After/ Video: al cinema il film tratto dalla saga bestseller di Anna Todd

After, il film diretto da Jenny Gage è arrivato nelle sale italiane: l’opera è basata sull’omonimo libro di Anna Todd, ecco il trailer.

after film 2019 trailer
After, il film sul romanzo di Anna Todd

After di Jenny Gage è finalmente arrivato nelle sale italiane: il film basato sull’omonimo romanzo del 2014 scritto da Anna Todd, il primo della saga bestseller, era molto atteso dal pubblico nostrano e c’è grande curiosità per vedere la trasposizione cinematografica dell’opera che solo nel nostro Paese ha venduto più di un milione di copie. Protagonisti Josephine Langford, nei panni di Tessa Young, una studentessa universitaria che inizia una relazione turbolenta con il ragazzo bello e dannato Hardin Scott, interpretato da Hero Fiennes-Tiffin. Intervistata da Scuola Zoo, la scrittrice ha commentato: «Ci sono tantissimi personaggi diversi e personalità nelle quali generalmente molto semplice rivedersi o rivedere qualcuno che conosciamo. Anche per chi non avesse letto il libro, mi sento di dire solo che è proprio un bel film. Onestamente, lo penso da fan. Se uscissi completamente dal mio ruolo di scrittrice, se lo guardassi credo che mi piacerebbe tantissimo. È una storia che non viene raccontata spesso sul grande schermo».

AFTER, LE DIFFERENZE TRA LIBRO E FILM

Anna Todd si è poi soffermato sulle differenze tra libro e film: «Molte delle differenze sono principalmente questioni tecniche come la gestione del tempo. Il libro è molto lungo per essere un romanzo, praticamente il doppio di un romanzo standard, ci sono state alcune scelte che abbiamo fatto solo per avere un film migliore. Ci sono alcune frasi che se vengono dette in un romanzo sono belle, ma dette nella vita vera ti lasciano un po’ interdetto». Hero Fiennes-Tiffin si è poi soffermato sul rapporto con la collega Josephine Langford: «Penso sia stato molto spontaneo, ci siamo conosciuti una settimana prima di girare e abbiamo avuto tempo per conoscerci meglio, per fare qualche prova. Al primo giorno di riprese eravamo già in piena confidenza l’uno con l’altra e tra l’altro le scene più intime erano già programmate per gli ultimi giorni di shooting quindi abbiamo avuto ancora più tempo per prendere familiarità tra di noi quindi».



© RIPRODUZIONE RISERVATA