Barbara Cola/ Video, strepitosa con Rita Pavone ma per la Rettore non ci siamo (Ora o mai più 2019)

- Morgan K. Barraco

Barbara Cola è tornata in televisione con la nuova edizione di Ora o mai più, in onda questa sera su Rai 1. La cantante è affiancata da Orietta Berti.

Barbara Cola a Ora o mai più 2019
Barbara Cola, Ora o mai più

Barbara Cola duetta con Rita Pavone a Ora o Mai Piu’ 2. I Ricchi e i Poveri votano 10, ma non sono gli unici. Anche gli altri giurati danno dei voti altissimi, come Ornella Vanoni che dà 8. Red Canzian: “Di fronte a gente così cosa dire? Donne che cantano così non ce ne sono. Ha preso un punto in più di quanto le avrei dato. Voto 9”. Fausto Leali: “Canzian ha detto quello che avrei voluto dire io. Il mio voto è un 9”. Donatella Rettore omaggia Rita Pavone, poi bacchetta Barbara Cola e le rifila un 5. Esplode la lite con Toto Cutugno: “Non sei normale, fatti vedere da un medico molto bravo” le dice il cantante, evidentemente in disaccordo col suo giudizio. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Scintille con Donatella Rettore

Barbara Cola canta il grande successo Il nostro Concerto assieme alla maestra Orietta Berti. Pubblico benevolo come nella prima puntata, per la coppia arriva una vera e propria standing ovation. Cutugno: “Il primo complimento va al maestro e ai musicisti. Il secondo a Orietta perchè ha cantato da Dio…o da Madonna. Il terzo a questa grande cantante che l’altra sera ha preso un 5 ma stasera merita 10”. Ornella Vanoni: “Brava ma nel finale un po’ meno…8”. Canzian: “Orietta mi fa impazzire. Barbara meritava 9 ma il finale si è rotta la voce ed è calata. Ho dovuto dare 8”. Leali vota 9, mentre la Rettore 7: “Hanno cantato un pezzo storico. La Berti dolce, la Cola un po’ sfigura e ha chiuso strillando. Non siamo alla banda di paese. Fa male ai timpani”. Marcella Bella vota 8, i Ricchi e I Poveri 9. Totale 59 punti. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Un buon debutto

Barbara Cola è riuscita ad emergere a Ora o mai più 2019 durante la prima puntata e non del tutto per la sua voce. A distanza di una settimana dal debutto della competizione, i giornali infatti parlano ancora del duro attacco ricevuto da Toto Cutugno, che ha contestato persino il regolamento del talent show e ha schivato di poco la furia di Amadeus. Al centro della polemica la prima esibizione della Cola, in duetto virtuale con Gianni Morandi per il brano In amore. Il coach infatti non ha tollerato vederla in una posizione vantaggiosa rispetto al resto dei concorrenti, che non hanno potuto sfruttare i lavori con altrettanti personaggi noti della musica italiana. Per la prima volta nella storia del talent, è dovuto intervenire persino il Maestro De Amicis per spiegare come mai sia stata fatta questo tipo di scelta: i brani originali non vengono toccati e la Cola, come tutto il resto degli sfidanti, è stata presentata con il suo personale cavallo di battaglia.

Video:Barbara Cola, il duetto con Orietta Berti

Il duetto di Barbara Cola a Ora o mai più 2019 non le ha permesso di oscurare le polemiche registrate nella prima fase della puntata. La concorrente è stata forse doppiamente sfortunata perché è stata abbinata alla coach Orietta Berti e non di certo per demeriti da attribuire al noto Usignolo. La giudice infatti ha contestazioni aperte con Marcella Bella fin dall’anno scorso e in questa nuova edizione ha già trovato una nuova nemica: Donatella Rettore. L’esibizione della Cola si è basata infatti sul brano Quando l’amore diventa poesia, che la Berti ha interpretato con Massimo Ranieri a Sanremo nel 1969. Un brano sorridente, da interpretare con estrema leggerezza. A quanto pare la performance della Cola ha colpito nel segno, soprattutto perché Fausto Leali, di solito di manica stretta, l’ha premiata con un 9. Clicca qui per rivedere il duetto di Barbara Cola e Orietta Berti.

Le critiche della prima puntata

Il pubblico di Ora o mai più 2019 ha intravisto in Barbara Cola uno dei concorrenti da non sottovalutare. La cantante infatti ha registrato un 8 nella classifica parziale, seconda sola al vincitore Paolo Vallesi. Non era andata bene invece con i giudici, per via di quel 51 conquistato a fatica. La Cola infatti non ha ricevuto solo delle critiche da parte di Donatella Rettore, che ne ha approfittato per contestare persino Orietta Berti. Per Toto Cutugno la concorrente non ha reso al massimo e ha persino stonato nel finale, arrivando persino a gridare. Critiche che del resto sono state rivolte più che altro alla coach, improvvisamente scura in volto. La Cola comunque dovrà riuscire ad oscurare tutte le accuse con la sua bravura, contando solo su impegno e carisma. Il pubblico sembra aver visto in lei qualcosa di più rispetto alla giuria e non è da sottovalutare che sia risultata vincente anche a sfavore di personalità interessanti come Silvia Salemi e Annalisa Minetti. In questa seconda puntata, Barbara dovrà dimostrare di avere quella marcia in più tipica del vincitore. Si prevedono però altre polemiche fra Donatella Rettore e la sua coach, oltre che un nuovo polverone fra la Berti e Marcella Bella.

© RIPRODUZIONE RISERVATA