Simona Cavallari, ex di Daniele Silvestri/ “Dopo Squadra Antimafia mi sono fermata un po’” (Sanremo 2019)

Simona Cavallari, nota al pubblico per aver interpretato Claudia Mares in Squadra Antimafia, è l’ex compagna di Daniele Silvestri, protagonista a Sanremo 2019

09.02.2019, agg. alle 21:13 - Emanuele Ambrosio
Simona Cavallari, ex di Daniele Silvestri

Romana di nascita, siciliana di adozione, Simona Cavallari è un’attrice ed ex moglie di Daniele Silvestri. Molti ricorderanno il suo volto nella serie tv in onda negli anni scorsi su Canale 5 Squadra antimafia, dove ha vestito con successo i panni dell’indimenticabile vice questore aggiunto di polizia Claudia Mares; ma nelle ultimi anni ha scelto di dare una svolta alla sua carriera e proprio in questi giorni è protagonista in teatro con “Mi amavi ancora”, assieme a uno degli attori più amati in Italia. “Parte a gennaio dal nord e arriva in Puglia in cinque date”, ha raccontato l’attrice in un’intervista concessa ad Antonella Gaeta per Repubblica.it. Prima di approdare al teatro, la Cavallari ha scelto però di prendersi una pausa da quel successo che l’ha travolta: “Dopo Distretto antimafia, ho deciso di fermarmi un po’ per restare con i miei figli. Inoltre ho viaggiato tanto e ho continuato a studiare recitazione. Insomma avevo comunque deciso di fermarmi, perché mi sentivo sotto pressione”. (Agg. di Fabiola Iuliano)

 Due strade separate

Simona Cavallari è una delle attrici più brave del piccolo schermo. Conosciuta dal grande pubblico per le sue interpretazioni in fiction di successo del calibro di “La Piovra” e “Squadra Antimafia”, in passato è stata sentimentalmente legata per tantissimi anni a Daniele Silvestri, il cantautore romano in gara a Sanremo 2019 con “Argento Vivo“. Una storia d’amore importante da cui sono nati anche due bellissimi figli. Poi i due hanno deciso di prendere strade diverse incontrando non poche difficoltà. Se Daniele Silvestri ha ritrovato molto presto il sorriso tra le braccia di Lisa Lelli, la sua attuale moglie, Simona ha raccontata dalla pagine di Diva e Donna di aver passato dei momenti davvero difficili. Ecco cosa ha rivelato sulla separazione dal suo grande amore.

Simona Cavallari: “dopo la fine della storia con Daniele Silvestri ho pensato al suicidio”

Attrice di fiction di grandissimo successo, Simona Cavallari a distanza di diversi anni dalla fine della storia d’amore con Daniele Silvestri si è raccontata a cuore aperto dalla pagine di Diva e Donna. “Non lavoravo, poi sono venuti i problemi con Daniele. E’ stato un periodo difficile. Era un oscuro senso di colpa” ha raccontato l’attrice di “Squadra Antimafia” consapevole che nonostante avesse tutto, non stava bene. E’ stato un periodo difficile: ” mi sono ritrovata da sola, anche Daniele non riusciva a capirmi. Siamo stati malissimo, anche se fu lui a decidere la separazione”. Non solo, l’attrice ha anche raccontato che dopo la separazione è arrivata anche a pensare di compiere un gesto estremo: suicidarsi. Per fortuna è stato solo un bruttissimo pensiero e la ex coppia è riuscita nel tempo a recuperare una complicità, in particolare per i figli: “Adesso, dopo tanti anni, mi ha chiesto scusa. Di non aver capito i miei problemi di allora dopo i due parti, lo scombussolamento della gravidanza, l’allattamento” ha detto la Cavallari.

“Ci ho messo tanto a riprendermi, ma poi…”

Non è stato facile per Simona Cavallari ricominciare a vivere dopo la fine della storia d’amore con Daniele Silvestri. L’attrice che tutti ricordano come la poliziotta della tv non ha paura ad ammettere di averci messo molto tempo a riprendersi dalla cocente delusione e a lasciare andare l’uomo che amava. “Non ci separa solo dal proprio uomo ma da tutto, le amicizie comuni, i familiari. Mi sembra di raccontare un’altra persona… Un’estranea. Come capita spesso a chi si sente perduto e non trova appigli, quella persona ha pensato anche di farla finita”. La Cavallari in un momento così terribile però ha trovato un’ancora di salvezza nei propri figli: “nei loro sorrisi e nel posto in cui vivo”. Ad aiutarla a superare questo terribile momento della sua vita anche la meditazione buddista e l’aiuto di uno psicologo fino all’arrivo di un nuovo amore. L’uomo si chiama Roberto ed è un maestro d’armi: “sul set mi ha insegnato a sparare e guidare la moto” ha detto l’attrice.

© RIPRODUZIONE RISERVATA