ELIA, IL DIO DELLA FERTILITA’ A LE IENE/ Video, chiede foto nude alle pazienti

- Emanuele Ambrosio

Elia è il santone di Peschici che dice di voler far aumentare la fertilità delle donne tramite l’invio di foto nude: ecco il servizio de Le Iene

elia il santone le iene screen 2019
Elia il santone, Le Iene

Durante la puntata di domenica 3 marzo 2019 de Le Iene c’è spazio anche per la storia di Elia, una specie di santone di Peschici, in Puglia che racconta di essere in grado di aumentare la fertilità delle donne. Come? Tramite l’invio di foto delle vagine delle pazienti. Sua complice Ester, che ha il compito di ricevere le telefonate delle donne alla ricerca di maggiore fertilità. La Iena Veronica Ruggeri ha deciso di incontrare il Santone. Diverse le testimonianze delle malcapitate, tra cui una ragazza racconta: “ci voleva solo un miracolo, venivamo da anni di tentativi, finalmente resto incinta, ma poi non c’era più battito”. “Aveva un dono, hanno fatto delle statistiche, in un anno 1700 nascite al punto da fare auto con donne bisognose che venivano portate a Peschici in Puglia”. Il santone prometteva miracoli: “devi stare tranquilla, rimarrai incinta tra qua a 1 anno e mezzo o 2 resterai incinta”.

I consigli del Santone Elia

I miracoli del santone Elia si trasformano anche in messaggi vocali che Ester invia alle malcapitate. “Quando lui se ne sta per venire tiralo fuori e poi deve rimettere dentro solo la cappella. Se ne viene tutto in quel modo, poi la deve tirare fuori”. Regole da seguire anche sui ruoli per aumentare la fertilità. “E’ arrivato un momento in cui pensavo le posizioni indicate da Elia e Ester” dice una delle vittime, che racconta anche di aver ricevuto consigli su cosa indossare o meno a letto. Non solo, “Elia doveva essere chiamato poco prima del rapporto sessuale perchè lui doveva essere connesso con il partner maschile” racconta una delle vittime. Le cose si complicano quando il santone richiede foto senza le mutande: “con queste foto si connettevano per inviare segnali” dice una delle vittime. Una delle donne cede: “mi sono fatta fotografare su un letto”, ma il santone dopo le foto vuole anche visitare le donne: “Una visita ginecologica a tutti gli effetti. Si faceva aprire le gambe e metteva dentro le dita per toccare”, raccontano le testimoni. “In quella visita lui poi diceva di aver sistemato l’utero”. Veronica Ruggeri cerca Ester che commenta così la cosa: “Siamo dei credenti, crediamo negli angeli e in Dio”, a quel punto La Iene le chiede perchè la richieste di alcune foto: “se mandano certe foto è perchè le hanno voluto mandare”. Poi è la volta di Elia, il santone di Peschici: “non richiedo foto nude, richiedo foto di schiena e non di parti intime”. Clicca qui per vedere il video completo



© RIPRODUZIONE RISERVATA