Johnny Depp denuncia Amber Heard per diffamazione/ “Non è vittima ma carnefice”

- Silvana Palazzo

Johnny Depp fa causa all’ex moglie: denuncia Amber Heard per diffamazione e chiede risarcimento. “Non è vittima ma carnefice”

amber heard johnny depp 2015 lapresse
foto Piergiorgio Pirrone - LaPresse 04 09 2015 Lido di Venezia - 72esima mostra d'arte cinematografica di Venezia Premiere del film Black mass

Non è ancora finita la guerra tra Johnny Depp e Amber Heard. Quasi tre anni dopo la loro separazione, l’attore ha deciso di fare causa all’ex moglie per diffamazione, chiedendo 50 milioni di dollari di danni. I media americani hanno riportato anche il testo della denuncia, in cui la star dei Pirati dei Caraibi afferma di non aver «mai compiuto abusi sulla signora Heard» e che «le sue accuse contro di lui erano totalmente false e sono state confutate da due diversi ufficiali di polizia, da testimoni neutrali e da 87 video delle camere di sorveglianza». Ora è Johnny Depp ad accusare l’ex moglie, con cui è stato sposato solo 15 mesi. «La signora Heard non è una vittima di violenza domestica ma un carnefice». La battaglia legale cominciò subito dopo la fine della relazione nel maggio 2016. L’attrice accusò il marito di violenza, mostrando i lividi che sosteneva fossero la conseguenza dei maltrattamenti subiti.

JOHNNY DEPP DENUNCIA AMBER HEARD PER DIFFAMAZIONE

Amber Heard ottenne 7 milioni di dollari dal marito Johnny Depp, ma diede la somma in beneficienza. Nella loro battaglia legale intervennero anche l’ex compagna di lui Vanessa Paradis e la figlia Lily Rose. Lo avevano sempre difeso definendolo «un marito e padre meraviglioso». Secondo l’avvocato di Johnny Depp, la denuncia di Amber Heard rientrava in un «elaborato tentativo di truffa» volto a migliorare la sua carriera. Ma la reazione dell’attrice di Aquaman non si è fatta attendere. Il suo legale, l’avvocato Eric M. George, infatti ha commentato: «Questa azione frivola è solo l’ultimo tentativo di una serie di sforzi da parte di Johnny Depp per fare stare zitta Amber Heard, ma lei non starà zitta». L’ex moglie nel dicembre scorso scrisse un articolo per il Washington Post in cui parlò di violenza domestica, senza mai citare Johnny Depp. Quest’ultimo si è convinto che le accuse dell’ex moglie siano state lesive della sua carriera e abbiano spinto la Disney a non proseguire la saga dei Pirati.



© RIPRODUZIONE RISERVATA