Rita Dalla Chiesa/ “Contraria a beatificare Fabrizio Frizzi? Basta titoli a effetto!”

- Hedda Hopper

Rita dalla Chiesa perde le staffe sui social e dice basta ai titoli ad effetto usati per fare gossip e regalare del trash al pubblico, ma cosa è successo?

rita dalla chiesa 2018 twitter
Rita Dalla Chiesa, foto da Twitter

Titoli ad effetto, spesso ingannevoli solo per il gusto di ottenere qualche click o condivisione in più, questo è quello che sta succedendo in quest’ultimo periodo. Nessuno scrive più per il piacere di farlo e c’è la corsa al sensazionalismo continuo e anche superfluo ed è questo che molto spesso viene denunciato soprattutto dai veri addetti ai lavori e poco fa anche da Rita dalla Chiesa. La conduttrice lancia un solido appello ai colleghi o, almeno, quelli che sono rimasti ancora a fare il lavoro del giornalista in maniera seria e professionale e l’appoggio da parte dei fan e degli amici che la seguono sui social non mancano. Ma cosa è successo? Di preciso non lo sappiamo visto che la conduttrice non lo ha rivelato e non ha fatto accuse precise e dirette ma, facendo un po’ attenzione alle ultime cose pubblicate sembra che il “problema” sia legato ad alcune sue (non) dichiarazioni addirittura sulla possibile beatificazione di Fabrizio Frizzi.

LA RISPOSTA DI RITA DALLA CHIESA

Sicuramente questa è stata una provocazione o, comunque, un’esagerazione a cui Rita dalla Chiesa ha risposto, sembra, con un laconico “No, lui non lo avrebbe voluto”. E’ bastata questa sua rivelazione al settimanale Sono a farla saltare sulla sedia? Lei non lo specifica ma su Twitter lancia l’allarme che riguarda non solo lei o le persone dello spettacolo ma anche il rispetto di tutti, di quel lettore con cui chi scrive solitamente stringe un patto non scritto ma reale e solido: “Ai miei colleghi della carta stampata e dei vari siti web chiedo di evitare copertine e articoli con mie interviste e dichiarazioni mai rilasciate o travisate. Il copia incolla non funziona più’.Brutti i titoli a effetto. Rispetto per voi,ma il rispetto è’ per tutti“. I commenti positivi alla sua richiesta non mancano e non solo dai suoi fan ma anche dagli addetti ai lavori stanchi di dover cercare di emergere dalla melma in cui l’informazione è finita. La stessa notizia è stata riportata anche da altri siti e da altri giornali ma la musica e il virgolettato non cambia, sarà davvero questo contro cui Rita dalla Chiesa sta remando? Ecco il suo messaggio:

View this post on Instagram

Per favore. ❤️

A post shared by Rita Dalla Chiesa (@rita_dalla_chiesa_official) on



© RIPRODUZIONE RISERVATA