Luke Perry, come sta dopo l’ictus/ “È gravissimo, condizioni devastanti”

- Silvana Palazzo

Luke Perry, come sta dopo l’ictus che lo ha colpito mercoledì scorso? Il sito Tmz rivela: “È gravissimo, condizioni devastanti”

luke perry morto
Luke Perry (Foto: LaPresse)

Sono ore di apprensione per parenti, amici e colleghi di Luke Perry, il Dylan McKay di Beverly Hills 90210. L’attore americano mercoledì scorso ha avuto un ictus nella sua casa nel distretto di Sherman Oaks a Los Angeles. Stando a quanto riportato dal sito Tmz, le sue condizioni purtroppo sarebbero ancora molto gravi. Si parla addirittura di condizioni «devastanti», tanto che Luke Perry sarebbe stato sedato. Sono state invece smentite le voci su un possibile coma farmacologico. In queste ore comunque diversi colleghi del 52enne stanno lasciando sui social un messaggio per lui. «Non ci sono parole per raccontare la mia sofferenza. Preghiamo tutti perché ti riprenda al più presto». Questo è il messaggio lasciato su Instagram da Ian Ziering, che nella famosa serie interpretava Steve. Al messaggio ha allegato una vecchia foto abbracciato all’amico e collega. Nei giorni scorsi invece era stata Shannen Doherty, conosciuta come la Brenda della serie, a condividere uno scatto commovente.

LUKE PERRY, COME STA DOPO L’ICTUS

Luke Perry è attualmente ricoverato in ospedale. L’attore, conosciuto anche per aver interpretato Fred Andrews in Riverdale, aveva girato recentemente alcuni episodi a Los Angeles. Mercoledì 28 febbraio è stato colpito da un ictus. I paramedici avrebbero risposto alla sua chiamata intorno alle 9.40, ora locale. L’attore è stato portato subito nell’ospedale più vicino. L’ictus è arrivato proprio nel giorno in cui la Fox aveva annunciato un reboot della serie che lo ha reso famoso negli anni Novanta per la prossima estate. Secondo fonti ospedaliere, citate da Quotidiano.net, l’ictus è stato molto forte. Quando i paramedici sono arrivati nella sua abitazione, Luke Perry era collaborativo e parlava, ma le sue condizioni sono notevolmente peggiorate durante la corsa in ospedale. Le sue condizioni di salute erano già state messe a dura prova nel 2015, quando l’attore 52enne scoprì di avere un tumore al colon.



© RIPRODUZIONE RISERVATA