Selvaggia Roma Vs Francesco Chiofalo/ “Il tumore? Ci marcia”, il commento shock poi cancellato…

Selvaggia Roma continua a dire la sua rispondendo alle domande dei fan e anche questa volta scoppia il caso su Francesco Chiofalo e il suo tumore.

10.01.2019 - Hedda Hopper
Francesco Chiofalo e Selvaggia Roma

Selvaggia Roma contro Francesco Chiofalo? Sembra proprio che l’ex di Lenticchio non riesca a mandare giù il fatto che il romano sia sulla bocca di tutti per via del tumore che lo ha colpito e che proprio ieri lo ha spinto ad affrontare un lungo intervento di molte ore. La famiglia ha rassicurato tutti dicendo che Francesco ieri sera ha lasciato al sala operatoria e che adesso si trova in terapia intensiva ma proprio mentre tutti si preoccupavano per lui, Selvaggia Roma veniva nuovamente prese di mira tanto da perdere le staffe. A finire sotto la lente c’è un messaggio che poi la Roma avrebbe cancellato proprio per la polemica che ne è venuta fuori. Selvaggia accusa il suo ex di marciare sopra il tumore “gioca, fa storie…” e questo ha infastidito i fan di Francesco Chiofalo che l’hanno subito attaccata.

IL MISTERIOSO MESSAGGIO

In tutta risposta la giovane ha cancellato il commento e poi è passata nuovamente all’attacco cercando di spiegare quello che è successo e quello che voleva dire visto che in famiglia ha avuto delle perdite importanti per via di un tumore e sui social, a chi la accusa, ha scritto: “Come cavolo ti permetti come del resto della gente venire da me e augurarmi la morte. Sei una schifosa. E io non parlo per una persona che non fa altro che giocarci su una questione del genere. Un angioma benigno non è morte“. L’attacco a Francesco Chiofalo non è mancato visto che secondo Selvaggia il suo ex non ha fatto altro che marciarci esasperando un po’ la cosa e approfittando della situazione: “E la cosa più schifosa è aver fatto storie e aver giocato sul fatto che poteva marciare su questo caso. Non avendo rispetto per le persone che sono morte e che hanno un tumore e non sanno davvero se vivranno oppure no”. La romana poi va avanti lasciandosi andare ad alcuni dettagli che lasciano pensare al fatto che il tumore era cosa risaputa: “Conosciamo bene il soggetto in famiglia. E sapevamo molte cose su questo caso. Ora tu vieni qui a rompermi le scatole a me e darmi fastidio perché non dico una frase per lui…. Mi avete proprio stufato”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA