Sabrina Ferilli/ Dal San Valentino ad Ostia allo stalker: “Ho paura”

- Stella Dibenedetto

Sabrina Ferilli perseguitata da cinque anni da uno stalker: “ho paura, mi segue ovunque”. Avviata la procedura prevista dalla legge sullo stalking.

sabrina ferilli
Sabrina Ferilli

Una fiction che ha aiutato Sabrina Ferilli, questo si dirà un domani del progetto sulle baby squillo a cui sta prendendo parte e che, sembra, andrà in onda a Mediaset nei prossimi mesi. Proprio grazie al lavoro a fianco a fianco con il procuratore aggiunto Maria Monteleone, l’attrice ha raccontato di avere paura e ha chiesto aiuto per via di uno stalker che ormai la segue da cinque anni e che lei ritrova dappertutto. Nei giorni scorsi, però, Sabrina Ferilli è apparsa serena in quel di Ostia a San Valentino. Nella giornata degli innamorati, l’attrice ha deciso di scegliere il litorale laziale per godersi del buon pesce fresco e una giornata di sole, sapeva già che in questi giorni sarebbe arrivata la tempesta? Adesso non ci rimane che attendere i prossimi dettagli su questa storia e, soprattutto, come andrà a finire. (Hedda Hopper)

UNO STALKER LA PERSEGUITA

Sabrina Ferilli perseguitata da uno stalker da cinque anni. L’attrice, inizialmente, aveva sottovalutato il problema pensando si trattasse di un semplice ammiratore. Con il passare del tempo, però, le attenzioni dell’uomo sono diventate asfissianti e l’attrice non nasconde la paura che quell’uomo possa fare del male a lei o alla sua famiglia. La Ferilli avrebbe deciso di chiedere aiuto per risolvere la questione durante le riprese di una fiction in cui interpreta un pubblico ministero che si occupa di baby squillo. Per entrare nella parte, l’attrice è entrata in contatto con il procuratore aggiunto Maria Monteleone che ha seguito l’inchiesta sulle baby squillo del quartiere Parioli di Roma convincendosi a raccontarle tutto. Al procuratore, come scrive il Corriere della Sera, Sabrina Ferilli ha raccontato i particolari del tormento vissuto negli ultimi cinque anni ritrovandosi quell’uomo alle presentazioni dei film, agli eventi mondani, ma anche in luoghi privati.

SABRINA FERILLI: “UNO STALKER MI SEGUE SEMPRE, HO PAURA”

Il tormento vissuto per cinque anni da Sabrina Ferilli ha convinto le autorità giudiziarie ad avviare la procedura prevista dalla legge sullo stalking per evitare che l’uomo entri in contatto con la vittima. Lo stalker è stato identificato e sarebbe un sessantenne che segue Sabrina Ferilli anche per intere giornate. «C’è sempre, me lo trovo davanti in continuazione. Mi aspetta sotto casa, lo trovo all’improvviso quando prendo l’auto o mentre passeggio», ha raccontato l’attrice che ha aggiunto – “All’inizio non avevo dato peso alla vicenda, ma adesso avverto la sua presenza come una minaccia che può degenerare”. La decisione di avviare la procedura contro l’uomo prevista dalla legge sarebbe arrivata perchè lo stalker seguiva l’attrice anche in luoghi di cui non poteva essere a conoscenza. Una situazione grave per i magistrati che si occupano di casi di stalking. Il provvedimento dei giudici potrebbe limitarsi alla diffida, ma arrivare anche al divieto di avvicinarsi alla vittima e anche all’arresto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA