NCIS Los Angeles 10/ Anticipazioni puntate 23 e 16 marzo: doppio appuntamento!

- Morgan K. Barraco

NCIS Los Angeles 10, anticipazioni puntate 23 e 16 marzo: grande attesa per il ritorno della serie con il doppio episodio. Nuovi episodi e molte emozioni.

NCIS Los Angeles 10 facebook 2019
NCIS Los Angeles 10, in prima Tv assoluta su Rai 2

NCIS Los Angeles 10 tornerà protagonista in onda sulla Rai tra una settimana quando il calendario ci dirà 23 marzo 2019. Tornerà un doppio appuntamento con due episodi della serie dal titolo Heist e Joyride tradotti in italiano Il colpo e Natale con i tuoi. I due episodi sono andati in onda per la prima volta in America sulla CBS lo scorso dicembre. Il primo racconterà di una rapina in banca che ha portato al furto di una cassetta di sicurezza di un collaboratore molto vicino alla Marina. Nel secondo invece si andrà alla ricerca ossessiva di un riservista della Marina questi ha un disturbo post traumatico da stress ed è scomparso. Poco prima di svanire nel nulla aveva avuto un brutto litigio dopo aver bevuto un po’ troppo. Le anticipazioni terminano qui e dovremo aspettare una settimana per vedere i nuovi episodi su Rai Due. (agg. di Matteo Fantozzi)

NCIS LOS ANGELES 10, ECCO DOVE SIAMO RIMASTI

Nella prima serata di oggi, sabato 16 marzo 2019, andrà in onda un nuovo episodio di NCIS Los Angeles 10, in prima tv assoluta. Sarà il 9°, dal titolo “Vicini e lontani“, in prima tv assoluta. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: il Colonnello Lawford (Michael Cram) fa visita ad una paziente psichiatrica e convince Ally (Laura Coover) a trasportare un pacco bomba in aereo. Le suggerisce di portare con sé il figlio, in modo da poter avere una maggiore libertà di salire a bordo del velivolo. Intanto, Kensi (Daniela Ruah) e Deeks (Eric Christian Olsen) discutono di come organizzare i tavoli per il ricevimento delle loro nozze, in modo da abbinare al meglio parenti ed amici. Poco dopo, Tobin Shaked (T.J. Ramini) convoca l’intera squadra: si sono conosciuti al tempo del Mossad e Callen (Chris O’Donnell) e gli altri hanno salvato la figlia. Ora lavora per un’agenzia federale e si occupa di proteggere la sicurezza nazionale. Il motivo della convocazione è un gruppo di integralista che il team ha conosciuto in precedenza il Patton Project, che minaccia da vicino qualsiasi realtà mussulmana. In base alle informazioni ottenute da Tobin, si pensa che uno dei pezzi grossi incontreranno un contatto in una location ben precisa. Turk (Max Martini) li raggiunge qualche istante dopo: hanno una lista di un centinaio di persone che potrebbero colpire Venice Beach. Sam (LL Cool J) vuole sapere però chi ha passato quel tipo di informazione a Shaked e Nell (Renée Felice Smith) scopre che fa parte di un gruppo più ampio che si è già macchiato di orrendi delitti. Si scopre poi che Turk ha già informato Ochoa (Esai Morales) sugli ultimi sviluppi e non intende fermare l’operazione, visto che quanto accaduto in Messico ha già creato una cattiva reputazione per l’intero Dipartimento. Più tardi, Eric (Barrett Foa) informa il team che uno dei sospettati è già stato ucciso e che il suo corpo è stato consegnato ad Amy Shuler (Kate Lacey-Kiley), un medico legale che hanno già conosciuto in una missione precedente. La donna rivela di aver paura che qualcuno li ascolti: l’autopsia del militare deceduto è legato ad un sospetto terrorista. I suoi esami però hanno dimostrato che la vittima è stata torturata a morte.

Callen e gli altri sono indecisi su come procedere ed il primo decide così di parlare di nuovo con Ochoa. Il vice direttore però sceglie di non parlare troppo, ma conferma di sapere delle pratiche del gruppo di Tobin. Ochoa sottolinea anche che nessuno di loro si può rifiutare di portare avanti la missione, proprio per via di quanto accaduto in Messico. Callen e Sam riescono alla fine ad individuare Lawford, che riesce però ad avvisare la sua fonte ed a fuggire. Lo sconosciuto viene perso di vista ed infine viene fatto volare dal tetto, dopo essere stato raggiunto da Turk e Tobin. Dopo diverse ricerche, Callen riesce a braccare Lawford, mentre Turk impedisce a Tobin di sparare al sospettato. Il militare nega di far parte del Patton Project, ma Tobin usa le maniere forti: ha in pugno moglie e figlia ed è pronto a farle arrestare. Il trucco alla fine funziona e viene individuato l’aereo in cui è già salita Ally con il suo neonato. Alla fine del caso, si scopre che è stato Ochoa a proporre la squadra per le operazioni segrete, per evitare che il Dipartimento venisse smantellato.

ANTICIPAZIONI DEL 16 MARZO 2019

EPISODIO 9, “VICINI E LONTANI” – Un ufficiale della Marina con tanti anni di servizio viene ucciso in casa, derubato mentre si trovava a cena con moglie ed un paio di ospiti. Quando Hadlow ha cercato di attaccare i ladri, il gruppo lo ha ucciso. I due ospiti invece lasciano la villa in fretta e furia: il generale Omar Abidi del Pakistan e la moglie Sahar. La squadra nutre dei sospetti anche sui due amici della vittima, soprattutto perché non esiste alcun segno di effrazione e sembra che qualcuno abbia aperto la porta ai ladri dall’interno. Si scopre in seguito che gli Abidi stavano cercando di disertare, mentre il generale si trovava in città per passare delle informazioni su alti funzionari del governo pakistano in combutta con i talebani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA