagonisti della puntata di staera perché anche Leopoldo avrà qualcosa di molto imortante da confidare agli altri, ha scoperto infatti di essere il padre di Lucchesi. Per tutto il resto basterà collegarsi su Canale 5 per seguire la nuova puntata della serie. (agg. di Matteo Fantozzi)

ASCOLTI INSODDISFACENTI

Questa sera, mercoledì 4 luglio 2018, andrà in onda su Canale 5 una nuova puntata della seconda stagione della fiction Sacrificio d’Amore. Si tratta del terzo appuntamento che avrò inizio dalle 21:30 e durante il quale ritroveremo tutti i protagonisti tra cui Brando Prizzi, interpretato da Francesco Arca, alle prese con nuove avventure. Quello che però si sperava non accadesse è accaduto di nuovo in quanto la fiction, come capitato per la prima stagione, si sta rivelando un vero e proprio flop di ascolti. Ricordiamo infatti che il primo episodio ha conquistato uno share del 7.4% e la seconda un 7.8%. Numeri molto bassi per gli standard della prima rete Mediaset che spera, ora, che con l’intensificarsi della trama la situazione possa cambiare e, magari, risollevarsi. (Aggiornamento di Anna Montesano)

L’OPINIONE DEL PUBBLICO SUGLI ASCOLTI

Prosegue su Canale 5, questa sera, 4 luglio 2018, alle 21:30, Sacrificio d’amore, la fiction ambientata nei primi anni del Novecento con protagonisti Francesco Arca e Francesca Valtorta. La puntata della scorsa settimana di Sacrificio d’Amore ha raccolto davanti al video 1.539.000 spettatori pari al 7.8% di share, un risultato non proprio soddisfacente che crea non poche polemiche sul web. Non mancano, infatti, i telespettatori che sottolineano come i dati auditel non corrispondano alla qualità del prodotto. “Un altro esempio di come gli ascolti (in questo caso inferiori a quanto meriterbbe) siano inversamente proporzionali alla qualità del prodotto” scrive un fan della fiction di Canale 5 su Facebook, parole che trovano in accordo molte altre persone… (Aggiornamento di Anna Montesano)

SACRIFICIO D’AMORE 2, ANTICIPAZIONI PUNTATA 4 LUGLIO

Sacrificio d’Amore torna in onda questa sera su Canale 5 con una nuova puntata in cui, di certo, i colpi di scena non mancheranno soprattutto per gli amati Brando e Silvia. I due si sono detti addio ormai ma il cavatore è ancora all’oscuro di tutto e non sa cosa ha spinto la sua amata Silvia a dirgli no. Quella che potrebbe cambiare le cose è Maddalena al corrente di tutto e pronta a dare al fratello la chance che merita. Quando arriverà da lui, però, potrebbe trovarsi davanti una realtà a cui non aveva pensato ovvero l’affetto sincero e privo di ostacoli che lega Brando alla bella contessina. Dopo la morte di Giosuè i due sembrano davvero destinati a stare insieme e questo potrebbe segnare l’infelicità a vita per Silvia. La donna dovrà rinunciare a tutto proprio per il bene del suo amato stallone o alla fine cederà nuovamente ai suoi sentimenti dicendo addio al marito Giorgio? Quest’ultimo ormai non è più l’uomo posato e tutto d’un pezzo che abbiamo conosciuto, fino a dove potrebbe spingersi dopo un’altra delusione o un tradimento? (Hedda Hopper)

ECCO DOVE SIAMO RIMASTI

Nella prima serata di Canale 5 di oggi, mercoledì 4 luglio 2018, andrà in onda un nuovo episodio di Sacrificio d’amore 2, in prima Tv assoluta. Sarà il terzo, ma prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Silvia sembra scomparsa ormai nel nulla e Corrado attiva tutto il personale per cercare la moglie. Alberto propone di spostarsi verso il paesino della famiglia e lo convince a seguirlo in auto. Intanto, Brando è ancora nella camera dell’amico: il medico lo informa che Giosuè non è fuori pericolo e che ha rischiato grosso per via dei problemi ai polmoni. Subito dopo, Brando ha modo di parlare con Lucrezia e di apprezzare la sua vicinanza. Tornato in camera, il cavatore legge una lettera che lo riduce fino alle lacrime. Corrado invece inizia a temere che Silvia possa aver commesso una follia per via delle sue imposizioni. Realizza però che la moglie ha deciso di andare in stazione nel tentativo di raggiungere il figlio Simone e la trova priva di sensi in mezzo ai boschi. Dopo aver trascorso tutta la notte a parlare a Giosuè, ancora distrutto dalla malattia, Brando intuisce di aver sbagliato a perdere fiducia nella sua causa. Alle prime ore del mattino tuttavia la febbre dell’amico non è ancora diminuita ed inizia a temere il peggio. Anche Corrado ha avuto paura a causa del malessere di Silvia e sfoga tutto con l’alcool, sentendosi in colpa per quello che ha fatto. Confida tutto ad Alberto, che lo spinge a perdonare la donna per i suoi errori. 

Nel frattempo, Tommaso raggiunge Maddalena all’istituto delle suore dopo aver scoperto che è stata cacciata dai Corradi. La ragazza finge di stare bene e minimizza sui segni che ha sul volto, affermando di stare bene. Tommaso raggiunge poi la zia e cerca di parlarle delle condizioni di Maddalena, annunciandole che ha intenzione di farla difendere da un avvocato in previsione del processo. La signorina Maffei viene obbligata a rispondere alle domande del giovane ed alla fine è costretta ad ammettere le proprie colpe. Quando Corradi scopre tutto, decide di licenziare la governante per via del tradimento. Anche Vito viene informato di aver perso il lavoro alla cava, senza nemmeno conoscerne il motivo. Corradi ha infatti deciso di vendicarsi sulla famiglia del rivale. L’imprenditore decide anche di mentire alla moglie sul licenziamento della governante, ma alla fine le rivela la verità. Nei giorni seguenti, Brando stringe ancora di più i rapporti con Lucrezia, riuscendo a cambiarla con i propri ideali. La ragazza decide alla fine di sfruttare la posizione del padre per migliorare alcuni affari legati alla famiglia. Intanto, il dottore decide di non sottostare agli ordini del primario e della Madre Superiora e decide di rassegnare le dimissioni, anche se la religiosa fa tutto il possibile per trattenerlo. Alessandro riceve poi la visita di Silvia, che gli chiede un mese di tempo per usare l’influenza dei Corradi sul consiglio di amministrazione. Corrosa dai sensi di colpa, la signorina Maffei decide di ricattare Corradi: se non dirà la verità sull’arresto di Maddalena, rivelerà la verità sulla relazione fra Silvia e Brando. Quest’ultimo invece assiste alla morte di Giosuè, che non riuscirà mai a riprendersi dalla malattia. Mentre Brando si avvicina ancora di più a Lucrezia, i Corradi scoprono che non riceveranno più l’appoggio degli altri imprenditori. Si è scoperto infatti che il padre di Corrado ha organizzato lo sciopero solo per manipolare l’affare della marmifera. Anche se difenderà il padre di fronte agli altri uomini, Corrado affronterà poi il padre e lo accuserà di aver ingannato anche lui. Ormai fuori dai ricatti dei Corradi, la Maffei invece sembra aver trovato una nuova dimensione altrove e decide di stabilirsi con un’amica appena conosciuta. 

ANTICIPAZIONI DEL 4 LUGLIO 2018, EPISODIO 3

Nella nona puntata verrà ancora approfondito l’arresto di Maddalena. Grazie al supporto di Tommaso e soprattutto alla scelta della signorina Maffei, la ragazza verrà liberata e le accuse nei suoi confronti verranno fatte cadere. Questo spingerà Maddalena ad incontrare Silvia in cerca di spiegazioni: ufficialmente si crede infatti che sia stata la moglie di Corrado a non rivelare la verità sul gioiello. Silvia di contro decide di confessarle il suo importante segreto su Brando, ovvero che ha pagato le cure perché l’uomo di cui è innamorata riuscisse a sopravvivere. Prega però la ragazza di non riferire nulla al fratello sul suo intervento, anche se questo vorrà dire lasciare che il cavatore odi ancora Silvia. Maddalena deciderà alla fine di non accettare il compromesso e raggiungerà la clinica di Des Alpes per mettere in guardia Brando: Silvia ha scelto Corrado per evitare di perdere tutto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori