A RACCONTARE COMINCIA TU/ Sophia Loren ospite: “Io elegante? Mi arrangiavo!”

- Stella Dibenedetto

A raccontare comincia tu: Sophia Loren ospite della seconda puntata della nuova trasmissione di Raffaella Carrà. Incontro a Ginevra.

Il Sussidiario.net
Raffaella Carrà (LaPresse, 2019)

Si parla di bellezza, di eleganza e degli esordi di Sophia Loren nella nuova puntata di “A raccontare comincia tu..” di Raffaella Carrà. L’attrice parla dei suoi primi concorsi di bellezza e di Miss Italia e ammette: “Hanno coniato per me il titolo di Miss Eleganza, perché dicevano che ero carina e dovevo aspettarmi un piccolo titolo che non poteva però essere Miss Italia.” La Carrà le chiede cosa significhi per lei la parola eleganza, la Loren risponde: “Per me l’eleganza, le donne quelle fantastiche ce l’hanno già dentro. Io mi arrangiavo a fare tutto, perché non sapevo fare niente. – ammette Sophia Loren, che poi continua – Però piano piano imparavo, assorbivo come una spugna. Ancora oggi ho voglia di fare, di imparare…” (Aggiornamento di Anna Montesano)

“CARLO PONTI? L’UNICO CHE MI HA CAPITA”

A raccontare comincia tu, Sophia Loren si racconterà a 360 gradi ai microfoni dell’amica Raffaella Carrà dedicando al marito Carlo Ponti un capitolo importante dell’intervista. Carlo Ponti, infatti, è stato il grande amore della Loren. In un’intervista del 2015 rilasciata nel corso del Festival Lumière di Lione, l‘attrice disse: “Lui mi ha capita, non sarei mai stata quella che sono oggi se non lo avessi incontrato”. Quello tra Sophia Loren e Carlo Ponti è stato un grande amore coronato dalla nascita di due figli, Caro Ponti Junior ed Edoardo Ponti. Una grande attrice che è riuscita ad avere anche una vita privata serena e normale diventando moglie, mamma e anche nonna di quattro bambini (due dal figlio Carlo junior, Vittorio e Beatrice, e due da Edoardo, Lucia e Leonardo): « Li seguo, li guardo, li amo, sono sempre i più belli del mondo», confessava al Corriere (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

IL GOSSIP SU CARY GRANT

Stasera torna “A raccontare comincia tu”, il nuovo programma di Raffaella Carrà, con la seconda puntata tutta dedicata a Sophia Loren. Il portale repubblica.it, ha riportato una domanda fatta dalla Carrà alla Loren che parteciperà dal salone della sua casa in Svizzera. La Carrà chiede di Cary Grant: “È vero che voleva sposarla? Ho letto che era innamoratissimo”. La risposta della Loren non lascia dubbi: “Uno si può innamorare ma può non essere una cosa seria”. Di seguito arriva anche una simpatica provocazione in dialetto: “Ci vulimmo appiccica’?” Questo quindi un piccolissimo assaggio di quello che ci attende stasera. Ricordiamo, infine, gli ospiti dei prossimi appuntamenti: nella prossima toccherà a Maria De Filippi mentre nelle successive la Carrà incontrerà anche il difensore della Juventus Leonardo Bonucci, il grande maestro Riccardo Muti e il regista Paolo Sorrentino. (Aggiornamento di Anna Montesano)

LA SVOLTA ALLA CARRIERA DELLA LOREN

La seconda puntata di “A raccontare comincia tu” regalerà al pubblico un racconto inedito e molto intimo di Sophia Loren, un mito del cinema italiano che ha fatto girare la testa agli uomini di tutto il mondo. Sono tanti i film di successo di cui è stata protagonista, ma uno in particolare e cambiò totalmente la vita rendendola una star anche a Hollywood. “La Ciociara mi rese un’attrice”, raccontò Sophia Loren in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera nel 2002 – “era il primo personaggio importante dea mia vita”, aggiunse. L‘attrice che fino a quel momento si era fatta notare per la sua indiscutibile bellezza, grazie a Vittorio De Sica, riuscì a dimostrare e sue doti di grande attrice. Ai microfoni di Raffaella Carrà, Sophia Loren racconterà quel particolare momento che diede una svolta totale alla sua carriera (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

IL MITO DELLA CIOCIARA E…

“A raccontare comincia tu”, il nuovo programma di Raffaella Carrà, torna questa sera con la seconda puntata tutta dedicata a Sophia Loren. Il cascetto biondo più famoso e amato d’Italia ripercorrerà la vita dell’attrice che quasi 60 anni fa ha vinto l’Oscar. Era infatti il 9 Aprile del 1962 quando, all’età di venticinque anni, Sophia Loren ritirà il premio conferitogli per l’interpretazione di Cesira in uno dei film cardine della cinematografia italiana: La Ciociara. Intervistata al Corriere della Sera nel 2002, la Loren in merito a questo importante traguardo dichiarò: “Quel film mi cambiò la vita. Da maggiorata fisica, come si scriveva allora, diventai un’attrice. Merito di Vittorio De Sica, che mi volle nel ruolo di Cesira, devi avere fiducia in me, mi scrisse in un telegramma.” (Aggiornamento di Anna Montesano)

SOPHIA LOREN E MARCELLO MASTROIANNI

A Raccontare comincia tu torna in onda dopo il successo della scorsa settimana. Questa volta a prendere posto al fianco di Raffaella Carrà sarà la mitica Sophia Loren e i fan dell’attrice sono già pronti a sentirle raccontare della sua vita e della svolta che ha avuto proprio grazie alla recitazione e a quelli che lei chiama gli incontri giusti. Le sue parole non potevano non essere dedicate proprio al grande Marcello Mastroianni e all’incontro con lui che le ha cambiato la vita. In particolare, parlando di “cose belle di cui avere cura”, la Loren definisce il collega un grande e le foto che ancora conserva gelosamente lo dimostrano. Proprio sulla pagina Twitter di Rai3 è stato postato un piccolo video anteprima della puntata di questa sera del programma e si legge: “Eleganza e semplicità, impegno e leggerezza, capacità di vivere il successo restando sempre fedele a se stessa: la protagonista della puntata di #ARaccontareCominciaTu è #SophiaLoren”. Clicca qui per vedere il video del momento. (Hedda Hopper)

OTTIMI ASCOLTI PER IL DEBUTTO

Dopo il grande successo ottenuto con la prima puntata che ha incollato davanti ai teleschermi 2.299.000 spettatori pari ad uno share del 9.4%, oggi, giovedì 11 aprile, in prima serata su Raitre, torna “A raccontare comincia tu”, la trasmissione che ha visto il ritorno in tv della grandissima e amatissima Raffaella Carrà che, dopo aver scritto pagine importanti della televisione italiana, regala uno show inedito al pubblico incontrando i personaggi più importanti del mondo dello spettacolo e dello sport che si raccontano a 360 gradi tra carriera e vita privata svelando anche dettagli inediti e retroscena di quello che hanno vissuto. Nella prima puntata, a raccontarsi è stato Fiorello che ha regalato alla Carrà e ai telespettatori un racconto inedito e intimo della sua vita. Chi sarà, invece, l’ospite della seconda puntata di “A raccontare comincia tu”?

A RACCONTARE COMINCIA TU: SOPHIA LOREN OSPITE DELLA SECONDA PUNTATA

Sophia Loren è l’ospite della seconda puntata di “A raccontarsi comincia tu“. La grande diva del cinema italiano, considerata una delle più grandi attrici che l’Italia ha avuto, si racconta ai microfoni dell “sorellina” Carrà, così la Loren chiama affettuosamente Raffaella. L’incontro tra le due amiche ha come location Ginevra. Sophia Loren accoglie Raffaella Carrà nella sua casa dove, tra fotografie, filmati, ricordi intimi della sua vita privata e professionale, si lascia andare ad un racconto inedito. Scatti di famiglia, oggetti cari e innumerevoli riconoscimenti: Sophia Loren si mostra come una donna semplice e legata ai valori della famiglia che, nonostante il successo internazionale, è sempre rimasta fedele a se stessa.

GLI OSPITI DELLE PROSSIME PUNTATE DI “A RACCONTARE COMINCIA TU”

Oltre alla puntata in onda questa sera, A raccontare comincia tu andrà in onda per altre quattro puntate. Nei prossimi appuntamenti dea sua trasmissione, Raffaea Carrà incontrerà atri personaggi importanti. Ospite della terza puntata sarà la regina della televisione italiana, Maria De Filippi mentre nelle successive, la Carrà incontrerà anche il caciatore della Juventus Leonardo Bonucci, il grande maestro Riccardo Muti e il regista Paolo Sorrentino. Grandi artisti e sportivi che hanno accettato l’invito di Raffaella Carrà che, con il suo sorriso e la sua simpatia, riesce a mettere a proprio agio i suoi ospiti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA