CHICAGO FIRE 5/ Anticipazioni 5 settembre: Casey tra la famiglia e l’orgoglio sindacalista

- Morgan K. Barraco

Chicago Fire 5 anticipazioni del 5 settembre 2018, in prima Tv su Italia 1. Il finale di stagione provoca diverse tragedie: Severide fa i conti con un lutto importante. 

Chicago_Fire_5x08_Casey_Dawson_Youtube
Chicago Fire 5, in prima Tv su Italia 1

Protagonista assoluto dell’ultimo episodio di Chicago Fire 5, in onda stasera su Italia 1 in prima tv, è Casey. Questi si dividerà tra la voglia di lavorare da sindacalista per difendere i diritti della sua squadra e la famiglia. Arriverà a capire che le due cose spesso cozzano e non sono facili da collimare. Ci sarà poi una decisione molto difficile per Mouch che andrà in pensione. Nel corso del suo ultimo intervento però rimarrà bloccato in un edificio in fiamme con Casey e Hermann, costretto ad affrontare delle situazioni che di certo non pensava di dover rincorrere proprio alla fine. Non sarà una puntata facile e ci saranno come sempre dei colpi di scena tipici dei finali di stagione. Sappiamo bene poi della presenza di una sesta stagione e quindi molte situazioni che rimarranno aperte e in grado di lasciar intendere delle evoluzioni. Di certo però ci saranno delle situazioni che il pubblico accoglierà con grande sorpresa. (agg. di Matteo Fantozzi) 

GLI ULTIMI DUE EPISODI

Gli ultimi due episodi di Chicago Fire, andranno in onda questa sera su Italia 1. La 21esima puntata della quinta stagione ha per titolo “Sessanta giorni”; l’accusa di condotta inadatta che il Dipartimento ha rivolto verso Cruz lo mette in grave difficoltà: corre il rischio di una sospensione di ben sessanta giorni che lo spedirebbe sul lastricato. Mouch è certo di poterlo sorreggere, ma non ci riesce e Cruz lo ritiene responsabile dell’esito dell’intera udienza. Frattanto Dawson scopre che Ramon, suo padre, in seguito alla separazione dalla moglie, è rimasto senza il becco di un quattrino. Casey cerca di far approvare il provvedimento sui paramedici, ma incontra numerosi ostacoli ed è costretto a persistere. La puntata conclusiva della serie TV ha per titolo “L’ultimo turno”; Casey si batte in ogni modo per far approvare la sua proposta di legge in favore dei primi soccorritori, ma si rende conto che il operato da sindacalista non sempre può coincidere perfettamente con la sua vita in famiglia. Mouch stabilisce che sia arrivato il momento di andare in pensione, ma, nel corso di un azione di soccorso conclusiva, rimane bloccato in uno stabile in fiamme al fianco di Casey e Herrmann: cosa accadrà? Per scoprirlo non perdetevi le battute finali in onda questa sera, dalle 21.15 in poi. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

“L’ESPLOSIONE” E “PORTAMI CON TE”: LE TRAME

Torna nel prime time su Italia 1 oggi, mercoledì 5 settembre 2018 la quinta stagione della serie televisiva che racconta gli avvenimenti e le missioni svolte dai vigili del fuoco di Chicago. Ecco di seguito trama e anticipazioni della nona e ultima puntata della quinta stagione di Chicago Fire. Quattro gli episodi che verranno mandati in onda. A cominciare da “L’esplosione” (5×19); il camion 81 aiuta la Squadra 6 durante un’operazione. Kannell, un amico di infanzia di Casey, e’ uno dei suoi componenti. Qualche cosa non va per il verso giusto e tutti i membri della squadra 6 restano implicati in un’esplosione. Intanto Severide comprende che dietro al bizzarro comportamento di Anna c’e’ dell’altro: il tumore si è nuovamente riproposto… L’episodio successivo della serie, ha per titolo “Portami con te” (5×20); la squadra 51 spegne l’incendio in una abitazione. Ellie, un’anziana che vive proprio in quella casa, rifiuta di lasciarla alle fiamme proprio perché in quel posto ha vissuto per anni con il marito, morto da poco. Nel frattempo le condizioni di Anna si aggravano e Severide appare disperato. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

CHICAGO FIRE 5, ANTICIPAZIONI 5 SETTEMBRE

I drammi in Chicago Fire 5 non mancano mai e con gli ultimi 4 episodi in onda su Italia1 siamo sicuri che anche i fan più duri di cuore alla fine si scioglieranno. Le cose più gravi, manco a dirlo, saranno destinate proprio a Severide che si ridurrà a pezzi per quello che vedremo. La morte di Shay lo aveva già piegato in due ma quello che succederà questa sera potrebbe addirittura spazzarlo rubandogli l’equilibrio che con tanta fatica aveva ritrovato proprio grazie ad Anna. Questo lo porterà ad essere la “belva” di un tempo e mentre tutti cercheranno di aiutarlo, lui tornerà a scagliarsi contro tutto e tutti e, soprattutto, contro Kendall, il nuovo arrivato, che, al contrario, sarà l’unico a farlo sentire meno solo. E allora cosa aspettarci dai rocamboleschi ultimi minuti di questa stagione? Sembra proprio che ci ritroveremo con la sospensione di Cruz e 60 giorni prima che tutto avvenga. A quel punto il destino della squadra è davvero segnato? (Hedda Hopper)

ECCO DOVE SIAMO RIMASTI

Nella prima serata di oggi, mercoledì 5 settembre 2018, Italia 1 trasmetterà gli ultimi quattro episodi di Chicago Fire 5, in prima Tv per le reti in chiaro. Saranno il 19°, il 20°, il 21° ed il 22°, dal titolo “L’esplosione“, “Portami con te“, “Settanta giorni” e “L’ultimo respiro“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati: durante un normale turno di lavoro, Otis (Yuri Sardarov) e Casey (Jesse Spencer) vengono presi di mira da una banda di criminali del quartiere. Il gruppo vuole trovare rifugio nella Caserma per curare le ferite di un loro compagno, colpito durante una sparatoria con una gang rivale. Casey viene preso di mira con la pistola, mentre Stella (Miranda Rae Mayo) è obbligata ad intervenire per riuscire a curare il malato. Severide (Taylor Kinney) è riuscito invece a nascondersi appena in tempo ed approfitta dello spostamento del gruppo verso la mensa per salire a bordo di uno dei camion e contattare l’Intelligence via radio. Riuscirà inoltre a non farsi scoprire, ma Brett (Kara Killmer) e Dawson (Monica Raymund), ignare di tutto, rientrano poco dopo in Caserma. Casey cerca di fare loro cenno di andarsene, ma viene ferito da uno dei criminali, colto dal panico. Gabriela è quindi costretta a lasciare là il marito, ma l’intervento delle autorità permette alla squadra di salvarsi.

Dawson ed il resto della squadra intervengono subito dopo un incidente in un cantiere, dove un’intera famiglia a bordo di un’auto rischia di rimanere schiacciata sotto un blocco di cemento. Dawson interviene per cercare di estrarli al più presto, ma riuscirà a farlo solo grazie all’intervento di uno sconosciuto. Quest’ultimo tuttavia rischierà di prendere il posto della famiglia subito dopo, spingendo Dawson ad intervenire ancora una volta. Nel frattempo, un cittadino informa Casey della presenza di un cantiere eccessivamente rumoroso in zona, che gli permette di scoprire alcuni illeciti. Una volta arrivata a Chicago, Anna (Charlotte Sullivan) inizia a temere di non potersi integrare al meglio, ma Severide decide di organizzare qualcosa di speciale per lei.

Il ritorno in città del padre provoca non poche tensioni nella vita di Casey. Benny (Treat Williams) ha infatti modo di conoscere Anna e rischia di mettere in crisi il loro rapporto neonato. Intanto, Casey viene attirato da alcuni strani movimenti nel vicinato e scopre che in una delle case vicine alla Caserma sta operando un cartello della droga per il confezionamento di crack. Grazie al suo ruolo, chiede l’intervento della Polizia per un raid, ma scopre che nell’operazione è convinta anche una innocente. Nel frattempo, Lee Henry (David VonKampen) rivela di essere stato sospeso a scuola perché non ha accettato di prestare il giuramento alla bandiera, cosa che manda Herrmann su tutte le furie. 

ANTICIPAZIONI DEL 5 SETTEMBRE 2018

EPISODIO 19 – Quando il camion di Severide subisce un guasto, una vecchia conoscenza di Casey viene chiamata ad unirsi alla squadra in via temporanea. Intanto, Severide non riesce ancora a capire perché Anna abbia deciso di ritornare nella sua città, mentre Brett e Dawson sono costrette a sottostare ad una retrocessione in seguito ad un incidente. Quando Connie torna al lavoro, tutta la Caserma inizia a scommettere sulla possibilità che non rimanga a lungo.

EPISODIO 20 – Casey chiede l’aiuto di Boden per fare in modo che uno dei suoi colleghi si assuma le responsabilità ricadute sul resto della squadra. Intanto, Anna continua a peggiorare e Severide decide di rimanere al suo fianco, ma interviene anche in un incendio. Otis e Cruz invece iniziano a cercare un altro inquilino con cui dividere l’appartamento.

EPISODIO 21 – Cruz decide di intervenire al Molly a causa di un ubriaco, che in seguito lo aggredisce dopo aver visto il tatuaggio della gang. Il vigile viene quindi sottoposto ad azione disciplinare. Casey ha invece problemi in politica, a causa di una battaglia di un altro assessore. La Caserma 51 si stringe inoltre attorno a Severide perché possa riprendersi in seguito alla perdita di Anna.

EPISODIO 22 – Mouch e Cruz sono ai ferri corti, soprattutto quando la loro sospensione comporta un blocco della paga di oltre due mesi. Il padre di Dawson si è ormai stabilito nell’appartamento della figlia e Casey inizia a non tollerare la sua presenza. Quando un brutto incendio colpisce l’intera squadra, Casey decide di dare il suo addio a Dawson sapendo che potrebbe non sopravvivere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori