Il Volo/ Video, “Musica che resta”: il pubblico in delirio per Piero, Ignazio e Gianluca (Sanremo 2019)

- Paolo Vites

I vincitori del festival del 2015 tornano sul palcoscenico di Sanremo 2019. Il volo presenta il brano “Musica che resta”, tra gli autori Gianna Nannini.

Il Volo
Il Volo, Seat Music Awards

Il Volo tornano in gara a Sanremo 2019 con “Musica che resta”, una potentissima ballad che potrebbe regalare al trio nato, musicalmente parlando nel programma “Ti lascio una canzone”, una seconda vittoria al Festival. Esibizione impeccabile quella di Piero, Ignazio e Gianluca che hanno portato in gara un brano firmato anche dalla rocker Gianna Nannini. Ecco cosa hanno raccontato a Tv Sorrisi e Canzoni i tre cantanti sul brano: “ci piace definirlo un brano esplosivo e segue la scia del nostro genere musicale. Forse è meno classico che in passato ma il nostro obiettivo rimane lo stesso: ottenere quella reazione del pubblico dopo l’acuto finale. La standing ovation che abbiamo ricevuto al termine della prima esizione del 2015 è un ricordo indimenticabile”. Stessa cosa successa anche quest’anno con il pubblico letteralmente in delirio sul finale del brano! (aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

IL VOLO A SANREMO 2019

Il Volo, il trio italiano che ha conquistato le platee internazionali vendendo milioni di dischi in tutto il mondo, festeggia dieci anni di carriera. Dieci anni di momenti incredibili come i duetti con artisti del calibro di Barbra Streisand e Placido Domingo, vincere il Festival di Sanremo a soli vent’anni, riempire l’Arena di Verona e il Radio City Music Hall di New York, raccogliere standing ovation nei tour in Europa, America e Giappone. E a Sanremo dove cominciò la loro avventura tornano quest’anno con la canzone Musica che resta. Poi, da maggio 2019 a maggio 2020 sono previsti una serie di prestigiosi appuntamenti live, cominciando dal Giappone per poi essere d’estate in Italia compresa Matera città mondiale della cultura. Appena rientrati in Italia dove si sono esibiti a Panama davanti al papa, dicono: “Torniamo a Sanremo per festeggiare i nostri primi 10 anni di carriera – raccontano Piero, Ignazio e Gianluca-. Vincere? Puntiamo soprattutto ad arrivare al cuore della gente“.

IL BIS?

Era il 2015 quando Il volo trionfò a Sanremo, quasi sconosciuti in Italia, mentre all’estero erano già delle star con Ti lascio una canzone, coraggioso crossover di musica pop e lirica. Negli ultimi tempi hanno svoltato verso musiche più giovanili come il reggaeton per cui c’è curiosità per capire che tipo di brano porteranno al festival. “Andremo senza la pretesa di vincere. Con tranquillità. Perché siamo già enormemente felici dell’affetto del pubblico e di tutte quelle persone che, dopo anni di concerti in giro per il mondo, aspettano ora di rivederci in Italia“, hanno detto a Tv Sorrisi e Canzoni. Il 22 febbraio uscirà il nuovo album “Musica”, che Conterrà, oltre al brano sanremese, altri due inediti “Fino a quando fa bene” e “Vicinissimo” e le cover di “Arrivederci Roma”, “A chi mi dice”, “People”, “La nave del olvido”, “Lontano dagli occhi”, “Be My Love”, “La voce del silenzio” e “Meravigliosa Creatura”.

MUSICA CHE RESTA, IL TITOLO DELLA CANZONE DE IL VOLO A SANREMO 2019

La canzone Musica che resta unisce appunto musica e amore, quello che resta davvero. E’ un semplice brano di amore dove lei è forza e coraggio, lamenta in un viaggio, il senso dei giorni miei e dove i due insieme “siamo musica vera che resta”. “La canzone è arrivata all’improvviso. È quello che cercavamo… rinnovarci ed evolverci, abbiamo trovato il giusto compromesso. Tra gli autori che ringraziamo c’è anche Gianna Nannini che ha dato un graffio rock al brano. Cercheremo di essere esplosivi“, ha detto Gianluca ai microfoni di Tv Sorrisi e Canzoni. E hanno aggiunto sulle pagine del settimanale: “Forse è meno classico che in passato, ma il nostro obiettivo rimane lo stesso: ottenere quella reazione del pubblico dopo l’acuto finale“.



© RIPRODUZIONE RISERVATA