Caterina Balivo/ Foto, dedica al marito Guido Maria Brera: “solo per te”

- Stella Dibenedetto

Caterina Balivo e la dedica speciale al marito Guido Maria Brera su Instagram: la conduttrice di Vieni da me riscopre a sua vena romantica, foto.

caterina_balivo_vieni_da_me_2018
Caterina Balivo

Caterina Balivo sorprende i suoi followers riscoprendo la sua vena romantica. La conduttrice di Vieni da me, abituata ad intervistare personaggi del mondo dello spettacolo che raccontano i dettagli anche della propria vita privata, ha condiviso una foto in cui è accanto al marito Guido Maria Brera a cui dedica delle parole davvero speciali. Prendendo in prestito le parole della canzone “Solo per te” dei Negramaro, la Balivo si lascia andare dedicando all’uomo che ama alcune delle parole più significative del brano. “Solo per te, io cambierò pelle per non sentir le stagioni passare senza di te. Come la neve non sa coprire tutta la città. Come la notte non faccio rumore. Se cado è per te”, scrive la Balivo che, anche durante le puntate della sua trasmissione, non dimentica mai di citare l’uomo che le ha cambiato la vita.

CATERINA BALIVO: L’AMORE CON GUIDO MARIA BRERA

In Guido Maria Brera, Caterina Balivo ha trovato l’uomo giusto con cui formare una famiglia. Dal loro amore, infatti, sono nati due splendidi figli, Guido Alberto e Cora. Un amore che ha stravolto la vita sia della conduttrice che dello stesso Brera che, in un’intervista rilasciata ai microfoni di Vanity Fair nel 2017, parlava così della donna che ha scelto come compagna di vita: “Lei ha fatto un capolavoro perché ha rotto le mie paure su tutto: è andata diretta, napoletana, senza mezze misure, e io mi sono subito innamorato” – raccontava Guido Maria Brera elogiando anche la Balivo come mamma – “Caterina è una mamma straordinaria: io prendo solo la parte divertente”. Un amore con la A maiuscola, dunque, quello tra Brera e Caterina Balivo che, a sua volta, ai microfoni di Confidenze, ha detto: “Quando ci siamo conosciuti mi ha colpito per la sua concretezza e per il fatto che è un uomo risolto, che si è fatto da solo. È nato in una famiglia normale, in un quartiere di Roma sud e dopo la laurea è andato a Londra senza una lira in tasca. Ha lottato per raggiungere i suoi obiettivi e per questo lo ammiro tanto. E poi, ha cambiato la mia vita, mi ha resa madre e moglie”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA