Freedom Top Ten/ Il “best of” della trasmissione di Roberto Giacobbo (21 Febbraio)

- Stella Dibenedetto

Freedom top ten, in onda giovedì 21 dicembre, in prima serata su Rete4, è un viaggio tra i servizi priù belli della prima edizione del programma di Roberto Giacobbo.

Roberto Giacobbo
Roberto Giacobbo conduce "Freedom" su Rete 4

Giovedì 21 febbraio, in prima serata su Rete 4, va in onda Freedom top ten, un best of della prima edizione della trasmissione di Roberto Giacobbo che, dopo l’addio alla Rai, ha scelto Mediaset per portare la cultura a casa degli italiani. Le prime puntate di Freedom – Oltre il confine, hanno convinto i telespettatori che hanno risposto regalando a Rete 4 buoni ascolti. Fatta eccezione per la puntata del 14 febbraio che ha portato a casa 999mila telespettatori (4,72% di share), le altre puntate hanno sempre fatto registrare ascolti superiori al milione di telespettatori raggiungendo il picco nella puntata del 3 gennaio con 1.398.0000 telespettatori (share del 6,66% di share). Mediaset ha così deciso di rinnovare il programma e dal 1 maggio prossimo, Freedom tornerà con un nuovo ciclo di puntate. Nel frattempo, il pubblico potrà ripercorrere le avventure di Roberto Giacobbo attraverso il best of.

FREEDOM TOP TEN: I SERVIZI PIU’ BELLI DELLA PRIMA STAGIONE

Dagli Stati Uniti all’Egitto fino all’Europa: nelle puntate della prima stagione di Freedom – Oltre il confine, Roberto Giacobbo ha percorso tantissimi chilometri per far conoscere agli italiani luoghi meravigliosi. Tra i servizi più belli c’è sicuramente quello a Teotihuacan per esplorare la Piramide del Sole e la Piramide della Luna, in Messico e quello realizzato a Città del Messico, alla scoperta della Basilica di Nostra Signora di Guadalupe che con 20 milioni di visitatori l’anno è il santuario cristiano più visitato al mondo. E ancora la visita alle tre piramidi della Piana di Giza ovvero la Piramide di Micerino, la Piramide di Chefren e infine la Piramide di Cheope e il viaggio in Egitto lungo i luoghi percorsi dalla Sacra Famiglia. Tappa fondamentale del viaggio in Egitto è stata quella alla Valle dei Re per visitare la casa di Howard Carter scopritore della Tomba di Tutankhamon e parlare della maledizione, poi visita alla Tomba di Tutankhamon per vedere la mummia del Faraone Tutankhamon. In Italia, invece, Roberto Giacobbo e Freedom hanno visitato il Duomo di Milano, l’Isola d’Elba, la Sardegna per visitare il pozzo sacro del Santuario di Santa Cristina e Roma per parlare delle grandi creazioni di Gian Lorenzo Bernini e della sua fontana dei Quattro Fiumi a Piazza Navona. Infine, tappa anche a Napoli per per visitare i sotterranei di Palazzo Serra di Cassano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA